Alessandria

Torna il cinema all'aperto alla Ristorazione Sociale: è tempo di "Cultura Estiva"!

L'associazione LGBTQI 'Tessere le Identità' presenta per il quarto anno consecutivo una rassegna dedicata ai film che parlano di omossessualità e amore, nella splendida cornice della "Risto". "Abbiamo scelto film più leggeri e gioiosi, per un'estate piena di emozioni e spensieratezza". Venerdì 15 luglio una festa d'apertura

ALESSANDRIA - Torna come ogni estate ormai da 4 anni l'appuntamento con "Cultura Estiva", il cineforum a cura di Tessere le Identità, associazione LGBTQI del capoluogo.

"Quest'anno la nostra rassegna cinematografica sarà composta da 5 giovedì sera - raccontano gli organizzatori - durante i quali verranno trasmessi film a tema (dei quali 2 sull'amore gay, 1 su quello lesbico, 1 sul transessualismo nell''800) preceduti da una serata di festa programmata per venerdì 15 luglio". 

"Quest’anno infatti - spiega Stefania Cartasegna, presidente di Tessere - abbiamo deciso di inaugurare la rassegna con una serata all'insegna della musica e del divertimento. Venerdì prossimo dalle ore 20 presso la Ristorazione Sociale - che ospiterà anche le proiezioni dei film il giovedì - inizieremo con un'apericena (costo 10 euro, prima consumazione inclusa - 2 euro dalla seconda consumazione) per poi proseguire a ritmo di musica grazie al dj set Yel Bosco per tutta la notte. Gioia, colore e leggerezza faranno da apripista alla Cultura Estiva! Successivamente proseguiremo, ogni giovedì sera dalle ore 21:00 sempre alla Ristorazione Sociale con i nostri film sotto le stelle! (proiezione all'aperto, e al chiuso in caso di brutto tempo ndr). 

"Abbiamo deciso di anticipare la nostra rassegna già a metà luglio, e i film selezionati quest'anno hanno un tono più leggero e meno drammatico. Fra le proiezioni (clicca qui per la locandina ingrandita ndr) anche una speciale 'vintage' con 'Improvvisamente l'estate scorsa', pellicola in bianco e nero. 

Le proiezioni partiranno alle 21.15: il costo d'ingresso è molto popolare, 4 euro, per consentire a tutti di partecipare, e noi offriremo abbondanti popcorn e bibite. Sarà inoltre possibile fare anche una tessera valida per tutto il pacchetto dei 5 film a 15 euro.

"Sabato parteciperemo al Pride di Torino - spiega Cartasegna - e per noi organizzare il cineforum sul territorio è un modo per continuare a parlarne. Speriamo presto di organizzare iniziative ancor più coinvolgenti anche ad Alessandria, dopo la bella esperienza di qualche mese fa con l'evento 'Svegliati Italia'. L'obiettivo è quello, nei prossimi anni, di organizzare un pride anche nel nostro capoluogo". 

Da settembre intanto le iniziative dell'associazione partiranno con rinnovato vigore: "siamo contenti del cammino che abbiamo intrapreso, anche se resta ancora molto da fare. Abbiamo recentemente ricevuto una donazione privata di 550 vhs con film a tema LGBTQI e lavoraremo per creare una cineteca digitale a disposizione dell'Associazione. Il grande obiettivo per il prossimo anno sarà comunque quello di potenziare l'area giovani di Tessere le Identità. Il nostro sportello di ascolto, in via Vescovado 29, è aperto a tutti il mercoledì dalle 17.30 alle 19.30 (ad agosto su appuntamento telefonico al 3922916031) e non mancano i giovani che ci contattano. Vogliamo offrire loro più spazi di ascolto, confronto e anche ludici, in modo che possano sentirsi protetti e accolti al meglio.
Siamo già stati contattati da un'Istituto secondario di Alessandria e dal prossimo anno scolastico realizzeremo una serie d'interventi contro l'omofobia. Lo stesso avverà con l'Ospedale Santi Antonio e Biagio, per il quale faremo una serie di incontri di formazione dedicati al personale, con particolare attenzione rivolta a chi si trova a fare prima accoglienza nelle strutture di soccorso e pronto intervento. 
15/07/2016







blog comments powered by Disqus


"Afs effect": quando un'esperienza all'estero ti cambia la vita

Intercultura | Scopriamo questo fenomeno comune fra chi ha avuto l'occasione di studiare per un periodo lontano dal proprio paese: un processo di reazione a catena potenzialmente infinito che nasce dall'incontro di persone e culture e le connette profondamente

Progetto Giovani: 8 richiedenti asilo raccontano l’immigrazione ai ragazzi

Alessandria | L'interessante iniziativa si è svolta grazie all'associazione Cambalache e ha coinvolto circa 80 ragazzi partecipanti al corso per giovani di Cultura e Sviluppo: "un'esperienza estremamente arricchente e di grande impatto. Questo è davvero il miglior modo per abbattere i pregiudizi"

Un invito a cena per “sconfinare” dai luoghi comuni

Società | Torna l'appuntamento con "Indovina chi viene a cena", esperienza alla portata di tutti per passare una serata alternativa, ospiti dei richiedenti asilo, un'occasione speciale per verificare quanto siano sbagliati e ottusi alcuni pregiudizi. Il prossimo evento è previsto per sabato 21 gennaio

Emergenza Freddo: 50 mila euro per pensare a famiglie, anziani e senza fissa dimora

Alessandria | Dalla Fondazione Cassa di Risparmio erogato il contributo che aiuterà tanti alessandrini in difficoltà durante l'inverno. Intanto vengono predisposti punti di raccolta per chi volesse offrire prodotti per l'igiene intima, asciugamani e coperte. "Pensiamo agli anziani, che spesso hanno bisogno ma non chiedono aiuto"

Dibattito sul carcere: da abolire o da umanizzare?

Alessandria | Giovedì 10 novembre all'Associazione Cultura e Sviluppo si parlerà di realtà carceraria insieme a ospiti d'eccezione, presentando casi di studio e dibattendo delle tematiche legate allo stato di salute presente e alle prospettive future di questa istituzione