Gavi

Minaccia di buttarsi di sotto, salvata da carabinieri e vigili del fuoco

Una donna di 35 anni è salita sul tetto di una palazzina dove tempo prima aveva abitato con il suo compagno, si è seduta sul cornicione e ha minacciato di buttarsi di sotto. E' stata salvata dall'intervento dei carabinieri di Gavi e dei vigili del fuoco

GAVI – Nella notte tra sabato e domenica scorsa, una donna di 35 anni, dopo essere salita sul tetto di una palazzina nel gaviese (dove aveva abitato per diverso tempo con il suo compagno), ha minacciato di lanciarsi nel vuoto sedendosi sul cornicione. La donna ha infranto il vetro della portone di ingresso, è salita nel sottotetto riuscendo ad accedere al tetto da un lucernario.

I carabinieri hanno inizialmente cercato di dissuadere la donna, non senza difficoltà perché la donna minacciava di lanciarsi nel caso in cui chiunque avesse provato a salire sul tetto. Nel frattempo sono arrivati anche i vigili del fuoco e il 118. Dopo circa un’ora di conversazione la donna ha accettato di collaborare a patto che a salire sul tetto fosse un carabiniere che in quel lasso di tempo aveva cercato di calmarla e di farla ragionare.

La squadra dei vigili del fuoco, approfittando della possibilità che era stata data ai carabinieri di salire, ha raggiunto quindi il tetto. Le operazioni di salvataggio sono state portate a termine con successo, nonostante il rischio altissimo che ha corso la donna, per l’elevata pendenza del tetto e per la pioggia battente che rendeva le tegole particolarmente scivolose.

Portata in salvo, la donna veniva soccorsa del personale del 118 e trasportata con l’autombulanza presso il pronto soccorso dell’ospedale di Novi Ligure. I carabinieri stanno cercando di ricostruire le cause del gesto, forse dovuto a una particolare situazione di difficoltà che la donna sta attraversando, resa ancor più difficile da sopportare per l’interruzione della relazione.

Foto: immagine generica.
13/03/2018







blog comments powered by Disqus


Per tre volte beffò i fascisti: addio al partigiano Calì, testimone della Benedicta

Arquata Scrivia | Si è spento a 95 anni Renato Gemme, partigiano Calì: per tre volte beffò i fascisti, una volta portandosi via anche le loro armi. Era uno degli ultimi testimoni della Benedicta

Elezioni, Muliere presenta la coalizione. Lega, c'è la lista: tanti volti noti

Novi Ligure | Muliere inaugura la sede elettorale a Novi Ligure e svela la sua coalizione, formata da cinque partiti e due liste civiche. Intanto la Lega ha completato la propria lista: in campo tanti volti noti della politica novese

Due giorni per scoprire ogni angolo di Voltaggio insieme al Fai

Voltaggio | "Un borgo e le sue memorie: Voltaggio" è il tema scelto dalla delegazione novese del Fai in occasione delle Giornate di primavera: due giorni di visite guidate alla scoperta dei monumenti del paese

Il Perosi Festival riparte dalla Monferrato Classic Orchestra

Tortona | Sarà la Monferrato Classic Orchestra ad aprire a Tortona la quarta edizione del Perosi Festival: una vera e propria stagione musicale che si svilupperà lungo tutto l'arco del 2019 per celebrare la figura del compositore e il territorio che gli ha dato i natali

Il 'Martirio di san Pietro da Verona' di Giorgio Vasari ritrova il suo splendore

Bosco Marengo  | Il restauro è stato compiuto da Cesare Pagliero di Savigliano, sotto la direzione della Soprintendenza archeologia belle arti e paesaggio. L'opera si trova negli spazi del convento di Santa Croce