Alessandria

Ripetizioni "solidali": un’occasione per tutti.

Dal collettivo "Studenti in movimento" riparte l'opportunità di lezioni gratuite per recuperare le lacune scolastiche. "Un modo per combattere la crisi e sopperire a un'istruzione pubblica sempre più carente, facendo incontrare studenti e professori precari in un clima di solidarietà e voglia di arricchimento culturale reciproco". Le lezioni saranno completamente gratuite

ALESSANDRIA - Da un’esigenza diffusa fra gli studenti delle scuole alessandrine e dalla disponibilità di alcuni insegnanti precari nasce il progetto “Ripetizioni, un’occasione per tutti”, gestito dal collettivo cittadino degli 'studenti in movimento'.

"Dopo l’esperienza dello scorso anno - raccontano i ragazzi, che nei giorni scorsi hanno presentato il progetto con una conferenza stampa - ricomincia un percorso che ha l’obiettivo di arricchire culturalmente gli studenti e le studentesse, ma anche i professori che decidono di condividere il proprio tempo e le proprie competenze con gli studenti. Si tratta di un progetto che vede entrambi i soggetti impegnati nella costruzione di cultura e consapevolezza, in un continuo scambio di capacità, in un continuo confronto. La crisi economica impone sempre più sacrifici alle famiglie e la condizione pietosa dell’istruzione pubblica italiana non lascia spazio a chi ha delle lacune o a chi non riesce a stare al passo con le lezioni. La scuola non fa che peggiorare, i costi della cultura continuano ad essere insostenibili: per questo riproponiamo, anche quest’anno, le ripetizioni gratuite, coscienti dell’importanza di questo strumento all’interno del panorama odierno. Questa iniziativa rappresenta una vera e propria opportunità per tutti i giovani studenti che hanno bisogno di approfondire alcune parti dei programmi scolastici che, spesso, vengono tralasciate durante le normali ore di lezione".

Un’opportunità per tutti coloro che hanno bisogno di recuperare le materie insufficienti e per tutti coloro che hanno delle lacune e vorrebbero poter passare le vacanze estive in tranquillità senza avere sulle spalle debiti o, peggio ancora, bocciature. Un’occasione non solo per giovani studenti ma anche per i professori e le professoresse che hanno deciso di collaborare attivamente con il collettivo “Studenti in Movimento Alessandria” e che - raccontano i protagonisti - "finalmente, trovano spazio per potersi mettere in gioco fino in fondo riuscendo a 'donare' agli studenti tutto ciò che vorrebbero senza le limitazioni di tempo e mezzi che la precarietà impone ai giovani insegnanti. Un’occasione per schierarsi, una volta per tutte, contro il mercato delle ripetizioni che da troppi anni è sinonimo di speculazione nei confronti degli studenti che, in quanto non lavoratori, non dispongono di un reddito. 'Ripetizioni, un’occasione per tutti' è un progetto indipendente e parteciparvi è completamente gratuito".

Le lezioni partiranno nei pomeriggi della settimana dal 15 al 20 febbraio. Orari e disponibilità per le materie scientifiche e/o umanistiche verranno concordati direttamente tra studenti e insegnanti.

Per informazioni: Telefono: Greta 3384080109

Facebook: Studenti InMovimento Alessandria

Mail: studentiinmovimentoalessandria@gmail.com
6/02/2016







blog comments powered by Disqus


Verso il primo Pride alessandrino, Cuttica: "favorevole al patrocinio del Comune"

Alessandria | L'associazione Tessere le Identità pronta a organizzare in estate un'iniziativa contro ogni forma di discriminazione, coinvolgendo tante realtà del territorio. Dal sindaco apertura per sostenere l'iniziativa: "giusto farlo, spero venga portato vanti senza urtare la sensibilità di altri soggetti ed evitando gli aspetti più folcloristici"

"Il gusto della solidarietà": giovedì 6 dicembre la cena per sostenere un progetto musicale in carcere

Alessandria | A preparare la cena di beneficienza, dal menù gourmet, saranno gli stessi ospiti degli Istituti Penitenziari alessandrini, con lo scopo di raccogliere fondi per finanziare un interessante progetto dedicato alla musica in carcere, realizzato con il sostegno del Conservatorio Vivaldi e di Franco Mussida

"Muoversi senza barriere": il Cissaca punta su sport e integrazione, insieme a tante realtà del territorio

Alessandria | Il 10 dicembre si terrà un incontro al Punto D del Cristo per presentare i primi progetti sul territorio: l'obiettivo del Cissaca è fare rete per offrire numerose occasioni alle persone con disabilità sia motoria che intellettiva per fare sport e accedere ad attività inclusive, puntando sulla forza del team e del gioco di squadra

Firmato accordo tra Cia, Coompany e Istituto penitenziario: i detenuti a scuola di agricoltura

Alessandria | L'accordo consentirà ai detenuti più meritevoli di seguire corsi professionalizzanti svolti all'interno del carcere per acquisire competenze in ambito agricolo direttamente spendibili nel mondo del lavoro una volta scontata la pena

Artiviamoci: festival delle arti recluse per scoprire due quartieri "particolari" della città

Alessandria | Dal 7 al 16 dicembre la città ospiterà il la rassegna "Artiviamoci - Le mani e le arti" dedicata alle attività svolte all'interno delle due carceri alessandrine, da poco riunite formalmente sotto un unico istituto. Dalla pittura all'arte contemporanea, dalla fotografia al teatro, ecco il programma degli eventi pensati per osservare il carcere sotto una nuova luce