Voltaggio

Giornate di primavera, il Fai "apre" il borgo di Voltaggio

E' il borgo di Voltaggio il luogo scelto dalla delegazione novese del Fai per le prossime Giornate di primavera. I volontari guideranno le visite tra gli scorci più suggestivi del paese e nei monumenti più belli

VOLTAGGIO – È il borgo di Voltaggio il luogo scelto dalla delegazione novese del Fai per le “Giornate di primavera” del 23 e 24 marzo. I volontari del Fondo Ambiente Italiano – insieme agli Apprendisti Ciceroni del liceo Amaldi – guideranno le visite tra gli scorci più suggestivi del paese, all’oratorio di San Giovanni Battista e a quello di Santa Maria del Gonfalone, al convento e alla quadreria dei frati cappuccini e e ai palazzi De Ferrari Galliera e Scorza Battilana (di quest’ultimo sarà possibile ammirare anche il giardino).

Le visite al borgo saranno organizzate sia sabato che domenica, dalle 10.30 alle 17.00 (ultima partenza ore 16.30); i monumenti rimarranno aperti dalle 10.30 alle 18.30 (ultimo ingresso ore 18.00). A palazzo De Ferrari Galliera, in particolare, si potrà conoscere la storia della famiglia e del rapporto della duchessa Maria Brignole Sale con il borgo di Voltaggio. Al convento dei cappuccini, domenica, le visite saranno rese speciali dalla presenza di un rappresentante dei frati di Genova che offrirà ai partecipanti una chiave di lettura inedita dell’importanza di questo piccolo gioiello d’arte.

Tra gli altri luoghi aperti dal Fai, nei dintorni, ci saranno: a Ovada, gli oratori dell’Annunziata e di San Giovanni Battista e il parco di villa Gabrieli; a Lerma, il santuario della Rocchetta e la cripta della famiglia Spinola; a Frugarolo, la torre civica e la casa di San Pio V; a Bosco Marengo, il complesso monumentale di Santa Croce.
14/03/2019







blog comments powered by Disqus


Il Commissario a fumetti entra nelle scuole per insegnare la legalità

Alessandria | Concorso tra gli studenti della provincia per disegnare o realizzare un video ispirato al protagonista di un fumetto tutto 'poliziesco', nel senso che è nato sulla rivista ufficiale della Polizia. L'iniziativa serve per incontrare i ragazzi e spiegare loro il senso della legalità

Dalla piemontese Laica agli indiani Chandaria: ecco chi vuole Pernigotti

Novi Ligure | Dalla Laica di Arona al fondo della famiglia indiana Chandaria: sono 13 le manifestazioni di interesse arrivate, di cui 5 ritenute serie. Ma i turchi non vogliono vendere il marchio. E Di Maio annuncia la "terza" Legge Pernigotti

Riqualificazione di via Roma, il progetto spiegato ai cittadini

Serravalle Scrivia | A Serravalle Scrivia è in programma un incontro per la presentazione del progetto del piano particolareggiato di riqualificazione del centro storico. Via Roma è la strada che subirà i maggiori cambiamenti

Agricoltura, nuova legge e prospettive future: incontro in val Borbera

Cabella Ligure | "Il futuro dell'Appennino passa per l'agricoltura" è il titolo dell'incontro in programma a Dova Superiore, frazione di Cabella Ligure, per illustrare la legge regionale sul riordino delle norme in materia di agricoltura

Produzione industriale in provincia: con +2,8% è il miglior dato in Piemonte

Economia | Nel quarto trimestre 2018 è stata la media industria a trainare, in particolare l'industria chimica. Bassi gli investimenti senza sfruttare gli incentivi a disposizione. Poca innovazione e ricerca e sviluppo interna all'azienda