Serravalle Scrivia

Libarna con tutti i sensi: mappe tattili per i disabili visivi

Far conoscere le bellezze dell'antica città romana di Libarna anche a coloro cui il destino ha sottratto il bene della vista. Grazie a mappe tattili sperimentali anche ipovedenti e non vedenti potranno partecipare a una speciale visita guidata

SERRAVALLE SCRIVIA – Far conoscere le bellezze dell’antica città romana di Libarna anche a coloro cui il destino ha sottratto il bene della vista. Grazie alle mappe “tactil vision” che riproducono gli scavi di Libarna e che saranno messe a disposizione durante le “Giornate europee del patrimonio” (23-24 settembre), anche ipovedenti e non vedenti potranno partecipare a una speciale visita guidata.

L’idea è frutto della collaborazione tra Irena Mantello (vicepresidente regionale dell’Aiapp, l’associazione che riunisce gli architetti paesaggisti), il direttore dell’area archeologica Alessandro Quercia e Iudica Dameri e Antonio Santopietro dell’associazione Libarna Arteventi.
«Nelle grandi città le mappe tattili sono già una realtà, in quelle piccole un po’ meno – spiega l’architetto Mantello, alessandrina – A Libarna faremo un primo esperimento, che sarà poi ripetuto al forte di Gavi».
Concretamente, le mappe tattili consisteranno in cartoline in rilievo, in grado di far percepire ai non vedenti planimetrie e spazi. «Il passo successivo sarà allestire i principali spazi di Libarna con pannelli fissi in braille», dice Mantello.

Domenica 24 settembre saranno due le speciali visite guidate: alle 10.00 (fino alle 12.00) e alle 14.30 (fino alle 15.30). L’architetto Mantello introdurrà le caratteristiche del progetto e a seguire si terrà un esempio di utilizzo delle mappe tactil vision per la visita, grazie alla collaborazione dell’Unione italiana ciechi e ipovedenti di Alessandria.

Le giornate del patrimonio però prenderanno già il via sabato 23. Il tema scelto per l’edizione 2017 è “Cultura e natura”, un argomento che permette di approfondire il rapporto tra l’uomo e la natura (per il programma completo clicca qui).
Nell’ambito del progetto “Territori da vivere”, promosso dalla Fondazione Casa di Carità Arti e Mestieri di Ovada con il sostegno della Compagnia di San Paolo, alle 10.30 si parlerà di valorizzazione delle risorse culturali e paesaggistiche del territorio, con la presentazione di nuovi strumenti di fruizione dell’Area archeologica come l’applicazione multimediale, la ristampa della guida breve, la carta d’identità e i laboratori didattici.

Sabato ci sarà anche la partecipazione del Politecnico di Torino che alle 14.30 presenterà lo studio del corso in Pianificazione Territoriale sul paesaggio partendo da Libarna, con l’intento di creare anche un’occasione di scambio per future opportunità di sviluppo che coinvolgano amministratori locali, architetti, ingegneri e agronomi, operatori economici e turistici e non ultimo le associazioni culturali.

Domenica, sempre in collaborazione con l’Aiapp, in aggiunta alle speciali visite guidate sarà proposto anche un itinerario culturale e paesaggistico con un approccio alla percezione visiva attraverso la pittura “en plein air” all’interno dell’area archeologica.
Le giornate del patrimonio termineranno domenica pomeriggio alle 15.30 con un concerto a cura del Gruppo Caronte di Acqui Terme dal titolo “Back to Bach: quando il pop copia la classica” con Gianfranco Cerreto (voce) e Luigi Signori (pianoforte).
14/09/2017







blog comments powered by Disqus


Cassano, il neo sindaco Busseti vara la sua giunta

Cassano Spinola | Prima uscita ufficiale per il neo sindaco di Cassano Spinola e Gavazzana. Ieri Alessandro Busseti ha tenuto a battesimo il consiglio comunale e ha nominato la propria giunta

Ospedali, nessuna chiusura in vista. Ma in tanti vanno a farsi curare fuori

Alessandria | Smentita dall'assessore alla Sanità l'ipotesi di chiudere gli ospedali di Novi, Ovada, Acqui, Tortona e Casale per costruire un nuovo nosocomio provinciale. Ma aumentano gli alessandrini che decidono di farsi curare fuori regione

Accusata di concussione, ha già risarcito l'Asl

Cronaca | Prima udienza davanti al tribunale di Alessandria per l'ex funzionario dell'ufficio Igiene dell'Asl di Novi accusata di concussione. L'Asl rinuncia a costituirsi parte civile, essendo stata risarcita. L'imputata, che nega gli addebiti, ha rinunciato all'abbreviato per poter dimostrare pienamente la sua estraneità ai fatti

Fallimento La Cuntrò S.R.L. (Tribunale di Alessandria – RG 34/2018)

Informazione dalle aziende | Il Curatore raccoglie, entro il 2 luglio 2018, offerte irrevocabili d’acquisto dei contratti d’affitto d’azienda relativi a due attività di ristorazione/pizzeria site in Acqui Terme (AL) e Bistagno (AL)

Estate nei borghi: non ci sono solo sagre

Life | Siamo in estate - ce le dicono calendario e meteo - e paesi e paesini stanno organizzando manifestazioni all'insegna della gastronomia, della musica e del divertimento. Ecco tutte le iniziative