Novi Ligure

Musicanovi, Parisi e Maiorca propongono i "Dialoghi cameristici"

Lorenzo Parisi al violino e Giuseppe Maiorca al pianoforte saranno i protagonisti del concerto "Dialoghi cameristici" in programma all'auditorium Casella di Novi Ligure

NOVI LIGURE – Lorenzo Parisi al violino e Giuseppe Maiorca al pianoforte saranno i protagonisti del concerto “Dialoghi cameristici” che si terrà venerdì 23 marzo a Novi Ligure. Alle 21.00, l’auditorium Casella di via Verdi (ex caserma Giorgi) ospiterà l’esecuzione della Romanza n. 1 in sol maggiore Op. 40 e della Sonata Op. 24 “Primavera” di Ludwig van Beethoven, e della Sonata n. 3 in do minore per violino e pianoforte Op. 45 di Edvard Grieg.

Pianista di formazione, Beethoven si dedicò al violino solo in circostanze particolari. La Romanza che sarà proposta venerdì – composta poco prima del 1802 – è considerata tra le pagine del compositore dove «la suggestione non è determinata dalla forza del dramma ma piuttosto dalla dolcezza toccante dell’espansione lirica e malinconica». La sonata “Primavera” è stata scritta nel 1800 e dedicata al conte Moritz von Fries, amico e mecenate di Beethoven.

Di quasi un secolo più tardi è invece l’opera di Edvard Grieg: la Terza sonata per violino e pianoforte op. 45 fu infatti scritta tra il 1886 e il 1887. A ragione l’op. 45 è la più celebre della terna di sonate per violino e pianoforte composta da Grieg: rispetto ai lavori precedenti, la finezza del linguaggio armonico e il riferimento alla musica popolare scandinava come fonte inesauribile di ispirazione sono punti di forza della scrittura del compositore.

Parlando dei musicisti che si esibiranno venerdì, Lorenzo Parisi si è diplomato in violino presso il conservatorio di Pesaro, proseguendo la propria formazione con Pavel Vernikov. Finora è stato impegnato in attività sinfoniche e da camera con diverse orchestre italiane e straniere. Fra tutte queste attività spicca quella svolta con Carme, formazione composta da solisti del teatro alla Scala. Dal 2014 è direttore artistico del teatro Rendano di Cosenza e della sua orchestra sinfonica. Suona un Antonio Sgarbi del 1909.

Giuseppe Maiorca ha iniziato a suonare il pianoforte fin dall’età di sei anni, si è diplomato al conservatorio di Cosenza ed ha conseguito un performing diploma al Royal College of Music di Londra. Tiene concerti in tutta Italia ed Europa da quasi quarant’anni e vanta collaborazioni cameristiche con strumentisti di fama internazionale.

Il concerto di Parisi e Maiorca fa parte della rassegna Musicanovi organizzata dall’associazione Casella in collaborazione con il Comune di Novi, la Fondazione Crt e Iniziativa Camt. Ingresso 10 euro. Info 338 9572665. Musicanovi proseguirà venerdì 13 aprile con “Suggestioni senza tempo”: Endrio Luti (fisarmonica), Giuseppe Laruccia (clarinetto) e Ilaria Laruccia (corno di bassetto) eseguiranno musiche della tradizione klezmer e balcanica.
20/03/2018







blog comments powered by Disqus


Val Borbera, una lieve scossa di terremoto a Cantalupo

Cantalupo Ligure | Una lievissima scossa di terremoto di magnitudo 1,9 č stata registrata a Cantalupo Ligure, in val Borbera

Accoltellamento in corso Marenco, arrestata anche la vittima

Novi Ligure | Usava un'identitą falsa il giovane marocchino accoltellato nella notte tra sabato e domenica in corso Marenco a Novi Ligure: era sbarcato a Lampedusa nel 2017 ma si fingeva cittadino belga

C'č vita su Marte? Il planetologo Flamini ospite del Ciampini-Boccardo

Novi Ligure | Il planetologo Enrico Flamini sarą ospite del Ciampini-Boccardo di Novi Ligure. Di recente il suo esperimento spaziale ha scoperto la presenza di acqua sotterranea su Marte. C'č anche la vita?

Accoltellamento nella notte dopo la lite, gią arrestato l'aggressore

Novi Ligure | Un giovane č stato accoltellato questa notte a Novi Ligure. Si tratta di un 26enne di origini marocchine. Sarebbe stato colpito con un fendente al culmine di una lite con un connazionale, gią arrestato dai carabinieri

Novese-Real Novi G3: il derby di 'Seconda' č dei biancocelesti

Seconda Categoria - girone P | Il 5-2 finale č frutto di una sfida piacevole e, soprattutto nel primo tempo, ricca di emozioni e capovolgimenti di fronte, con due squadre che giocano senza tatticismi e per il risultato, incuranti delle rispettive classifiche