Stazzano

Narra tŔ...notte, Barbara presenta il libro scritto insieme alla figlia

TÚ letterario a Stazzano nel parco di villa Gardella: a presentare il volume "Narra...tÚ notte" sarÓ l'autrice Barbara Raineri. Edito da Puantoacapo editrice, con illustrazioni di Giulia Segantin, il libro Ŕ studiato per i bambini da zero a sei anni e per i loro genitori

STAZZANO - Metti un gruppo di giovani lettori seduti a un tavolino con una tazza di thè in mano e un biscottino nell’altra, metti un parco naturalistico con una nuova area giochi, metti un’insegnante, ma anche una mamma, che è riuscita a mettere nero su bianco la sua passione, scrivendo un libro che parla di lei, della sua bambina, ma anche di tutti i bambini ai quali si rivolge, oltre che dei loro genitori. Metti insieme tutti questi ingredienti ed ecco “Narra tè… notte!”, il libro di Barbara Raineri e il thè letterario per i giovani lettori che l’autrice organizza sabato 15 alle 16 al parco di Villa Gardella di Stazzano.

Edito da puntoacapo Editrice con illustrazioni di Giulia Segantin, il libro, scritto da Barbara in collaborazione con suo marito e sua figlia di 8 anni, è studiato principalmente per i bambini della fascia 0-6 anni, ma in realtà è rivolto anche ai loro genitori. Si tratta di un racconto dentro il racconto, dove la figlia di Barbara racconta ai lettori di sé stessa, delle fiabe che il suo papà le inventa e di quelle che la sua mamma le legge, ad alta voce. "Ho iniziato a insegnare molto giovane e negli anni ho sperimentato i libri e la lettura in tutte le sue forme, facendo della mia passione un lavoro che oggi si è concretizzato ancora di più con la pubblicazione del mio primo volume – spiega Barbara – Il progetto “Nati per leggere” è stato al centro della mia tesi di laurea, sono convinta che la lettura sia fondamentale fin da piccolissimi. Con il mio lavoro cerco di tenere vivo nei bambini e nelle famiglie il piacere della lettura e l’amore per i libri, perché quando un libro si spalanca regala a chi ascolta e a chi lo legge l’emozione forte di essere, insieme, complici di quella storia".

Sabato alle letture seguirà un laboratorio creativo per tutti i bambini.

"Oggi insegno alla scuola primaria di Vignole, ma ho insegnato per 15 anni nella scuola di infanzia di Stazzano e per me sarà molto emozionante leggere alle mie bambine, che nel frattempo sono diventate mamme". L’evento è organizzato in collaborazione con l’amministrazione comunale. Nei prossimi mesi seguiranno nuove presentazioni.
14/09/2018
Benedetta De Paolis - b.depaolis@ilnovese.info







blog comments powered by Disqus


"Musica dal cuore", concerto al Sacro Cuore in memoria di Andrea ed Enrico

Novi Ligure | Musica e solidarietÓ nel ricordo di due persone speciali. La parrocchia del Sacro Cuore di Novi Ligure ospiterÓ il concerto di musica classica di Cecilia Angelica Ponassi e Gianluca Faragli con musiche di Beethoven e Schumann. La serata Ŕ organizzata dall'associazione Arceam nata nel 2017 in memoria di Andrea e Enrico Motta

Tiger Novi: 3-0 nel derby con la Serravallese. Ai Pulcini la 'Coppa Sabbione'

Novi Ligure | Lunedý 1 ottobre saranno a Novi i responsabili del progetto Milan Academy. Domenica 23, intanto, Ŕ iniziato il campionato di Terza Categoria: la prima squadra ha battuto 3-0 la Serravallese

"Nel bosco delle storie": festa dei nonni con letture animate e ospiti speciali

Novi Ligure | La cascina Cin Cin ospiterÓ una giornata dedicata ai nonni, ai bimbi e ai genitori con letture animate ad alta voce. L'iniziativa Ŕ promosso dalla biblioteca civica di Novi Ligure, dall'Unicef e dall'associazione Gea Animal's Land

Nel cuore del Centro America con le diapositive di viaggio

Arquata Scrivia | La biblioteca di Arquata Scrivia tornerÓ ad ospitare la serata di proiezione di diapositive di viaggi: questa volta, grazie alla guida dell'appassionato ed esperto viaggiatore Dario Bonacina, si potrÓ visitare per immagini El Salvador, piccolo Stato del Centro America poco visitato dai turisti europei

Aido, un fiore per ricordare l'importanza della donazione di organi

Novi Ligure | A Novi Ligure e a Francavilla Bisio i volontari dell'Aido, l'associazione per la donazione di organi e tessuti, scendono in strada per offrire piantine di anthurium, raccogliere offerte e dare informazioni