Alessandria

Torna il cinema all'aperto alla Ristorazione Sociale: è tempo di "Cultura Estiva"!

L'associazione LGBTQI 'Tessere le Identità' presenta per il quarto anno consecutivo una rassegna dedicata ai film che parlano di omossessualità e amore, nella splendida cornice della "Risto". "Abbiamo scelto film più leggeri e gioiosi, per un'estate piena di emozioni e spensieratezza". Venerdì 15 luglio una festa d'apertura

ALESSANDRIA - Torna come ogni estate ormai da 4 anni l'appuntamento con "Cultura Estiva", il cineforum a cura di Tessere le Identità, associazione LGBTQI del capoluogo.

"Quest'anno la nostra rassegna cinematografica sarà composta da 5 giovedì sera - raccontano gli organizzatori - durante i quali verranno trasmessi film a tema (dei quali 2 sull'amore gay, 1 su quello lesbico, 1 sul transessualismo nell''800) preceduti da una serata di festa programmata per venerdì 15 luglio". 

"Quest’anno infatti - spiega Stefania Cartasegna, presidente di Tessere - abbiamo deciso di inaugurare la rassegna con una serata all'insegna della musica e del divertimento. Venerdì prossimo dalle ore 20 presso la Ristorazione Sociale - che ospiterà anche le proiezioni dei film il giovedì - inizieremo con un'apericena (costo 10 euro, prima consumazione inclusa - 2 euro dalla seconda consumazione) per poi proseguire a ritmo di musica grazie al dj set Yel Bosco per tutta la notte. Gioia, colore e leggerezza faranno da apripista alla Cultura Estiva! Successivamente proseguiremo, ogni giovedì sera dalle ore 21:00 sempre alla Ristorazione Sociale con i nostri film sotto le stelle! (proiezione all'aperto, e al chiuso in caso di brutto tempo ndr). 

"Abbiamo deciso di anticipare la nostra rassegna già a metà luglio, e i film selezionati quest'anno hanno un tono più leggero e meno drammatico. Fra le proiezioni (clicca qui per la locandina ingrandita ndr) anche una speciale 'vintage' con 'Improvvisamente l'estate scorsa', pellicola in bianco e nero. 

Le proiezioni partiranno alle 21.15: il costo d'ingresso è molto popolare, 4 euro, per consentire a tutti di partecipare, e noi offriremo abbondanti popcorn e bibite. Sarà inoltre possibile fare anche una tessera valida per tutto il pacchetto dei 5 film a 15 euro.

"Sabato parteciperemo al Pride di Torino - spiega Cartasegna - e per noi organizzare il cineforum sul territorio è un modo per continuare a parlarne. Speriamo presto di organizzare iniziative ancor più coinvolgenti anche ad Alessandria, dopo la bella esperienza di qualche mese fa con l'evento 'Svegliati Italia'. L'obiettivo è quello, nei prossimi anni, di organizzare un pride anche nel nostro capoluogo". 

Da settembre intanto le iniziative dell'associazione partiranno con rinnovato vigore: "siamo contenti del cammino che abbiamo intrapreso, anche se resta ancora molto da fare. Abbiamo recentemente ricevuto una donazione privata di 550 vhs con film a tema LGBTQI e lavoraremo per creare una cineteca digitale a disposizione dell'Associazione. Il grande obiettivo per il prossimo anno sarà comunque quello di potenziare l'area giovani di Tessere le Identità. Il nostro sportello di ascolto, in via Vescovado 29, è aperto a tutti il mercoledì dalle 17.30 alle 19.30 (ad agosto su appuntamento telefonico al 3922916031) e non mancano i giovani che ci contattano. Vogliamo offrire loro più spazi di ascolto, confronto e anche ludici, in modo che possano sentirsi protetti e accolti al meglio.
Siamo già stati contattati da un'Istituto secondario di Alessandria e dal prossimo anno scolastico realizzeremo una serie d'interventi contro l'omofobia. Lo stesso avverà con l'Ospedale Santi Antonio e Biagio, per il quale faremo una serie di incontri di formazione dedicati al personale, con particolare attenzione rivolta a chi si trova a fare prima accoglienza nelle strutture di soccorso e pronto intervento. 
15/07/2016







blog comments powered by Disqus


"Non azzardatevi!": dalla Cisl una nuova indagine, preoccupante, sulla ludopatia

Alessandria | Secondo i dati della ricerca, sarebbero almeno 3450 le persone già dipendenti dal gioco in provincia, ma i numeri salgono a 14 mila se si conteggiano anche i giocatori a rischio. Ad Alessandria le giocate procapite calcolate per il 2017 contano la spaventosa cifra di 1554 euro, per un totale di oltre 145 milioni di euro giocati. Ecco tutti i dati

Inaugurato il progetto "Lara": gli amici a 4 zampe entrano in Ospedale

Alessandria | Iniziativa di umanizzazione resa possibile grazie alla Fondazione Uspidalet Onlus, che ha visto la risistemazione del giardino interno dell'Ospedale, ora ricco di verde, con un dehor e box in cui incontrare i propri amici animali, oltre a un piccolo spazio in cui poter coltivare piante e fiori

Le persone al primo posto: Cambalache a Ginevra per il suo impegno con i rifugiati

Alessandria | Si è aperto l'incontro mondiale dedicato alle ong partner dell'UNHCR - Agenzia ONU, dal titolo: “Putting People First”. Alessandria è rappresentata da Cambalache e dal suo progetto Bee My Job, finanziato dalla fondazione SociAL e finalizzato all'inserimento lavorativo dei migranti nel settore dell'apicoltura

Quando arriverà da noi il cocktail più buono del mondo?

Alessandria | Si chiama Angelot, è un cocktail che non esiste, ma in altri Paesi una ragazza può essere ordinato al bancone di un bar o in discoteca se si trova in difficoltà, sta ricevendo molestie e vuole sottrarsi da una brutta situazione. Medea: "felici di sostenere il progetto, ma non dimentichiamo che il pericolo maggiore è in ambito domestico"

Brumotti in città: visita a sorpresa presto l'Ospedale Infantile

Alessandria | Il viaggio per l’Italia di Brumotti ha fatto tappa anche all’Ospedale Infantile di Alessandria. Un po’ a sorpresa, il noto biker televisivo, che ha legato il suo progetto ad una iniziativa di raccolta fondi per l’Associazione Famiglie SMA, ha salutato operatori e i ricoverati del Cesare Arrigo