Tassarolo

Premio a Badiini e Rigo e concerto a San Nicolao

Novità per la 15ª edizione del premio internazionale dedicato a Carlo Capriata e in ricordo di Giuseppe Bruno: i premiati saranno due perché da quest'anno ci sarà anche una sezione junior. Durante il concerto a Tassarolo - che fa parte della rassegna Orchestra in provincia - verranno consegnati premi a Paolo Badiini e Diletta Rigo

TASSAROLO - Novità per la 15ª edizione del premio internazionale dedicato a Carlo Capriata e in ricordo di Giuseppe Bruno: i premiati saranno due perché da quest'anno ci sarà anche una sezione junior.

Sabato 15 settembre, alle ore 21.00 a Tassarolo, si terrà il concerto, organizzato da amministrazione comunale, pro loco, e Orchestra Classica di Alessandria, con la consulenza artistica del contrabbassista Giovanni Chiaramonte, avrà come location la chiesa di San Nicolao.

Nelle precedenti 14 edizioni si sono avvicendati i migliori contrabbassisti a livello internazionale: stavolta il prestigioso riconoscimento andrà a Paolo Badiini, concertista, jazzista, docente di contrabbasso al conservatorio Vivaldi di Alessandria. Dopo aver conseguito il diploma in contrabbasso al conservatorio Nicolini di Piacenza, si è perfezionato per 2 anni all'Accademia di virtuosismo ''Walter Stauffer ''di Cremona. Nel 2000 ha vinto il concorso come primo contrabbasso nella Slovenska Filharmonija di Lubiana. Ha suonato in molte delle sale più prestigiose al mondo collaborando con importanti direttori del panorama mondiale.

A Tassarolo Badiini sarà accompagnato dagli archi dell'Orchestra Classica di Alessandria con un programma a sorpresa.

La novità 2018 - come anticipato prima - consiste nella prima edizione del premio assegnato, in ambito Junior, a Diletta Rigo, studentessa al conservatorio alessandrino. Diletta è attualmente iscritta al secondo anno del corso accademico di Contrabbasso sotto la guida di Paolo Badiini e al quarto anno del liceo linguistico Saluzzo-Plana di Alessandria. Collabora ed ha collaborato con svariate formazioni, ha partecipato a diverse masterclasses e corsi di perfezionamento e ha ricevuto la borsa di studio '' Gustavo e Delfina Ivaldi''.

La serata sarà presentata da Luciano Tirelli. Al termine, seguirà un rinfresco a cura della pro loco di Tassarolo.
Il concerto fa parte della rassegna cameristico-sinfonica “Orchestra in provincia”, sostenuta tra l'altro da Regione Piemonte, Fondazioni Cral e Crt. Rotary Club e Rotaract Gavi Libarna consegneranno un piccolo presente ai due vincitori. L'ingresso è libero.
14/09/2018
Lucia Camussi - l.camussi@ilnovese.info







blog comments powered by Disqus


"Giù le mani dalla Pernigotti": una città compatta a difesa della fabbrica

Novi Ligure | Muliere chiede che i Toksoz vendano fabbrica e marchio a imprenditori italiani e garantisce che nell'area dello stabilimento "non ci saranno speculazioni". I sindacati si preparano per portare a Roma tutti i dipendenti. Malpassi: "Due anni di 'cassa' per ristrutturazione, non accettiamo la cessazione"

"Non applaudite, non è teatro questo. Per salvare Pernigotti dovete fare di più"

Novi Ligure | Tanti gli interventi al consiglio comunale aperto convocato a Novi Ligure per discutere di Pernigotti. Mantegazza (Uila) ha chiesto di varare una legge che impedisca lo "scippo" dei marchi storici. Molinari (Lega): "Se sono in buona fede possiamo convincere i Toksoz". Gribaudo (Pd): "Siamo di fronte a speculatori"

Amministratore di condominio condannato per appropriazione indebita

Cronaca | Si è chiusa con una condanna la vicenda giudiziaria di un amministratore di Serravalle Scrivia, accusato di appropriazione indebita. Tra i conti del condominio stazione erano emersi ammanchi per circa 80 mila euro

A Novara battuta d'arresto per le ragazze del Novi Pallavolo

Pallavolo - Serie C Femminile | La trasferta novarese avrebbe dovuto dare positive conferme alla formazione novese per il proseguo della stagione. Purtroppo non è stato così: le ragazze di Gombi praticamente non sono mai state in partita

Al via la campagna vaccini antinfluenzale: 60 mila dosi in tutta la Provincia

Sanità | Obiettivo della Regione è vaccinare il 75% della popolazione anziana e il 40% del personale impegnato nelle attività di assistenza e amministrativo di front-office dell'Asl. "I medici diano il buon esempio"