Novi Ligure

Ilva, il referendum tra i lavoratori passa con quasi il 90 per cento di Sì

Risultato scontato ma comunque importante: allo stabilimento Ilva di Novi Ligure l'intesa tra azienda e sindacati è stata approvata con oltre l'89 per cento di Sì

NOVI LIGURE – Risultato scontato ma comunque importante: allo stabilimento Ilva di Novi Ligure l’intesa tra azienda e sindacati è stata approvata con oltre l’89 per cento di Sì nel referendum tra i lavoratori che si è concluso ieri. L’intesa sottoscritta il 6 settembre scorso tra Arcelor Mittal e le sigle sindacali dei metalmeccanici è stata approvata da 456 dipendenti (i contrari sono stati 52 e le schede nulle 2). A partecipare al voto sono stati 510 lavoratori su un totale di 730.

Tutte le sigle sindacali si dichiarano soddisfatte. «È un’ottima notizia per i lavoratori di Novi e per il territorio novese – commenta ad esempio Salvatore Pafundi, segretario provinciale della Fim-Cisl – Teniamo ancora una volta a ringraziare tutte le maestranze per aver sempre sostenuto la Rsu e le segreterie territoriali».

Anche a Genova Cornigliano l’accordo è stato approvato con una larga maggioranza (90 per cento di Sì nello stabilimento che conta 1.474 dipendenti). Per oggi è atteso il risultato di Taranto, che chiuderà la consultazione.
13/09/2018







blog comments powered by Disqus


Morì dopo due ricoveri, caso ancora aperto: i familiari si oppongono all'archiviazione

Cronaca | La famiglia della donna di 76 anni deceduta dopo due ricoveri, il primo all'ospedale di Ovada e il successivo a Novi, non si arrende e presenta nuovamente istanza di opposizione all'archiviazione del caso, richiesta dal pubblico ministero

Travolse con l'auto un gruppo di conoscenti: “Tra loro c'era chi mi aveva tirato un pugno”

Cronaca | E' stato condannato a svolgere per un anno lavori socialmente utili un cittadino di origine straniera, residente nel novese, accusato di lesioni. All'uscita di un locale dove era scoppiata una rissa, in retromarcia, cercò di investire chi, a suo dire, gli aveva sferrato un pugno

La "nuova" Aedes di patron Roveda sbarca a Piazza Affari

Economia | Una "nuova" Aedes Siiq è sbarcata in Borsa: la settimana scorsa a Milano si è tenuta la cerimonia della campanella con l'apertura delle contrattazioni per la società dell'imprenditore valborberino Giuseppe Roveda

La "Notte di follia" di Tedeschi e Caprioglio in scena al Giacometti

Novi Ligure | Solo una coppia ben affiatata di attori come quella formata da Corrado Tedeschi e Debora Caprioglio poteva portare in teatro un incontro inatteso tra due persone apparentemente sole ma accomunate dallo stesso segreto. Al teatro Giacometti di Novi Ligure il nuovo anno si apre con lo spettacolo "Notte di follia"

Confindustria: vince il pessimismo all'ombra della crisi

Economia | La prima indagine congiunturale 2019 di Confindustria apre l'anno all'insegna del pessimismo. Si teme un calo di ordinativi, compensati solo in parte dall'export. Stabili investimenti ed occupazione. Su Pernigotti: "auspichiamo una svolta positiva anche se la proprietà ha dimostrato rigidità"