Pasturana

Cultura ed enogastronomia, anno ricco di eventi per la pro loco

Merenda Carneval, Artebirra, sagra del corzetto. La pro loco di Pasturana rinnova anche per il 2019 un ricco calendario di eventi, che inizieranno nel mese di marzo per concludersi con il Natale

PASTURANA - La Proloco di Pasturana rinnova anche per il 2019 un ricco calendario di eventi, che inizieranno nel mese di marzo, per concludersi con il Natale.

Si parte domenica 3 marzo con la tradizionale festa “Merenda Carneval”, organizzata in occasione del carnevale presso il salone Soms di via Roma: animazione, maschere, giochi e merenda.

Sempre a marzo, per la “Festa della donna”, distribuzione delle mimose, un omaggio a tutte le donne.

A giugno si inaugura la stagione enogastronomica delle feste estive con la diciassettesima edizione di “Artebirra” presso il centro sportivo: stand di birrifici artigianali selezionati, mastri birrai, gastronomia locale e concerti.

A luglio verrà celebrata la “Festa di Sant’Anna” con le tradizionali iniziative: concerto, processione, merenda sinoira e la sfida calcistica "giovani contro vecchi".

A settembre doppio appuntamento. I giorni 6, 7 e 8 si terrà, presso il centro sportivo, la quarantaseiesima edizione del settembre pasturanese “Sagra del Corzetto”. Stand gastronomici con corzetti e altre specialità, musica e la tradizionale camminata. A fine mese torna, per il secondo anno consecutivo, la “VI sagra itinerante della Zucca”, organizzata dal Circolo Legambiente Val Lemme in collaborazione con il Comune di Pasturana, Pro Loco e S.o.m.s. Una mostra-mercato con gastronomia, prodotti e macchine agricole, attrezzi per l'agricoltura e manufatti in legno e piccole produzioni artigianali locali, musica ed esibizioni.

A novembre ci sarà di nuovo un doppio impegno: i giorni 9 e 10 con la “Festa patronale di San Martino”, patrono del paese e, successivamente, la “Settimana della cultura”, evento organizzato dal Comune. Infine a dicembre “Facciamoci gli auguri” e, a data da destinarsi, “La festa della terza età”.
Non mancheranno, inoltre, iniziative per i più piccoli a cura della Pro Loco in miniatura.

Dichiara il Presidente della Pro Loco Massimo Subbrero: "Siamo pronti ad affrontare il corposo programma che ci distingue da diversi anni, alternando eventi culturali alla tradizionale enogastronomia. Le iniziative hanno sempre un unico filo conduttore: la tradizione e la promozione del territorio. Importante è anche la stretta collaborazione con le istituzioni e le associazioni locali".
10/02/2019
Benedetta De Paolis - b.depaolis@ilnovese.info







blog comments powered by Disqus


Vino, gioielli e prodotti bio dalla provincia a “Fa' la cosa giusta!”

Life | Da Castelletto Monferrato una novità nella sezione dedicata al mondo del fashion, da San Giorgio Monferrato accessori in plexiglass e legno, da Cartosio il vino della Cascina Roccabianca, impresa agricola eco-sostenibile e da Novi Ligure Portanatura, l'ente che raggruppa una rete di produttori e gestisce gli ordini dei consumatori, permettendo così anche a chi vive in città di avere prodotti biologici e freschi

Specula, Foglia e Dispensa: tre memorial per ricordarli grazie allo sport

Novi Ligure | Tre memorial sono in programma a Novi Ligure per ricordare le figure di altrettanti concittadini scomparsi: Bernardo "Nando" Specula, Andrea Foglia e Simone Dispensa

Atterraggio d'emergenza al Mossi, bimotore tocca terra senza carrello

Novi Ligure | Atterraggio d'emergenza all'aeroporto Mossi di Novi Ligure, fortunatamente senza conseguenze per le persone per le due persone a bordo. Un bimotore è atterrato senza carrello

Teatro Marenco, lavori in dirittura d'arrivo: porte aperte dal 3 aprile

Novi Ligure | Dal 3 aprile saranno organizzate visite guidate al teatro Marenco di Novi Ligure per mostrare ai cittadini l'esito dei lavori di restauro, durati circa tre anni e mezzo

Moglie e amici portavano avanti l'attività del "boss"

Cronaca | I retroscena dell'arresto della moglie di Domenico Dattola e del gruppo di collaboratori. Per convincere i debitori a saldare il "dovuto" usavano anche manganelli. Resta sotto sequestro la pizzeria "Bandiera"