Ambiente

No al biodigestore, ma l'iter va avanti. Nuovo presidio di protesta

Si ritroveranno sotto gli uffici della Città Metropolitana di Genova il prossimo 20 marzo per dire ancora una volta no alla realizzazione dell'impianto di trattamento rifiuti previsto in località Camposaragna, a Isola del Cantone. Oltre all'Associazione isolese ambientalista e ai Comuni di Arquata Scrivia e Isola del Cantone, ci saranno enti e cittadini che ribadiranno la loro protesta

AMBIENTE - Si ritroveranno sotto gli uffici della Città Metropolitana il prossimo 20 marzo per dire ancora una volta no alla realizzazione dell'impianto di trattamento rifiuti previsto in località Camposaragna, a Isola del Cantone. Oltre all'Associazione isolese ambientalista (Aia) e ai Comuni di Arquata Scrivia e Isola del Cantone - che, per primi, avevano espresso contrarietà al progetto dell'azienda Energa - ci saranno enti e cittadini che ribadiranno la loro protesta.

Martedì 20 la Città Metropolitana di Genova ha convocato la conferenza dei servizi per valutare il progetto di Energa, l'ultimo passaggio prima del rilascio dell'autorizzazione.

"Nonostante tutti gli ufficiali pronunciamenti di contrarietà all'impianto di tutte le forze politiche e delle amministrazioni locali e del consiglio regionale ligure e nonostante Energa possa vantare, quale titolo di proprietà, solo un compromesso che riguarda un misero 4 per cento dei terreni, il biodigestore rischia di essere autorizzato a compi di espropri e forzature procedurali - sottolineano Aia e Comuni di Arquata e Isola del Cantone - Per reagire a questo sconcertante rimpallo di responsabilità delle istituzioni e della politica genovese, invitiamo tutti i cittadini a partecipare all'assemblea che si terrà a Isola venerdì 16 marzo alle ore 21.00 nell'ex palestra comunale. In questo incontro relazioneremo in dettaglio sugli sviluppi della vicenda ed esporremo un concreto piano di mobilitazione che prevede il presidio di fronte agli uffici della Città Metropolitana, a Genova Quarto, martedì 20 marzo, dalle ore 10.00".

Il prossimo 12 aprile invece si svolgerà la prima udienza riguardante il ricorso promosso dai comuni contro la valutazione d'impatto ambientale positiva e la concessione dell'autorizzazione paesaggistica senza verifica di titolarità dei terreni. Sono due infine gli esposti presentati alla Procura della Repubblica.

In un’interrogazione urgente discussa ieri, martedì 13, in consiglio regionale, il capogruppo di Art. 1 Mdp- Liberi e Uguali Valter Ottria ha chiesto alla Regione Piemonte di dire un fermo no alla realizzazione del nuovo biodigestore previsto a Camposaragna.

Nella sua risposta l'assessore Valmaggia ha comunicato che "un parere in tal senso spetta alla Provincia di Alessandria che parteciperà il prossimo 20 marzo alla conferenza di servizi che dovrà dare l’autorizzazione". "Dovrà pertanto essere la Provincia ad opporsi ad un progetto che potrebbe avere rilevanti impatti ambientali negativi sul territorio piemontese” - rilancia Ottria ricordando come “è risultato oltremodo evidente come l’impianto non sia tra l’altro necessario con le finalità preposte, ovvero quale impianto di trattamento rifiuti”.

Il 19 dicembre 2016 il Consiglio Regionale si era già espresso in questo senso votando un ordine del giorno dello stesso Ottria, che auspica che “la Provincia di Alessandria si faccia portatrice delle preoccupazioni delle popolazioni coinvolte - spiega il consigliere - e mi auguro ci riesca, per il bene del territorio alessandrino”.
14/03/2018
Lucia Camussi - l.camussi@ilnovese.info







blog comments powered by Disqus


"Musica dal cuore", concerto al Sacro Cuore in memoria di Andrea ed Enrico

Novi Ligure | Musica e solidarietà nel ricordo di due persone speciali. La parrocchia del Sacro Cuore di Novi Ligure ospiterà il concerto di musica classica di Cecilia Angelica Ponassi e Gianluca Faragli con musiche di Beethoven e Schumann. La serata è organizzata dall'associazione Arceam nata nel 2017 in memoria di Andrea e Enrico Motta

Tiger Novi: 3-0 nel derby con la Serravallese. Ai Pulcini la 'Coppa Sabbione'

Novi Ligure | Lunedì 1 ottobre saranno a Novi i responsabili del progetto Milan Academy. Domenica 23, intanto, è iniziato il campionato di Terza Categoria: la prima squadra ha battuto 3-0 la Serravallese

"Nel bosco delle storie": festa dei nonni con letture animate e ospiti speciali

Novi Ligure | La cascina Cin Cin ospiterà una giornata dedicata ai nonni, ai bimbi e ai genitori con letture animate ad alta voce. L'iniziativa è promosso dalla biblioteca civica di Novi Ligure, dall'Unicef e dall'associazione Gea Animal's Land

Nel cuore del Centro America con le diapositive di viaggio

Arquata Scrivia | La biblioteca di Arquata Scrivia tornerà ad ospitare la serata di proiezione di diapositive di viaggi: questa volta, grazie alla guida dell'appassionato ed esperto viaggiatore Dario Bonacina, si potrà visitare per immagini El Salvador, piccolo Stato del Centro America poco visitato dai turisti europei

Aido, un fiore per ricordare l'importanza della donazione di organi

Novi Ligure | A Novi Ligure e a Francavilla Bisio i volontari dell'Aido, l'associazione per la donazione di organi e tessuti, scendono in strada per offrire piantine di anthurium, raccogliere offerte e dare informazioni