Pasturana

La giornata ecologica compie dieci anni

Una mattinata di volontariato ambientale durante la quale cittadini e rappresentanti delle istituzioni comunali si riuniscono volontariamente per ripulire il paese e le campagne limitrofe dai rifiuti abbandonati. Succede a Pasturana, dove la giornata ecologica compie 10 anni

PASTURANA - Pasturana eccelle nel nostro territorio come uno dei comuni con la percentuale più alta di raccolta differenziata, oltre che per tutta una serie di iniziative che da anni vengono realizzate a sostegno dell’ambiente.

Tra queste la Giornata ecologica, che quest’anno compie il suo decimo anniversario ed è in programma per sabato 24 marzo dalle ore 8.30 alle 12.30, con ritrovo in piazza Spinola, di fronte al Comune.
Una mattinata, di volontariato ambientale, dove cittadini e rappresentanti delle istituzioni comunali si riuniscono volontariamente per ripulire il paese e le campagne limitrofe dai rifiuti abbandonati.

L’iniziativa è organizzata dal Comune e dal gruppo della Protezione civile di Pasturana, con il sostegno della regione Piemonte e della provincia di Alessandria. "L’iniziativa nacque 10 anni fa, nel 2008, da un’idea del Comune e della Federcaccia di Novi Ligure, che partecipa ancora attivamente – spiega Marco Mazzarello, rappresentante della Protezione Civile – Ogni anno raccogliamo camionate di rifiuti. I primi anni si trattava principalmente di rifiuti di grosse dimensioni: grandi elettrodomestici, motorini, il tetto di una macchina, cartelli stradali. Negli ultimi tempi, invece, a fare volume sono principalmente i piccoli oggetti: cartacce, lattine, bottiglie, ecc. Una settimana prima della giornata ecologica noi della Protezione civile facciamo un primo giro con i mezzi comunali per individuare i rifiuti più grandi, in modo da coordinarne al meglio il recupero. Durante la mattinata giriamo con i mezzi per raccogliere i sacchi pieni che lasciano i volontari lungo il percorso e recuperiamo gli ingombranti. Tutti i rifiuti vengono poi smaltiti in discarica".

Quanti volessero contribuire possono farlo munendosi autonomamente di guanti e giubbino ad alta visibilità.
23/03/2018
Benedetta De Paolis - b.depaolis@ilnovese.info







blog comments powered by Disqus


Billy Martini, insegnante e olimpionico: una "fiamma" che non si spegne

Novi Ligure | La fiaccola che il maratoneta Renato Martini ha portato alle Olimpiadi di Torino del 2006 da oggi è custodita al liceo Amaldi di Novi Ligure. A consegnarla sono stati la vedova e il figlio del tedoforo novese

Amministratori comunali al voto per il rinnovo del consiglio provinciale

Politica | Sindaci e consiglieri dei 188 comuni della provincia sono chiamati alle urne per il rinnovo del consiglio provinciale. Due liste per dodici posti che dovranno rapportarsi alla giunta del presidente Baldi, che resta in carica

Le Allieve Gold della Forza e Virtù sul gradino più alto al 'Regionale'

Ginnastica artistica | Una prestazione importante per le giovani ginnaste novesi che però non è stata sufficiente per aggiudicarsi il titolo regionale andato alla Victoria Torino, assente in questa prova ma con un punteggio più alto ottenuto nella precedente

Ferrario nella 'top five' al Trofeo Oldrini di Somma Lombardo

Ciclismo | Luca Ferrario trova il varco giusto nella volata a ranghi compatti in leggera salita e si aggiudica un ottimo 5° posto

"Colmata" dei pifferi a Cosola, tradizione che si rinnova

Cabella Ligure | A Capanne di Cosola 19ª edizione della Curmà di Pinfri, il grande raduno dei suonatori tradizionali delle valli delle Quattro Province, che vede ogni anno riunirsi ballerini e cultori delle musiche di tradizione provenienti dalla val Borbera, dalle valli vicine e da località più distanti