Alessandria

Torna il cinema all'aperto alla Ristorazione Sociale: è tempo di "Cultura Estiva"!

L'associazione LGBTQI 'Tessere le Identità' presenta per il quarto anno consecutivo una rassegna dedicata ai film che parlano di omossessualità e amore, nella splendida cornice della "Risto". "Abbiamo scelto film più leggeri e gioiosi, per un'estate piena di emozioni e spensieratezza". Venerdì 15 luglio una festa d'apertura

ALESSANDRIA - Torna come ogni estate ormai da 4 anni l'appuntamento con "Cultura Estiva", il cineforum a cura di Tessere le Identità, associazione LGBTQI del capoluogo.

"Quest'anno la nostra rassegna cinematografica sarà composta da 5 giovedì sera - raccontano gli organizzatori - durante i quali verranno trasmessi film a tema (dei quali 2 sull'amore gay, 1 su quello lesbico, 1 sul transessualismo nell''800) preceduti da una serata di festa programmata per venerdì 15 luglio". 

"Quest’anno infatti - spiega Stefania Cartasegna, presidente di Tessere - abbiamo deciso di inaugurare la rassegna con una serata all'insegna della musica e del divertimento. Venerdì prossimo dalle ore 20 presso la Ristorazione Sociale - che ospiterà anche le proiezioni dei film il giovedì - inizieremo con un'apericena (costo 10 euro, prima consumazione inclusa - 2 euro dalla seconda consumazione) per poi proseguire a ritmo di musica grazie al dj set Yel Bosco per tutta la notte. Gioia, colore e leggerezza faranno da apripista alla Cultura Estiva! Successivamente proseguiremo, ogni giovedì sera dalle ore 21:00 sempre alla Ristorazione Sociale con i nostri film sotto le stelle! (proiezione all'aperto, e al chiuso in caso di brutto tempo ndr). 

"Abbiamo deciso di anticipare la nostra rassegna già a metà luglio, e i film selezionati quest'anno hanno un tono più leggero e meno drammatico. Fra le proiezioni (clicca qui per la locandina ingrandita ndr) anche una speciale 'vintage' con 'Improvvisamente l'estate scorsa', pellicola in bianco e nero. 

Le proiezioni partiranno alle 21.15: il costo d'ingresso è molto popolare, 4 euro, per consentire a tutti di partecipare, e noi offriremo abbondanti popcorn e bibite. Sarà inoltre possibile fare anche una tessera valida per tutto il pacchetto dei 5 film a 15 euro.

"Sabato parteciperemo al Pride di Torino - spiega Cartasegna - e per noi organizzare il cineforum sul territorio è un modo per continuare a parlarne. Speriamo presto di organizzare iniziative ancor più coinvolgenti anche ad Alessandria, dopo la bella esperienza di qualche mese fa con l'evento 'Svegliati Italia'. L'obiettivo è quello, nei prossimi anni, di organizzare un pride anche nel nostro capoluogo". 

Da settembre intanto le iniziative dell'associazione partiranno con rinnovato vigore: "siamo contenti del cammino che abbiamo intrapreso, anche se resta ancora molto da fare. Abbiamo recentemente ricevuto una donazione privata di 550 vhs con film a tema LGBTQI e lavoraremo per creare una cineteca digitale a disposizione dell'Associazione. Il grande obiettivo per il prossimo anno sarà comunque quello di potenziare l'area giovani di Tessere le Identità. Il nostro sportello di ascolto, in via Vescovado 29, è aperto a tutti il mercoledì dalle 17.30 alle 19.30 (ad agosto su appuntamento telefonico al 3922916031) e non mancano i giovani che ci contattano. Vogliamo offrire loro più spazi di ascolto, confronto e anche ludici, in modo che possano sentirsi protetti e accolti al meglio.
Siamo già stati contattati da un'Istituto secondario di Alessandria e dal prossimo anno scolastico realizzeremo una serie d'interventi contro l'omofobia. Lo stesso avverà con l'Ospedale Santi Antonio e Biagio, per il quale faremo una serie di incontri di formazione dedicati al personale, con particolare attenzione rivolta a chi si trova a fare prima accoglienza nelle strutture di soccorso e pronto intervento. 
15/07/2016







blog comments powered by Disqus


StrAlessandria: per la prima volta sarà consentito a detenuti di correre la gara tradizionale

Alessandria | Chi è autorizzato a lavorare all'esterno del carcere potrà eccezionalmente partecipare alla StrAlessandria correndo per le vie cittadine insieme al resto degli alessandrini,, per "un'occasione di sport e integrazione straordinaria"

Uwa che non chiede l'elemosina in città

Alessandria | In silenzio, da qualche giorno, c'è un uomo che pulisce gratuitamente le strade dall'erba e lavora per migliorare l'aspetto della città. Si chiama Owa Onaiwu, cerca un lavoro, e nel frattempo chiede se potete aiutarlo donandogli scope, ramazze e sacchetti.

Nonostante tutto, Alessandria fiorisce [FIORI E SOLE]

#alessandriabella | Una galleria fotografica speciale e un grande augurio primaverile per tutti i cittadini di Alessandria. In bocca al lupo, #alessandriabella

L'8 marzo delle ragazze sulla strada: "una mimosa anche per loro"

Alessandria | Un caffè caldo e una mimosa, questo è stato il piccolo dono portato con il servizio notturno dalla Comunità San Benedetto al Porto alle ragazze che in città si prostituiscono la notte in strada, un gesto semplice per sottolineare che anche loro sono donne da rispettare. "Molto conoscevano il significato della ricorrenza"

"Afs effect": quando un'esperienza all'estero ti cambia la vita

Intercultura | Scopriamo questo fenomeno comune fra chi ha avuto l'occasione di studiare per un periodo lontano dal proprio paese: un processo di reazione a catena potenzialmente infinito che nasce dall'incontro di persone e culture e le connette profondamente