sport

Una domenica di sport per tutti, per trasmettere i valori olimpici

Domenica 16 la conclusione del progetto europeo FAIRHAP nell'ambito del programma Erasmus+Sport. Una giornata di festa con gadget e tanti sport, musica e divertimento. Appuntamento dalle 10 alle 16 al Centogrigio in via Bonardi 25

ALESSANDRIA - Il 16 settembre si conclude – dopo due anni di attività - il progetto europeo FAIRHAP - Fair Play e Felicità attraverso Sport- co-finanziato dalla Commissione europea nell'ambito del programma Erasmus + Sport.
Il progetto ha visto lavorare insieme associazioni provenienti dalla Grecia, Romania, Bulgaria, Lettonia e ovviamente l'Italia rappresentata dall’associazione ISES di Alessandria (www.associazioneises.org).

Il progetto è dedicato agli allenatori, istruttori, insegnanti di educazione fisica di bambini di età compresa tra i 10-12 anni e ha contribuito a sviluppare la loro consapevolezza sui valori umani fondamentali, attraverso seminari formativi innovativi, al fine di riconoscere e trasmettere questi valori ai bambini attraverso la pratica sportive utilizzando materiali didattici creati dal progetto.

Come spiega Dolores Forgione, project manager del progetto per ISES: “Lo sport svolge oggi un ruolo importante nella società. È un potente strumento per bambini e giovani offrendo loro opportunità di gioco e di espressione di sé. La pratica sportiva dovrebbe essere effettuata in perfetta armonia con i principi del fair play e dei valori olimpici ed è compito degli insegnanti di educazione fisica, degli allenatori e degli istruttori aiutare i bambini a vedere il mondo in modo diverso, vedersi in modo diverso, pensare e agire in modo diverso”.

Il progetto pone al centro lo sport quale strumento educativo e formativo per tutti, ma in particolar modo per i bambini; lo sport come strumento per la costruzione di una società migliore che non accetta atteggiamenti razzisti, la violenza, il disprezzo del fair play e delle regole.

Appuntamento quindi il 16 settembre dalle 10 alle 16 presso il Centogrigio per una giornata di sport, divertimento e tanti giochi.
Alla giornata parteciperanno squadre di rugby, basket, volley e calcio del territorio: cuspo piemonte (rugby), volley valenza (pallavolo), buzzi unicem basket trino (basket) e USD Monferrato (calcio).
Molti i giochi di natura non competitiva che saranno organizzati al fine di osservare il comportamento atletico dei bambini dopo la formazione nelle materie del progetto e di presentare i risultati del progetto alle famiglie, al pubblico e alle parti interessate.
L'intera giornata è aperta a tutti e ogni bambino riceverà diversi gadget e potrà provare differenti sport.

FAIRHAP è stato però anche analisi e studio, un percorso che ha portato realizzazione del manuale "120 giochi per bambini felici" (scaricabile dal sito di progetto www.fairhap-project.eu). Il manuale enfatizza metodologie di insegnamento che combinano valori umanistici e gli ideali olimpici, come i diritti umani fondamentali, il multiculturalismo, l'antirazzismo, la xenofobia, l'uguaglianza di genere, le disuguaglianze sociali e l'esclusione sociale, la violenza nello sport, l'accettazione di regole etiche, sociali e sportive, il divertimento e la gioia attraverso il gioco, così come la coesistenza di coscienza ecologica ed esercizio fisico con abilità tecniche negli sport di squadra. Il materiale affronta questioni riguardanti i principi dell'Olimpismo.

Associazione ISES vi aspetta allora al Centogrigio domenica 16 settembre dalle 10 alle 16. Ingresso libero.
15/09/2018







blog comments powered by Disqus


Verso il primo Pride alessandrino, Cuttica: "favorevole al patrocinio del Comune"

Alessandria | L'associazione Tessere le Identitą pronta a organizzare in estate un'iniziativa contro ogni forma di discriminazione, coinvolgendo tante realtą del territorio. Dal sindaco apertura per sostenere l'iniziativa: "giusto farlo, spero venga portato vanti senza urtare la sensibilitą di altri soggetti ed evitando gli aspetti pił folcloristici"

"Il gusto della solidarietą": giovedģ 6 dicembre la cena per sostenere un progetto musicale in carcere

Alessandria | A preparare la cena di beneficienza, dal menł gourmet, saranno gli stessi ospiti degli Istituti Penitenziari alessandrini, con lo scopo di raccogliere fondi per finanziare un interessante progetto dedicato alla musica in carcere, realizzato con il sostegno del Conservatorio Vivaldi e di Franco Mussida

"Muoversi senza barriere": il Cissaca punta su sport e integrazione, insieme a tante realtą del territorio

Alessandria | Il 10 dicembre si terrą un incontro al Punto D del Cristo per presentare i primi progetti sul territorio: l'obiettivo del Cissaca č fare rete per offrire numerose occasioni alle persone con disabilitą sia motoria che intellettiva per fare sport e accedere ad attivitą inclusive, puntando sulla forza del team e del gioco di squadra

Firmato accordo tra Cia, Coompany e Istituto penitenziario: i detenuti a scuola di agricoltura

Alessandria | L'accordo consentirą ai detenuti pił meritevoli di seguire corsi professionalizzanti svolti all'interno del carcere per acquisire competenze in ambito agricolo direttamente spendibili nel mondo del lavoro una volta scontata la pena

Artiviamoci: festival delle arti recluse per scoprire due quartieri "particolari" della cittą

Alessandria | Dal 7 al 16 dicembre la cittą ospiterą il la rassegna "Artiviamoci - Le mani e le arti" dedicata alle attivitą svolte all'interno delle due carceri alessandrine, da poco riunite formalmente sotto un unico istituto. Dalla pittura all'arte contemporanea, dalla fotografia al teatro, ecco il programma degli eventi pensati per osservare il carcere sotto una nuova luce