Alessandria

Ripetizioni "solidali": un’occasione per tutti.

Dal collettivo "Studenti in movimento" riparte l'opportunità di lezioni gratuite per recuperare le lacune scolastiche. "Un modo per combattere la crisi e sopperire a un'istruzione pubblica sempre più carente, facendo incontrare studenti e professori precari in un clima di solidarietà e voglia di arricchimento culturale reciproco". Le lezioni saranno completamente gratuite

ALESSANDRIA - Da un’esigenza diffusa fra gli studenti delle scuole alessandrine e dalla disponibilità di alcuni insegnanti precari nasce il progetto “Ripetizioni, un’occasione per tutti”, gestito dal collettivo cittadino degli 'studenti in movimento'.

"Dopo l’esperienza dello scorso anno - raccontano i ragazzi, che nei giorni scorsi hanno presentato il progetto con una conferenza stampa - ricomincia un percorso che ha l’obiettivo di arricchire culturalmente gli studenti e le studentesse, ma anche i professori che decidono di condividere il proprio tempo e le proprie competenze con gli studenti. Si tratta di un progetto che vede entrambi i soggetti impegnati nella costruzione di cultura e consapevolezza, in un continuo scambio di capacità, in un continuo confronto. La crisi economica impone sempre più sacrifici alle famiglie e la condizione pietosa dell’istruzione pubblica italiana non lascia spazio a chi ha delle lacune o a chi non riesce a stare al passo con le lezioni. La scuola non fa che peggiorare, i costi della cultura continuano ad essere insostenibili: per questo riproponiamo, anche quest’anno, le ripetizioni gratuite, coscienti dell’importanza di questo strumento all’interno del panorama odierno. Questa iniziativa rappresenta una vera e propria opportunità per tutti i giovani studenti che hanno bisogno di approfondire alcune parti dei programmi scolastici che, spesso, vengono tralasciate durante le normali ore di lezione".

Un’opportunità per tutti coloro che hanno bisogno di recuperare le materie insufficienti e per tutti coloro che hanno delle lacune e vorrebbero poter passare le vacanze estive in tranquillità senza avere sulle spalle debiti o, peggio ancora, bocciature. Un’occasione non solo per giovani studenti ma anche per i professori e le professoresse che hanno deciso di collaborare attivamente con il collettivo “Studenti in Movimento Alessandria” e che - raccontano i protagonisti - "finalmente, trovano spazio per potersi mettere in gioco fino in fondo riuscendo a 'donare' agli studenti tutto ciò che vorrebbero senza le limitazioni di tempo e mezzi che la precarietà impone ai giovani insegnanti. Un’occasione per schierarsi, una volta per tutte, contro il mercato delle ripetizioni che da troppi anni è sinonimo di speculazione nei confronti degli studenti che, in quanto non lavoratori, non dispongono di un reddito. 'Ripetizioni, un’occasione per tutti' è un progetto indipendente e parteciparvi è completamente gratuito".

Le lezioni partiranno nei pomeriggi della settimana dal 15 al 20 febbraio. Orari e disponibilità per le materie scientifiche e/o umanistiche verranno concordati direttamente tra studenti e insegnanti.

Per informazioni: Telefono: Greta 3384080109

Facebook: Studenti InMovimento Alessandria

Mail: studentiinmovimentoalessandria@gmail.com
6/02/2016







blog comments powered by Disqus


"Afs effect": quando un'esperienza all'estero ti cambia la vita

Intercultura | Scopriamo questo fenomeno comune fra chi ha avuto l'occasione di studiare per un periodo lontano dal proprio paese: un processo di reazione a catena potenzialmente infinito che nasce dall'incontro di persone e culture e le connette profondamente

Progetto Giovani: 8 richiedenti asilo raccontano l’immigrazione ai ragazzi

Alessandria | L'interessante iniziativa si è svolta grazie all'associazione Cambalache e ha coinvolto circa 80 ragazzi partecipanti al corso per giovani di Cultura e Sviluppo: "un'esperienza estremamente arricchente e di grande impatto. Questo è davvero il miglior modo per abbattere i pregiudizi"

Un invito a cena per “sconfinare” dai luoghi comuni

Società | Torna l'appuntamento con "Indovina chi viene a cena", esperienza alla portata di tutti per passare una serata alternativa, ospiti dei richiedenti asilo, un'occasione speciale per verificare quanto siano sbagliati e ottusi alcuni pregiudizi. Il prossimo evento è previsto per sabato 21 gennaio

Emergenza Freddo: 50 mila euro per pensare a famiglie, anziani e senza fissa dimora

Alessandria | Dalla Fondazione Cassa di Risparmio erogato il contributo che aiuterà tanti alessandrini in difficoltà durante l'inverno. Intanto vengono predisposti punti di raccolta per chi volesse offrire prodotti per l'igiene intima, asciugamani e coperte. "Pensiamo agli anziani, che spesso hanno bisogno ma non chiedono aiuto"

Dibattito sul carcere: da abolire o da umanizzare?

Alessandria | Giovedì 10 novembre all'Associazione Cultura e Sviluppo si parlerà di realtà carceraria insieme a ospiti d'eccezione, presentando casi di studio e dibattendo delle tematiche legate allo stato di salute presente e alle prospettive future di questa istituzione