Arquata Scrivia

Musica, danza e teatro: alla Juta c'č "Un bacio a mezzanotte"

Le pił famose canzoni del repertorio che va dagli anni Trenta agli anni Sessanta, in una pičce che ricorda l'Avanspettacolo del dopoguerra italiano. E' "Un bacio a mezzanotte" che andrą in scena al teatro della Juta di Arquata Scrivia, con Christian Primavera, Martina Allia e Nora Garavello

ARQUATA SCRIVIA – Le più famose canzoni del repertorio musicale che va dagli anni Trenta agli anni Sessanta, in una pièce teatrale che ricorda l’Avanspettacolo del dopoguerra italiano. È “Un bacio a mezzanotte” che andrà in scena sabato 27 gennaio al teatro della Juta di Arquata Scrivia (via Buozzi, inizio ore 21.00, biglietti a 10 euro; sostituisce lo spettacolo “Caffè nero bollente” inizialmente previsto in cartellone).

Protagonisti dello spettacolo tre artisti, Christian Primavera, Martina Allia e Nora Garavello, che sulla scena ripropongono alcune delle più famose canzoni del repertorio musicale che si alternano in canzoni, coreografie, brevi sketch, momenti di burlesque, di coinvolgimento diretto del pubblico sul palco e in platea, giochi di ombre, gare di ballo, serenate, il tutto accompagnato da proiezioni di vecchi film e filmati, in un’atmosfera magica, spensierata e divertente ricoperta di piume, paillettes e guêpiere.

Attraverso film d’epoca, musical, canzoni, varietà, si passa velocemente da Marilyn Monroe a Dean Martin, da Fred Astaire a Peggy Lee; lo spettacolo traghetta il pubblico in un magico viaggio nel tempo. La forza di questo spettacolo nasce dalla collaborazione di tre artisti provenienti da ambiti differenti (canto, musical, danza e teatro), che hanno deciso di unire questi linguaggi per dar vita a un omaggio al passato, all’atmosfera romantica di quegli anni, ai personaggi intramontabili, alla comicità e alle icone della femminilità.

Lo show vuole far risaltare in particolare il panorama artistico italiano, non dimenticando i grandi classici americani di quel periodo. Lo spettacolo si apre con il brano “Ma Le Gambe”, reinterpretato in una versione ironica e originale, e si chiude sulle note della canzone “Un bacio a mezzanotte”, che dà il titolo allo show. Info www.teatrodellajuta.it.
13/01/2018







blog comments powered by Disqus


Chiuse le indagini sulla presunta terrorista di Garbagna

Cronaca | A quasi un anno di distanza, la procura distrettuale antimafia di Torino ha concluso le indagini sull'inchiesta che ha portato in carcere Lara Bombonati, fermata a Garbagna mentre era in visita dalla famiglia

Amante scagionato dall'accusa di violenza

Cronaca | Da amanti a “nemici” in un'aula di tribunale. Bisognerą attendere le pubblicazioni delle motivazioni della sentenza per capire pienamente cosa abbia spinto il giudice del tribunale di Alessandria ad assolvere dall'accusa di violenza un quarantenne di Novi, portato in tribunale dalla donna con la quale aveva avuto una relazione

Adolescenza e autolesionismo

Salute | La messa in atto di autolesionismo consente di focalizzare la propria attenzione sul dolore fisico. Le motivazioni sottostanti sono in genere relative alla necessitą di uscire da uno stato percepito di profondo vuoto e riconnettersi alla realtą, oppure alla gestione di stati emotivi spiacevoli percepiti come altrimenti non maneggiabili

Cittą di ferro e football

Mondiali di calcio 2018 | I molti esordi deludenti delle nazionali favorite per la vittoria finale del 21esimo Mondiale di calcio rischiano di essere considerate un grave sgarbo diplomatico

"Canta che ti passa", letture e musiche della Grande Guerra

Serravalle Scrivia | Lo spettacolo che andrą in scena nel parco comunale "I ragazzi della Benedicta" di Serravalle Scrivia deve il suo titolo a un motto che recita "Canta che ti passa", apparentemente inciso sulla parete di una dolina da un soldato ignoto durante la Prima Guerra Mondiale