Novi Ligure

Santa Rita, un centro estivo per tutti grazie anche alle Fondazioni

Il contributo economico di alcune fondazioni è servito per accogliere al centro estivo di Novi Ligure bambini e ragazzi provenienti da famiglie in difficoltà economica. "Circa un quarto dei nostri ospiti hanno usufruito di questa agevolazione"

NOVI LIGURE – Festa conclusiva a Santa Rita: la struttura di via Monte Grappa a Novi Ligure dalla metà di giugno alla fine di agosto ha ospitato oltre 230 bambini e ragazzi. Il centro estivo gestito dalla parrocchia di San Pietro e dalla Casa del Giovane per il quinto anno consecutivo ha rappresentato un punto di riferimento importante per moltissime famiglie novesi che l’hanno scelto per affidare a mani sicure i propri figli durante il periodo di chiusura delle scuole. Unico centro estivo della zona a non chiudere praticamente mai, quello di Santa Rita è stato premiato da un costante aumento delle iscrizioni nel corso degli anni.

«Siamo molto attenti alla professionalità e al numero degli animatori, affinché tutti i bambini e i ragazzi siano adeguatamente seguiti», spiegano gli organizzatori. Quest’anno, inoltre, la formazione degli animatori è stata curata anche grazie a un corso specifico durato alcuni mesi e finanziato dalla Fondazione Social di Alessandria. Finanziamenti sono arrivati anche dalla Fondazione Cassa di risparmio di Alessandria e dalla Compagnia di San Paolo, oltre che tramite la Aviva Community Fund (che aveva lanciato un contest online in base al quale il progetto della Casa del Giovane è risultato tra i venti più votati a livello nazionale), e fondamentale è stata la collaborazione con il Comune di Novi Ligure.

«I fondi sono serviti ad accogliere nel centro estivo anche bambini e ragazzi provenienti da famiglie in difficoltà economiche, che diversamente non avrebbero potuto iscriversi. Circa un quarto dei bimbi ha potuto usufruire di questa agevolazione».
13/09/2017







blog comments powered by Disqus


Mastro Artigiano, la rassegna torna dopo quattro anni di assenza

Novi Ligure | Al centro fieristico di Novi Ligure sarà proposto il meglio dell'eccellenza artigiana: dal legno al restauro, dal ferro battuto ai prodotti e ai materiali innovativi per la casa. In programma anche la consegna del premio Persano al falegname di Serravalle Scrivia Alessandro Pasquale

Industriali ottimisti: “segnali positivi”

Economia | Gli industriali della Provincia guardano con ottimismo al prossimo trimestre. Lo dicono i dati dell'indagine congiunturale di Confindustria. Ma i sindacati replicano: “non si vedono ricadute occupazionali”

Tradizione e folklore delle Quattro Province: c'è la Curmà di Pinfri

Cabella Ligure | Un raduno per rendere omaggio al proprio mestiere e alla propria passione, tramandando storia, tradizione, cultura e folklore. Tutto questo è racchiuso nell'appuntamento della Curmà di Pinfri, tradizionale ritrovo dei suonatori delle valli delle Quattro Province a Capanne di Cosola

Disegno e pittura, un corso per imparare

Serravalle Scrivia | Al via la 35ª edizione del corso di disegno, pittura e arti applicate, organizzato a Serravalle Scrivia dall'associazione Amici dell'arte, in collaborazione con l'assessorato alle Politiche Giovanili, Cultura, Pubblica Istruzione e l'istituto comprensivo Martiri della Benedicta di Serravalle

A Tassarolo cena con delitto... per bambini

Tassarolo | L'associazione I nani di Tassarolo organizza una festa di Halloween, per tutti i bambini e non. La particolarità della serata è che i piccoli verranno coinvolti in una cena con delitto creata ad arte per loro, dove spiriti, fantasmi e streghe saranno i protagonisti