Novi Ligure

Si è spento Salvatore Acri, custode della storia novese

[AGGIORNAMENTO] Salvatore Acri, 80 anni, poteva vantare una collezione composta da oltre 150 mila cartoline storiche, molte delle quali relative al territorio di Novi Ligure, che generosamente metteva a disposizione ogni volta che ci fosse un'iniziativa benefica a favore delle associazioni cittadine

NOVI LIGURE – Si è spento stanotte Salvatore Acri, una delle figure più legate a Novi Ligure. A darne l'annuncio, stamattina, è stato il figlio Paolo. Originario di Pizzo Calabro, dove era nato ottant'anni fa, Acri amava profondamente la città che l'aveva accolto quando era arrivato a lavorare per l'Italsider, tanto da diventarne uno dei maggiori conoscitori. Celebre la sua collezione di cartoline, che generosamente metteva a disposizione ogni volta che ci fosse un'iniziativa benefica a favore delle associazioni cittadine: tanto che, nel 2012, gli venne assegnato il Premio Solidarietà "Luciano Delucca".

Salvatore – o "Ture" come era soprannominato – poteva vantare una collezione composta da oltre 150 mila cartoline storiche, datate dalla fine dell'Ottocento agli anni Quaranta. E una buona parte, ovviamente, riguardano la città di Novi e il suo circondario, come le celebri cartoline della Fidass di Serravalle Scrivia.

Sindacalista della Cisl, prima con la Fim e poi con la Flm, ha sempre avuto una grande passione per lo sport. Pallacanestro, ginnastica, ma soprattutto il calcio: indossò gli scarpini con il Derthona, fu allenatore in Svizzera e dirigente della Novese.

I funerali si terranno martedì 19 giugno alle 9.30 nella chiesa del Sacro Cuore, la stessa dove lunedì 18 alle 20.30 sarà celebrato il rosario. A dargli l'addio, oltre alla moglie Maria Teresa e al figlio Paolo, ci saranno i tanti novesi che l'hanno conosciuto e stimato.

Foto: Paolo Acri (Facebook).

17/06/2018







blog comments powered by Disqus


Iperdì, manifestano i dipendenti. Intanto si apre un tavolo nazionale

Novi Ligure | Si preparano a manifestare i lavoratori dell'Iperdì di Novi Ligure rimasti senza stipendio. La crisi dell'azienda intanto è arrivata anche al Mise. Fabrizio Gallo (M5s): "Bene l'apertura del tavolo nazionale, c'era il rischio che la trattativa rimanesse confinata alla Lombardia"

Veicoli elettrici, in arrivo le colonnine di ricarica

Serravalle Scrivia | Sono i parcheggi di piazza Matteotti e di piazza XXVI Aprile quelli in cui l'amministrazione comunale di Serravalle Scrivia è intenzionata a posizionare due colonnine per la ricarica dei veicoli alimentati a energia elettrica. Il bando pubblico comunale è inteso a raccogliere candidature «inerenti la concessione di suolo pubblico a operatore che svolga attività economica in completa autonomia e che abbia interesse, a propria cura e spese, a fornire, installare, gestire» le due colonnine

La Costituzione sale in bici: tappa in provincia per "Sulle ali della libertà"

Novi Ligure | La Costituzione monta in sella e diventa protagonista di un viaggio in bicicletta che partirà da Torino e arriverà a Roma toccando anche i luoghi simboli del ciclismo come Novi Ligure, Castellania e Cassano Spinola

Federica Sassaroli: "Fare teatro è un lavoro di ricerca su se stessi"

Spettacolo | La sua voce non è di certo nuova, ma pochi lo sanno. Lei, Federica Sassaroli - attrice, doppiatrice, cabarettista, speaker e molto altro - dal 2007 è la voce ufficiale di Vodafone Italia. Federica sta organizzando laboratori teatrali per bambini e adulti a Novi Ligure e Arquata Scrivia

Morta la casalinga coinvolta nello scontro frontale sulla 35 bis

Pozzolo Formigaro | Troppo devastanti le ferite riportate: la 73enne casalinga di Pozzolo Formigaro coinvolta nello scontro frontale sulla statale 35 bis dei Giovi è morta in ospedale. Il marito rimane ricoverato in gravi condizioni