Serravalle Scrivia

Spade infuocate e giocoleria, la Cuntrò d'Sua è in festa

C'è anche uno spettacolo itinerante di spade infuocate e giocoleria fra gli eventi in programma da venerdì a domenica a Serravalle Scrivia nella ricorrenza delle solennità per la festa patronale della Madonna Addolorata

SERRAVALLE SCRIVIA - Spettacolo, eventi, curiosità, solidarietà e golosità, per la tradizionale Festa da Cuntrò d'sua, manifestazione che anima le piazzette ed i vicoli del centro storico di Serravalle nella ricorrenza delle solennità per la festa patronale della Madonna Addolorata. Il programma riprende un copione collaudato, tra variopinte bancarelle, momenti musicali, artistici ed enogastronomici proponendo in questa edizione 2018 nuovi eventi a tema medioevale.

Venerdì 14 settembre la festa vera e propria sarà anticipata alle 20.45 nell'oratorio dei Rossi dal concerto del corpo musicale Pippo Bagnasco, diretto dal maestro Giuseppe Carlone.

Sabato 15 il pomeriggio inizierà con l'apertura del mercatino e ci sarà anche “Artisti in erba”, laboratorio di pittura per bambini a cura dell'associazione Amici dell'arte di Serravalle. Pittura e fotografia saranno le protagoniste della mostra collettiva, mentre l'UniDuevalli Borbera e Scrivia esporrà nella propria sede i lavori degli alunni. Alle 16.00 l'accampamento medievale aprirà, seguito da attività per tutti insieme agli arcieri.

Spazio anche al buon cibo con alle 19.30 lo stand gastronomico dell'asado e la serata danzante in piazza Pallavicini con l'orchestra Mondo di notte. La magia proseguirà con lo spettacolo itinerante di combattimenti con spade infuocate e giocoleria. Alle 21.00 inoltre è in programma nel cortile di palazzo Grillo la videoproiezione “Di paese in paese-alla ricerca di Cristoforo Colombo”. La scuola di balli caraibici Bailaché porterà in piazza Pallavicini una ventata di allegria con l'esibizione degli allievi.

Domenica giornata densa di attività, a partire dalle ore 10.00 il mercatino nel cuore del paese sarà aperto e poco più tardi anche l'accampamento medievale si popolerà. Nel pomeriggio i Fratelli d'Arme daranno dimostrazione delle loro abilità con possibilità di provare spade di legno e tiro con l'arco. Alle 15.00 Foto Lab Tv a palazzo Grillo e alle 16.30 premiazione estemporanea di pittura e merenda per tutti i bambini. Il pomeriggio proseguirà con la processione della Madonna Addolorata, in attesa dell'apertura dello stand gastronomico.

La sera, in piazza Pallavicini a far cantare e ballare il pubblico sarà l'orchestra di Debora Sbarra, mentre verrà ripetuta la videoproiezione “Di paese in paese-alla ricerca di Cristoforo Colombo”.
Durante i giorni di festa sarà presente anche un banchetto che preparerà crêpes per celiaci.
13/09/2018
Lucia Camussi - l.camussi@ilnovese.info







blog comments powered by Disqus


Morì dopo due ricoveri, caso ancora aperto: i familiari si oppongono all'archiviazione

Cronaca | La famiglia della donna di 76 anni deceduta dopo due ricoveri, il primo all'ospedale di Ovada e il successivo a Novi, non si arrende e presenta nuovamente istanza di opposizione all'archiviazione del caso, richiesta dal pubblico ministero

Travolse con l'auto un gruppo di conoscenti: “Tra loro c'era chi mi aveva tirato un pugno”

Cronaca | E' stato condannato a svolgere per un anno lavori socialmente utili un cittadino di origine straniera, residente nel novese, accusato di lesioni. All'uscita di un locale dove era scoppiata una rissa, in retromarcia, cercò di investire chi, a suo dire, gli aveva sferrato un pugno

La "nuova" Aedes di patron Roveda sbarca a Piazza Affari

Economia | Una "nuova" Aedes Siiq è sbarcata in Borsa: la settimana scorsa a Milano si è tenuta la cerimonia della campanella con l'apertura delle contrattazioni per la società dell'imprenditore valborberino Giuseppe Roveda

La "Notte di follia" di Tedeschi e Caprioglio in scena al Giacometti

Novi Ligure | Solo una coppia ben affiatata di attori come quella formata da Corrado Tedeschi e Debora Caprioglio poteva portare in teatro un incontro inatteso tra due persone apparentemente sole ma accomunate dallo stesso segreto. Al teatro Giacometti di Novi Ligure il nuovo anno si apre con lo spettacolo "Notte di follia"

Confindustria: vince il pessimismo all'ombra della crisi

Economia | La prima indagine congiunturale 2019 di Confindustria apre l'anno all'insegna del pessimismo. Si teme un calo di ordinativi, compensati solo in parte dall'export. Stabili investimenti ed occupazione. Su Pernigotti: "auspichiamo una svolta positiva anche se la proprietà ha dimostrato rigidità"