Cronaca

Attivisti No Tav indagati per gli scontri a Radimero

Una cinquantina di attivisti hanno ricevuto nei giorni scorsi un avviso di garanzia per gli scontri al cantiere di Radimero per la manifestazione dell'aprile 2014. Si attendono altri avvisi per le manifestazioni successive? Ecco come avevamo raccontato noi quella giornata di protesta

CRONACA – Due verità si confronteranno probabilmente davanti al tribunale di Alessandria: quella della procura di Alessandria, con il pubblico ministero (arrivato da Torino) Andrea Paladino e quella dei No Tav, difesi dall'avvocato Laura Tartarini.
L'inchiesta per i presunti reati di resistenza, danneggiamento e lesioni in concorso non è ancora terminata. Oltre ai fatti contestati per la manifestazione dell'aprile 2014, la prima in cui salì la tensione e furono lanciati lacrimogeni da parte delle forze dell'ordine, potrebbero aggiungersi, secondo quanto riportato da alcuni quotidiani, altri episodi, a Libarna e a Pozzolo, nonché il tentativo di occupazione della sala consiliare di Novi Ligure durante una seduta dedicata al tema.
In tutto, stando a quanto riferiscono i quotidiani La Stampa e Il Secolo XIX (stesso articolo a firma di Massimo Numa), sarebbero circa 150 gli indagati, tutti attivisti di età compresa tra i 27 e i 73 anni, compreso l'attivista che fu colpito alla testa. Negli scontri rimasero contusi anche alcuni agenti delle forze dell'ordine, in tenuta anti sommossa, che si fecero refertare le contusioni dal pronto soccorso.
Quel giorno c'era anche Alessandrianews. Qui potete leggere quanto fu scritto all'epoca.
I No Tav forniscono la loro versione, sostenendo che a ricevere l'avviso di garanzia sarebbero state anche persone che non erano presenti alla manifestazione. Qui il link

L'inchiesta, ad ogni modo, è alle prime battute. Dopo la conclusione delle indagini ci dovrebbe essere comunque un udienza preliminare in cui il giudice potrà rinviare a giudizio o archiviare.
14/02/2018







blog comments powered by Disqus


Previste nevicate, l'Arpa dirama l'allerta gialla

Novi Ligure | Per domani stata diramata l'allerta meteo "gialla" su quasi tutto il territorio della provincia di Alessandria. L'Arpa prevede infatti nevicate diffuse

Pullman da turismo esce di strada, ferito il conducente

Ovada | Un pullman da turismo uscito di strada sull'autostrada A26, tra Rocca Grimalda e Ovada. Il mezzo finito di traverso sul guardrail. Ferito l'autista, portato in ospedale in elicottero

Sant'Andrea, oltre 6 mila firme nel censimento Fai. Ma l'impegno continua

Novi Ligure | Per la chiesa di Sant'Andrea a Novi Ligure raccolte 6.500 firme. Ma l'impegno dei volontari prosegue, dice Andrea Scotto: alla Pieve, con le visite per scoprire la simbologia dell'affresco di Boxilio, e con il dvd di Enzo De Cicco e Gianluigi Bailo, in cui Laura Moro e Laura Simonassi raccontano la Collegiata

Auguri in musica con i brani della tradizione piemontese

Gavazzana | Le cantine del Gavazzana Blues ospiteranno "Amemanera", duo formato da Marica Canavese (voce e chitarra) e Marco Soria (chitarra e voce)

Guido, il pittore della Pernigotti daltonico come Van Gogh

Novi Ligure | Ci saranno anche le opere di Guido Biagio Naso Tusa, questa sera al centro fieristico Dolci Terre, all'interno della manifestazione per i lavoratori di Pernigotti e Iperd: 42 anni, pittore per passione, dal 2011 fa lo stagionale per l'azienda dolciaria novese