Novi Ligure

Si è spento Salvatore Acri, custode della storia novese

[AGGIORNAMENTO] Salvatore Acri, 80 anni, poteva vantare una collezione composta da oltre 150 mila cartoline storiche, molte delle quali relative al territorio di Novi Ligure, che generosamente metteva a disposizione ogni volta che ci fosse un'iniziativa benefica a favore delle associazioni cittadine

NOVI LIGURE – Si è spento stanotte Salvatore Acri, una delle figure più legate a Novi Ligure. A darne l'annuncio, stamattina, è stato il figlio Paolo. Originario di Pizzo Calabro, dove era nato ottant'anni fa, Acri amava profondamente la città che l'aveva accolto quando era arrivato a lavorare per l'Italsider, tanto da diventarne uno dei maggiori conoscitori. Celebre la sua collezione di cartoline, che generosamente metteva a disposizione ogni volta che ci fosse un'iniziativa benefica a favore delle associazioni cittadine: tanto che, nel 2012, gli venne assegnato il Premio Solidarietà "Luciano Delucca".

Salvatore – o "Ture" come era soprannominato – poteva vantare una collezione composta da oltre 150 mila cartoline storiche, datate dalla fine dell'Ottocento agli anni Quaranta. E una buona parte, ovviamente, riguardano la città di Novi e il suo circondario, come le celebri cartoline della Fidass di Serravalle Scrivia.

Sindacalista della Cisl, prima con la Fim e poi con la Flm, ha sempre avuto una grande passione per lo sport. Pallacanestro, ginnastica, ma soprattutto il calcio: indossò gli scarpini con il Derthona, fu allenatore in Svizzera e dirigente della Novese.

I funerali si terranno martedì 19 giugno alle 9.30 nella chiesa del Sacro Cuore, la stessa dove lunedì 18 alle 20.30 sarà celebrato il rosario. A dargli l'addio, oltre alla moglie Maria Teresa e al figlio Paolo, ci saranno i tanti novesi che l'hanno conosciuto e stimato.

Foto: Paolo Acri (Facebook).

17/06/2018







blog comments powered by Disqus


Imballaggi sostenibili, Smurfit premia l'idea migliore

Economia | Concorso indetto da Smurfit Kappa per due progetti relativi ad imballaggi in carta sostenibili. E' aperto a tutti, senza limiti di età o altro. I vincitori si aggiudicheranno un premio in denaro. Le domande entro il 29 marzo

Moglie e amici portavano avanti l'attività del "boss"

Cronaca | I retroscena dell'arresto della moglie di Domenico Dattola e del gruppo di collaboratori. Per convincere i debitori a saldare il "dovuto" usavano anche manganelli. Resta sotto sequestro la pizzeria "Bandiera"

Magioncalda, nuova vita per l'antico mulino grazie ai giovani della frazione

Carrega Ligure | I ragazzi di Magioncalda produrranno farine utilizzando grano e castagne e riattivando il vecchio mulino ad acqua che sorge nella frazione di Carrega Ligure, grazie ai finanziamenti del Gal Giarolo Leader

Inchiesta Monopoli, finisce in carcere anche la moglie di Dattola

Novi Ligure | Altre due persone sono finite in carcere nell'ambito dell'inchiesta Monopoli, che a dicembre dello scorso anno aveva portato all'arresto del 48enne di Novi Ligure Domenico Dattola. Nei guai anche un 21enne di Ovada

Elezioni, il centrosinistra conferma la fiducia a Muliere: "Avanti così"

Novi Ligure | La coalizione di centrosinistra ha rinnovato la fiducia al sindaco di Novi Ligure Rocchino Muliere e ha confermato che sarà candidato alle elezioni del 26 maggio: "E' una persona onesta e ha lavorato bene"