Gavi

Il mistero di Gavino e altri incontri nella visita guidata teatrale al Forte

Spettacolo teatrale itinerante, personaggi storici, eventi misteriosi: coloro che si recheranno al Forte di Gavi, a piedi o con la navetta, potranno assistere a Gavi Forte di cultura

GAVI - Raggiungere il Forte di Gavi, a piedi o con la navetta, per assistere a “Gavi Forte di cultura”, lo spettacolo teatrale itinerante ispirato al Forte e proposto da trenta attori e figuranti. È l'invito degli attori della compagnia Teatro e Società per domenica 12 agosto. A partire dalle 10.00 e per l'intera giornata guideranno i gruppi di partecipanti mettendo in scena un vero e proprio spettacolo che intreccerà le vicissitudini di personaggi contemporanei con quelli storici, in un racconto incalzante e con un mistero da risolvere che porterà a conoscere, in modo insolito e divertente, anche aspetti meno noti della storia del prestigioso maniero.

Lo spettacolo teatrale itinerante, propone una riflessione sui molteplici significati del Forte di Gavi, per capire come abbia saputo adattarsi e resistere nel tempo, giungendo ai giorni nostri quale luogo di cultura, capace di accogliere e di restituire le emozioni e la storia di un territorio. Le vicende del giovane Gavino, personaggio di fantasia coinvolto in un evento misterioso, accompagnano il percorso, coinvolgendo e divertendo il pubblico, guidato da una giovane esperta di fotografia. Insieme agli attori di Teatro e Società sono presenti il gruppo del laboratorio per la narrazione dei beni culturali e i due gruppi di figuranti della compagnia della Picca e del Moschetto e di Due x sei di Novi Ligure che, con i loro costumi, creano l'ambiente seicentesco del Forte.

Fino al 20 settembre è attivo il concorso fotografico #Gavifortedicultura che invita gli spettatori a raccontare con scatti fotografici su Instagram le emozioni della visita e la bellezza del luogo. Il concorso è aperto a tutti e premierà le foto più significative pubblicate sul proprio profilo instagram con hashtag #GAVIFORTEdicultura e #ForteGavi e con tag @teatrosocieta.

Repliche ogni ora e mezza, a partire dalle 10.00 fino alle 17.30. Per la salita al Forte è disponibile la navetta, con partenza ogni mezz'ora dal piazzale Padre Benegassi (in prossimità di via al Forte e di fronte al cimitero).
La partecipazione alle visite teatrali è gratuita, è previsto il costo del biglietto di ingresso al Forte di 5 euro per adulti. Per ottimizzare l’organizzazione dei gruppi è richiesta la prenotazione inviando un’e-mail a prenotazione@teatrosocieta.it.
10/08/2018
Lucia Camussi - l.camussi@ilnovese.info







blog comments powered by Disqus


Previste nevicate, l'Arpa dirama l'allerta gialla

Novi Ligure | Per domani stata diramata l'allerta meteo "gialla" su quasi tutto il territorio della provincia di Alessandria. L'Arpa prevede infatti nevicate diffuse

Pullman da turismo esce di strada, ferito il conducente

Ovada | Un pullman da turismo uscito di strada sull'autostrada A26, tra Rocca Grimalda e Ovada. Il mezzo finito di traverso sul guardrail. Ferito l'autista, portato in ospedale in elicottero

Sant'Andrea, oltre 6 mila firme nel censimento Fai. Ma l'impegno continua

Novi Ligure | Per la chiesa di Sant'Andrea a Novi Ligure raccolte 6.500 firme. Ma l'impegno dei volontari prosegue, dice Andrea Scotto: alla Pieve, con le visite per scoprire la simbologia dell'affresco di Boxilio, e con il dvd di Enzo De Cicco e Gianluigi Bailo, in cui Laura Moro e Laura Simonassi raccontano la Collegiata

Auguri in musica con i brani della tradizione piemontese

Gavazzana | Le cantine del Gavazzana Blues ospiteranno "Amemanera", duo formato da Marica Canavese (voce e chitarra) e Marco Soria (chitarra e voce)

Guido, il pittore della Pernigotti daltonico come Van Gogh

Novi Ligure | Ci saranno anche le opere di Guido Biagio Naso Tusa, questa sera al centro fieristico Dolci Terre, all'interno della manifestazione per i lavoratori di Pernigotti e Iperd: 42 anni, pittore per passione, dal 2011 fa lo stagionale per l'azienda dolciaria novese