Novi Ligure

Maddalena, Via Crucis con il vescovo. Poi l'incontro con la comunità Sant'Egidio

Nei prossimi giorni l'oratorio di Santa Maria Maddalena a Novi Ligure sarà luogo di preghiera per due occasioni legate al periodo quaresimale in corso: prima la Via Crucis con il vescovo, poi l'incontro di preghiera con la Comunità di Sant'Egidio

NOVI LIGURE – Nei prossimi giorni l’oratorio di Santa Maria Maddalena a Novi Ligure, uno dei tesori di arte e fede della nostra città, sarà luogo di preghiera per due occasioni legate al periodo quaresimale in corso.

Venerdì 16 marzo, alle 21.00, si terrà una Via Crucis presieduta dal vescovo Vittorio Viola e organizzata dal Centro missionario diocesano di Tortona nell’ambito della 26esima Giornata di preghiera e digiuno in memoria dei missionari martiri. Anche in tempi recenti infatti i missionari hanno pagato con la propria vita la risposta alla chiamata di Gesù Cristo: “Andate in tutto il mondo e predicate il vangelo a ogni creatura” (Marco 16, 15). Solo l’anno scorso sono stati uccisi nel mondo 23 missionari: 13 sacerdoti, 1 religioso, 1 religiosa, 8 laici. Una realtà poco conosciuta, ma non per questo meno significativa come segno dei tempi travagliati che stiamo attraversando.

Martedì 20 marzo, alle 20.45, la Comunità di Sant’Egidio invita all’incontro di preghiera quaresimale, durante il quale si pregherà per tutte le popolazioni afflitte da quella “Terza Guerra Mondiale a pezzetti”, così come l’ha definita Papa Francesco, che sta insanguinando tante, troppe nazioni. Oltre a ciò, ci sarà l’opportunità di conoscere più da vicino il progetto Dream, acronimo inglese che significa “Contrasto alle malattie attraverso mezzi eccellenti e avanzati”: cosa che, qui da noi, definiamo “diritto alla salute” e che in Africa, dove invece sembrava un’utopia irrealizzabile, in tanti casi sta diventando realtà (come si può vedere dal sito internet dream.santegidio.org). In questa occasione sarà possibile sostenere il progetto Dream con l’acquisto di uova di Pasqua.
12/03/2018







blog comments powered by Disqus


Morta la casalinga coinvolta nello scontro frontale sulla 35 bis

Pozzolo Formigaro | Troppo devastanti le ferite riportate: la 73enne casalinga di Pozzolo Formigaro coinvolta nello scontro frontale sulla statale 35 bis dei Giovi è morta in ospedale. Il marito rimane ricoverato in gravi condizioni

"Se n'è andato consapevole e con grande dignità", l'ultimo saluto a Simone

Novi Ligure | Fissati i funerali del 18enne stroncato da un tumore. Alla famiglia è arrivato il cordoglio di tutta la città. Tanti i ricordi degli amici affidati ai social network: "Vogliamo ricordarti come il primo giorno di scuola, spensierato e felice, con tutta la vita davanti per realizzare i tuoi progetti"

Scomparso da oltre un mese, l'appello della famiglia in tv

Novi Ligure | Francesco Dell'Aquila, il 35enne di Novi Ligure scomparso nella notte tra il 16 e il 17 agosto scorso, manca da casa ormai da più di un mese. La famiglia è disperata, desidera solo che Francesco ritorni e ha affidato il proprio appello alle telecamere di "Chi l'ha visto"

Non ce l'ha fatta il 18enne aiutato dai compagni con la vaccinazione di gruppo

Novi Ligure | Si è spento lo studente del liceo Amaldi di Novi Ligure malato di tumore. Lo scorso inverno i compagni di classe si erano vaccinati in massa per aiutarlo a superare i problemi di immunodepressione

Scontro frontale sulla statale, coppia di anziani è grave

Pozzolo Formigaro | E' grave il bilancio dell'incidente avvenuto sulla statale Novi-Alessandria, nei pressi di Pozzolo Formigaro. Una coppia di anziani è ricoverata in ospedale: la loro auto è stata scaraventata nei campi dopo uno scontro frontale