Pasturana

La giornata ecologica compie dieci anni

Una mattinata di volontariato ambientale durante la quale cittadini e rappresentanti delle istituzioni comunali si riuniscono volontariamente per ripulire il paese e le campagne limitrofe dai rifiuti abbandonati. Succede a Pasturana, dove la giornata ecologica compie 10 anni

PASTURANA - Pasturana eccelle nel nostro territorio come uno dei comuni con la percentuale più alta di raccolta differenziata, oltre che per tutta una serie di iniziative che da anni vengono realizzate a sostegno dell’ambiente.

Tra queste la Giornata ecologica, che quest’anno compie il suo decimo anniversario ed è in programma per sabato 24 marzo dalle ore 8.30 alle 12.30, con ritrovo in piazza Spinola, di fronte al Comune.
Una mattinata, di volontariato ambientale, dove cittadini e rappresentanti delle istituzioni comunali si riuniscono volontariamente per ripulire il paese e le campagne limitrofe dai rifiuti abbandonati.

L’iniziativa è organizzata dal Comune e dal gruppo della Protezione civile di Pasturana, con il sostegno della regione Piemonte e della provincia di Alessandria. "L’iniziativa nacque 10 anni fa, nel 2008, da un’idea del Comune e della Federcaccia di Novi Ligure, che partecipa ancora attivamente – spiega Marco Mazzarello, rappresentante della Protezione Civile – Ogni anno raccogliamo camionate di rifiuti. I primi anni si trattava principalmente di rifiuti di grosse dimensioni: grandi elettrodomestici, motorini, il tetto di una macchina, cartelli stradali. Negli ultimi tempi, invece, a fare volume sono principalmente i piccoli oggetti: cartacce, lattine, bottiglie, ecc. Una settimana prima della giornata ecologica noi della Protezione civile facciamo un primo giro con i mezzi comunali per individuare i rifiuti più grandi, in modo da coordinarne al meglio il recupero. Durante la mattinata giriamo con i mezzi per raccogliere i sacchi pieni che lasciano i volontari lungo il percorso e recuperiamo gli ingombranti. Tutti i rifiuti vengono poi smaltiti in discarica".

Quanti volessero contribuire possono farlo munendosi autonomamente di guanti e giubbino ad alta visibilità.
23/03/2018
Benedetta De Paolis - b.depaolis@ilnovese.info







blog comments powered by Disqus


Il campo in sintetico nella giungla della burocrazia: palla alla Federcalcio

Novi Ligure | L'ultimo tassello per dare il via libera ai lavori è l'omologazione del fondo da parte della Federcalcio. L'impianto di Novi Ligure permetterà a tante realtà sportive di giocare: non solo a calcio ma anche a rugby

Piazza Dellepiane, un cuore che batte a ritmo di percussioni

Novi Ligure | Per una sera il centro storico novese sarà come un cuore, un cuore che batte a ritmo di percussioni... un evento unico e travolgente sta per arrivare in piazza Dellepiane in occasione dell'ultimo venerdì di luglio

Crenna, da lunedì apre la strada per bypassare la galleria

Serravalle Scrivia | Comincia un nuovo periodo di passione per gli automobilisti che percorrono la strada provinciale 161 per andare da Serravalle e Arquata a Gavi, e viceversa: il traffico sarà deviato sul bypass realizzato lungo la salita della Crenna

La regina del violino a Novi per la seconda tappa del Festival Marenco

Novi Ligure | E' considerata una delle migliori violiniste al mondo e la principale esponente della scuola violinistica del Kazakistan: Aiman Mussakhajayeva si esibirà a Novi Ligure per il secondo appuntamento del Festival Marenco

Maratona di nuoto: Aquarium nel segno della solidarietà

Novi Ligure | Dodici ore di nuoto consecutive alla piscina di Novi Ligure per raccogliere fondi a favore di due progetti per i ragazzi ideati dall'Associazione Nazionale Carabinieri e dall'istituto comprensivo 3