In cammino

Sentiero 537: da Acqui Terme al borgo di Cavatore

Quattordicesima puntata della rubrica “In cammino”, una selezione di percorsi del nostro territorio che il Cai ha censito, mappato e segnalato sul campo. La rassegna prevede sentieri per ogni tipo di preparazione, dalle passeggiate alle escursioni più lunghe e difficili, fino alle mete per i più esperti

IN CAMMINO - Oggi segnaliamo il bel percorso panoramico che da Acqui Terme sale al borgo di Cavatore, identificato come Sentiero 537 “Acqui Terme - Cavatore” della zona Acqui Terme e le sue valli. Arrivati a Cavatore è poi possibile prendere la variante 531 C e ricollegarsi al sentiero 531, compiendo così un itinerario circolare denominato “Anello delle Ginestre”, della lunghezza di km 14,68, con partenza e arrivo ad Acqui Terme (zona Bagni).

Il percorso parte dalla zona Bagni di Acqui Terme: in corrispondenza di un totem informativo si trova sulla destra la stradina in discesa che conduce ai resti dell’acquedotto romano, uno dei più importanti esempi di architettura romana civile del Piemonte, datato in età imperiale, che si estende per circa dodici chilometri.

Descrizione del percorso. Il percorso parte dalla zona Bagni di Acqui Terme, che si raggiunge dal centro storico, oltrepassato il ponte sul fiume Bormida. Questa zona umida della città di Acqui Terme è stata opportunamente rivalutata con la creazione di un piacevole e ben curato percorso naturalistico-archeologico, pedonale e ciclabile, che si snoda per circa due chilometri lungo la sponda destra del fiume Bormida.

Il primo tratto del sentiero 537 coincide con tale percorso, per poi staccarsene trecento metri circa prima del suo termine, quando, con una secca svolta a sinistra risale verso la strada provinciale sovrastante, dove svolta a destra. Dopo aver percorso un breve tratto su asfalto, il sentiero 537 svolta a sinistra sulla ex strada Loreto (via Bergamo), procede in salita fino a una sbarra, dove termina l’asfalto e gira a sinistra.

Il sentiero risale il versante costeggiando la recinzione di una tenuta agricola, segue un passaggio piuttosto stretto e ben presto si sposta a destra per continuare la risalita in un prato, fino a giungere a una carrozzabile sterrata; qui, svoltando a sinistra, il percorso costeggia la siepe di un’abitazione e giunge in località Bano.

Il percorso prosegue sulla costa panoramica, da dove, nelle giornate limpide si può godere di un bellissimo panorama sull’arco alpino dal gruppo del Monte Rosa al Monviso. All’altezza di un incrocio, svoltando a sinistra c’è la possibilità di rientrare ad Acqui Terme lungo la strada di Valle Orecchie, mentre il percorso 537 prosegue a destra in salita fino a giungere alla chiesa di San Bernardo.

Al successivo bivio il percorso tiene la destra e continua in lieve salita (orientamento sud) fino ad arrivare alle porte del paese di Cavatore; seguendo la via storica del paese (via Pettinatti), il percorso 537 giunge allo storico palazzo del Municipio.

Cavatore è un affascinante borgo medioevale, posto sulla collina tra la valle Erro e la valle del torrente Visone, con la sua torre, una delle più antiche della zona, risalente al 1100 ed eccezionale punto panoramico. Dal Municipio di Cavatore parte la variante 531 C che si riaggancia al sentiero 531 in località Case Valle, rendendo possibile il rientro ad Acqui Terme con una via alternativa.

Difficoltà: escursionistico
Lunghezza: 5,79 km
Tempo: 2 ore

Per ulteriori informazioni, cartografia e tracce gps: http://www.provincia.alessandria.gov.it/sentieri/index.php?whattodo=sentieri&file=singola&id=181

Yaru Tekno Gtx di Montura
per uomo e donna, è uno scarponcino tecnico leggero particolarmente adatto su terreni sconnessi. Grazie alla protezione per sassi e urti accidentali del puntale in PU potrai lasciarti trasportare dal tuo spirito avventuriero, senza compromettere la sicurezza del tuo piede, inoltre un'eccezionale suola MegaGrip Vibram ti permetterà di azzardare sui terreni particolarmente scivolosi. La membrana Gtx impermeabile lo rendono perfetto in casi di pioggia improvvisa. Scopri tutto ciò che ti serve per i tuoi trekking preso il nostro punto vendita Sportrage

11/09/2017







blog comments powered by Disqus


All'Outlet di Serravalle un black friday lungo tre giorni

Serravalle Scrivia | Presso gli outlet targati McArthurGlen, come quello di Serravalle Scrivia, il Black Friday non si limiterà a venerdì 24 novembre ma proseguirà fino a domenica 26 novembre: tre giorni per approfittare di promozioni esclusive e ulteriori sconti su firme e marchi selezionati

Con Gianluigi Bailo il dialetto novese diventa un libro

Novi Ligure | Il progetto del notaio Gianluigi Bailo è diventato realtà: è pronto il libro "Dialètu, dialètu, dialètu. E sa faismu duu parole". L'autore, noto professionista, da tempo lavora al recupero del dialetto novese, un mezzo attraverso il quale vuole rendere omaggio alla sua città, nella speranza di riscoprire la novesità

Acciughe, aglio e fujot: scatta il Bagna Cauda Day. I locali in provincia

Provincia | Nato ad Asti, l'evento ha preso subito piede anche qui, grazie alla tradizione comune contadina. Molti i locali aderenti, che la servono come Dio comanda, eretica e atea (in base alla quantità d'aglio)

L'appello dei commercianti: "Basta con le beghe, rimbocchiamoci le maniche"

Novi Ligure | "Per la prima volta l'amministrazione comunale fa una proposta importante e seria. Ora spetta a noi rimboccarci le maniche". Lucia Ferrando, vicepresidente del consorzio Cuore di Novi, si rivolge ai colleghi e dice: "Basta con le beghe, solamente se siamo uniti possiamo davvero far rivivere la città"

Il Medioevo come metafora della civiltà contemporanea nel libro Pàrtagas

Novi Ligure | Sabato 25 novembre, in Biblioteca Civica a Novi, lo scrittore Gianluca D’Aquino presenterà il romanzo "Pàrtagas", affrontando, con la partecipazione dell’autrice Silvia Vigliotti, il tema centrale della guerra di religione, analizzando la pericolosa deriva del mondo occidentale