Alessandria

A piedi con la croce sulle spalle per portare speranza e caritÓ

Fratel Biagio Conte, il frate laico partito da Palermo a piedi in un pellegrinaggio per tutta l'Italia, Ŕ stato visto ad Alessandria con la sua immancabile croce di legno sulle spalle.

 ALESSANDRIA - Sorride spesso sotto la sua lunga barba, nonostante la croce che pota sulle spalle. Nel vero senso della parola. Fratel Biagio Conte, frate laico fondatore della missione Speranza e Carità, sta girando a piedi tutta Italia, con una croce di legno sulle spalle. 
Spesso è accompagnato da altri fratelli che da Palermo fino al Nord Italia non lo lasciano solo nel suo pellegrinaggio in mezzo alla gente.

Biagio sabato 9 era ad Alessandria, dopo aver già toccato Torino e il cuneese. Dorme chiedendo ospitalità nelle chiese e alla Caritas, anche se qualche volta gli è capitato di passare la notte all'addiaccio. Non passa inosservato, così vestito e con quella croce che lo sovrasta. Così tanti lo avvicinano, chiedono chi sia e che cosa lo abbia spinto ad intraprendere il suo viaggio. “Voglio portare pace e speranza”, come scrive anche su Facebook, l'unico strumento moderno che si concede per documentare le sue tappe.

Il pellegrino palermitano sarebbe un miracolato di Lourdes, figlio di famiglia benestante, avrebbe ritrovato l'uso delle gambe dopo anni sulla sedia a rotelle. Così ha deciso di usarle e di portare la croce per tutta Italia.
































10/09/2017







blog comments powered by Disqus


All'Outlet di Serravalle un black friday lungo tre giorni

Serravalle Scrivia | Presso gli outlet targati McArthurGlen, come quello di Serravalle Scrivia, il Black Friday non si limiterÓ a venerdý 24 novembre ma proseguirÓ fino a domenica 26 novembre: tre giorni per approfittare di promozioni esclusive e ulteriori sconti su firme e marchi selezionati

Con Gianluigi Bailo il dialetto novese diventa un libro

Novi Ligure | Il progetto del notaio Gianluigi Bailo Ŕ diventato realtÓ: Ŕ pronto il libro "DialŔtu, dialŔtu, dialŔtu. E sa faismu duu parole". L'autore, noto professionista, da tempo lavora al recupero del dialetto novese, un mezzo attraverso il quale vuole rendere omaggio alla sua cittÓ, nella speranza di riscoprire la novesitÓ

Acciughe, aglio e fujot: scatta il Bagna Cauda Day. I locali in provincia

Provincia | Nato ad Asti, l'evento ha preso subito piede anche qui, grazie alla tradizione comune contadina. Molti i locali aderenti, che la servono come Dio comanda, eretica e atea (in base alla quantitÓ d'aglio)

L'appello dei commercianti: "Basta con le beghe, rimbocchiamoci le maniche"

Novi Ligure | "Per la prima volta l'amministrazione comunale fa una proposta importante e seria. Ora spetta a noi rimboccarci le maniche". Lucia Ferrando, vicepresidente del consorzio Cuore di Novi, si rivolge ai colleghi e dice: "Basta con le beghe, solamente se siamo uniti possiamo davvero far rivivere la cittÓ"

Il Medioevo come metafora della civiltÓ contemporanea nel libro PÓrtagas

Novi Ligure | Sabato 25 novembre, in Biblioteca Civica a Novi, lo scrittore Gianluca DĺAquino presenterÓ il romanzo "PÓrtagas", affrontando, con la partecipazione dellĺautrice Silvia Vigliotti, il tema centrale della guerra di religione, analizzando la pericolosa deriva del mondo occidentale