Arquata Scrivia

Controlli antimafia nei cantieri del Terzo Valico

Cantiere temporaneamente bloccato a Moriassi, Arquata, per un controllo antimafia. Questa mattina una trentina di agenti delle forze dell'ordine, coordinate dalla Dia, direzione distrettuale antimafia, avrebbero acquisito documentazione sulle ditte impegnate nei lavori per la realizzazione del Terzo Valico dei Giovi. La notizia Ŕ stata confermata da Cociv, in consorzio per la progettazione e realizzazione dell'opera che, per˛, parla di "controlli di routine"

ARQUATA SCRIVIA - Cantiere temporaneamente bloccato a Moriassi, Arquata, per un controllo antimafia. Questa mattina una trentina di agenti delle forze dell'ordine, coordinate dalla Dia, direzione distrettuale antimafia, avrebbero acquisito documentazione sulle ditte impegnate nei lavori per la realizzazione del Terzo Valico dei Giovi. La notizia è stata confermata da Cociv, in consorzio per la progettazione e realizzazione dell'opera che, però, parla di "controlli di routine". 
"Cociv, General Contractor per la progettazione e realizzazione del Terzo Valico - scrivono dalla direzione - prosegue con attività che confermano la discontinuità con il passato: oggi le forze dell’ordine sono arrivate nel cantiere di Moriassi in un’azione volta a prevenire la presenza di infiltrazioni di organizzazioni malavitose.

Dopo le vicende dell’ottobre scorso, il Consorzio aveva provveduto immediatamente a nominare i nuovi vertici e a ridefinire i processi e le procedura interne, oltre come richiesto dal nuovo Codice degli Appalti, attribuire la Direzione Lavori direttamente alla società committente Rete Ferroviaria Italiana (RFI).

Infine la pubblicazione negli ultimi 3 mesi di bandi per un valore di oltre 730 milioni di euro sono ulteriore dimostrazione di garanzia della prosecuzione dei lavori a salvaguardia dei posti di lavoro delle maestranze, dei tecnici impegnati nei cantieri e dell’operatività delle società che direttamente e indirettamente stanno contribuendo alla realizzazione".

Foto da www.notavterzovalico.info)
13/07/2017







blog comments powered by Disqus


All'Outlet di Serravalle un black friday lungo tre giorni

Serravalle Scrivia | Presso gli outlet targati McArthurGlen, come quello di Serravalle Scrivia, il Black Friday non si limiterÓ a venerdý 24 novembre ma proseguirÓ fino a domenica 26 novembre: tre giorni per approfittare di promozioni esclusive e ulteriori sconti su firme e marchi selezionati

Con Gianluigi Bailo il dialetto novese diventa un libro

Novi Ligure | Il progetto del notaio Gianluigi Bailo Ŕ diventato realtÓ: Ŕ pronto il libro "DialŔtu, dialŔtu, dialŔtu. E sa faismu duu parole". L'autore, noto professionista, da tempo lavora al recupero del dialetto novese, un mezzo attraverso il quale vuole rendere omaggio alla sua cittÓ, nella speranza di riscoprire la novesitÓ

Acciughe, aglio e fujot: scatta il Bagna Cauda Day. I locali in provincia

Provincia | Nato ad Asti, l'evento ha preso subito piede anche qui, grazie alla tradizione comune contadina. Molti i locali aderenti, che la servono come Dio comanda, eretica e atea (in base alla quantitÓ d'aglio)

L'appello dei commercianti: "Basta con le beghe, rimbocchiamoci le maniche"

Novi Ligure | "Per la prima volta l'amministrazione comunale fa una proposta importante e seria. Ora spetta a noi rimboccarci le maniche". Lucia Ferrando, vicepresidente del consorzio Cuore di Novi, si rivolge ai colleghi e dice: "Basta con le beghe, solamente se siamo uniti possiamo davvero far rivivere la cittÓ"

Il Medioevo come metafora della civiltÓ contemporanea nel libro PÓrtagas

Novi Ligure | Sabato 25 novembre, in Biblioteca Civica a Novi, lo scrittore Gianluca DĺAquino presenterÓ il romanzo "PÓrtagas", affrontando, con la partecipazione dellĺautrice Silvia Vigliotti, il tema centrale della guerra di religione, analizzando la pericolosa deriva del mondo occidentale