Novi Ligure

Picchiano e derubano l'amico, due pregiudicati finiscono in carcere

Due pregiudicati di Novi Ligure sono stati arrestati dai carabinieri con l'accusa di rapina e di estorsione. I due si sarebbero resi responsabili di una rapina ai danni di un loro conoscente di Ovada e di estorsione nei confronti di un 50enne di Molare che in quel momento si trovava con la vittima

NOVI LIGURE – Due pregiudicati novesi sono stati arrestati dai carabinieri con l’accusa di rapina e di estorsione. I due, Giuseppe Motto di 41 anni e Ivano Spano di 42, si sarebbero resi responsabili di una rapina ai danni di un loro conoscente di Ovada e di estorsione nei confronti di un 50enne di Molare che si trovava con lui.

La prima vittima, un 53enne di Ovada, disoccupato, ha riferito alle forze dell’ordine che lo scorso 28 febbraio si trovava in via Pietro Isola a Novi per alcune commissioni, accompagnato dall’amico di Molare. I due, che già lo conoscevano di vista, lo hanno avvicinato, per poi picchiarlo e derubarlo del portafogli che conteneva appena 55 euro. Il 53enne, stando al suo racconto, si sarebbe riuscito ad allontanare solo grazie all’intervento dell’amico di Molare, che, per fare desistere i due aggressori, intimorito dalla possibilità che si accanissero anche contro di lui, ha pagato loro altri 50 euro.

I carabinieri di Novi, allertati dalle numerose chiamate di passanti che avevano assistito all’aggressione, si sono messi immediatamente sulle tracce dei responsabili, identificandoli, sempre grazie alle indicazioni dei testimoni, nelle vicinanze del luogo dell’aggressione.

Grazie infine alla collaborazione dei militari di Acqui e Ovada, Motto e Spano il giorno seguente sono stati sottoposti a fermo. Ieri il fermo è stato convalidato dal tribunale, che ha sottoposto i due arrestati alla misura cautelare in carcere. Gli inquirenti stanno ricostruendo il legame tra la vittima della rapina e i due arrestati, perché non sarebbe la prima volta che l'ovadese rimane vittima di Motto e Spano.
6/03/2018







blog comments powered by Disqus


Alberi abbattuti, "andava fatto ma ne pianteremo di nuovi"

Novi Ligure | Non è passata inosservata a Novi Ligure l'opera di abbattimento di diversi alberi, anche di grandi dimensioni. Le piante sono state esaminate da una ditta specializzata e giudicate non sicure

Parlamento Europeo, si vota su Pernigotti ma i deputati italiani non ci sono

Novi Ligure | Non passa la mozione per discutere del caso Pernigotti. A pesare è il voto contrario del Ppe ma soprattutto l'assenza dei deputati italiani (solo 27 su 73). Viotti: "Una presa in giro per i lavoratori"

Intitolata al volontario scomparso la nuova sede di soccorso in val Borbera

Cantalupo Ligure | La sede di Cantalupo Ligure dell'Isra, associazione internazionale di ricerca e soccorso, sarà dedicata a Marco Milanese, il volontario gaviese della Cri di Vignole Borbera rimasto vittima di un incidente stradale

In attesa del Natale, fra musica, escursioni e dialetto

Life | Cruciverba in dialetto, cori in concerto, musiche natalizie, mostra di presepi ed escursioni in val Borbera. L'attesa del Natale si fa coinvolgente grazie alle iniziative organizzate nel terzo weekend di dicembre

Uniti si è più forti: artisti in scena per i lavoratori di Pernigotti e Iperdì

Novi Ligure | Una grande serata di musica, teatro, danza e cabaret: sono tantissimi gli artisti che si esibiranno a Novi Ligure a sostegno dei lavoratori di Pernigotti e Iperdì. Tra di loro anche ospiti d'eccezione come il comico Claudio Lauretta, gli X1m (la band di Giorgio "Fico" Piazza, storico bassista della Pfm) e i The Docks