Alessandria

Ripetizioni "solidali": un’occasione per tutti.

Dal collettivo "Studenti in movimento" riparte l'opportunità di lezioni gratuite per recuperare le lacune scolastiche. "Un modo per combattere la crisi e sopperire a un'istruzione pubblica sempre più carente, facendo incontrare studenti e professori precari in un clima di solidarietà e voglia di arricchimento culturale reciproco". Le lezioni saranno completamente gratuite

ALESSANDRIA - Da un’esigenza diffusa fra gli studenti delle scuole alessandrine e dalla disponibilità di alcuni insegnanti precari nasce il progetto “Ripetizioni, un’occasione per tutti”, gestito dal collettivo cittadino degli 'studenti in movimento'.

"Dopo l’esperienza dello scorso anno - raccontano i ragazzi, che nei giorni scorsi hanno presentato il progetto con una conferenza stampa - ricomincia un percorso che ha l’obiettivo di arricchire culturalmente gli studenti e le studentesse, ma anche i professori che decidono di condividere il proprio tempo e le proprie competenze con gli studenti. Si tratta di un progetto che vede entrambi i soggetti impegnati nella costruzione di cultura e consapevolezza, in un continuo scambio di capacità, in un continuo confronto. La crisi economica impone sempre più sacrifici alle famiglie e la condizione pietosa dell’istruzione pubblica italiana non lascia spazio a chi ha delle lacune o a chi non riesce a stare al passo con le lezioni. La scuola non fa che peggiorare, i costi della cultura continuano ad essere insostenibili: per questo riproponiamo, anche quest’anno, le ripetizioni gratuite, coscienti dell’importanza di questo strumento all’interno del panorama odierno. Questa iniziativa rappresenta una vera e propria opportunità per tutti i giovani studenti che hanno bisogno di approfondire alcune parti dei programmi scolastici che, spesso, vengono tralasciate durante le normali ore di lezione".

Un’opportunità per tutti coloro che hanno bisogno di recuperare le materie insufficienti e per tutti coloro che hanno delle lacune e vorrebbero poter passare le vacanze estive in tranquillità senza avere sulle spalle debiti o, peggio ancora, bocciature. Un’occasione non solo per giovani studenti ma anche per i professori e le professoresse che hanno deciso di collaborare attivamente con il collettivo “Studenti in Movimento Alessandria” e che - raccontano i protagonisti - "finalmente, trovano spazio per potersi mettere in gioco fino in fondo riuscendo a 'donare' agli studenti tutto ciò che vorrebbero senza le limitazioni di tempo e mezzi che la precarietà impone ai giovani insegnanti. Un’occasione per schierarsi, una volta per tutte, contro il mercato delle ripetizioni che da troppi anni è sinonimo di speculazione nei confronti degli studenti che, in quanto non lavoratori, non dispongono di un reddito. 'Ripetizioni, un’occasione per tutti' è un progetto indipendente e parteciparvi è completamente gratuito".

Le lezioni partiranno nei pomeriggi della settimana dal 15 al 20 febbraio. Orari e disponibilità per le materie scientifiche e/o umanistiche verranno concordati direttamente tra studenti e insegnanti.

Per informazioni: Telefono: Greta 3384080109

Facebook: Studenti InMovimento Alessandria

Mail: studentiinmovimentoalessandria@gmail.com
6/02/2016







blog comments powered by Disqus


"Non azzardatevi!": dalla Cisl una nuova indagine, preoccupante, sulla ludopatia

Alessandria | Secondo i dati della ricerca, sarebbero almeno 3450 le persone già dipendenti dal gioco in provincia, ma i numeri salgono a 14 mila se si conteggiano anche i giocatori a rischio. Ad Alessandria le giocate procapite calcolate per il 2017 contano la spaventosa cifra di 1554 euro, per un totale di oltre 145 milioni di euro giocati. Ecco tutti i dati

Inaugurato il progetto "Lara": gli amici a 4 zampe entrano in Ospedale

Alessandria | Iniziativa di umanizzazione resa possibile grazie alla Fondazione Uspidalet Onlus, che ha visto la risistemazione del giardino interno dell'Ospedale, ora ricco di verde, con un dehor e box in cui incontrare i propri amici animali, oltre a un piccolo spazio in cui poter coltivare piante e fiori

Le persone al primo posto: Cambalache a Ginevra per il suo impegno con i rifugiati

Alessandria | Si è aperto l'incontro mondiale dedicato alle ong partner dell'UNHCR - Agenzia ONU, dal titolo: “Putting People First”. Alessandria è rappresentata da Cambalache e dal suo progetto Bee My Job, finanziato dalla fondazione SociAL e finalizzato all'inserimento lavorativo dei migranti nel settore dell'apicoltura

Quando arriverà da noi il cocktail più buono del mondo?

Alessandria | Si chiama Angelot, è un cocktail che non esiste, ma in altri Paesi una ragazza può essere ordinato al bancone di un bar o in discoteca se si trova in difficoltà, sta ricevendo molestie e vuole sottrarsi da una brutta situazione. Medea: "felici di sostenere il progetto, ma non dimentichiamo che il pericolo maggiore è in ambito domestico"

Brumotti in città: visita a sorpresa presto l'Ospedale Infantile

Alessandria | Il viaggio per l’Italia di Brumotti ha fatto tappa anche all’Ospedale Infantile di Alessandria. Un po’ a sorpresa, il noto biker televisivo, che ha legato il suo progetto ad una iniziativa di raccolta fondi per l’Associazione Famiglie SMA, ha salutato operatori e i ricoverati del Cesare Arrigo