Cronaca

Via libera ai funerali di Luca, Mattia e Mariangela solo dopo l'autopsia

Sarà eseguita tra venerdì e sabato l'autopsia sui corpi di Luca e Mattia Baroni e Mariangela Mele morti per le esalazioni di monossido di carbonio provenienti dall'impianto di riscaldamento nell'appartamento di via Mulino, a Vignole Borbera

CRONACA -  Sarà eseguita tra venerdì e sabato l'autopsia sui corpi di Luca e Mattia Baroni e Mariangela Mele morti per le esalazioni di monossido di carbonio provenienti dall'impianto di riscaldamento nell'appartamento di via Mulino, a Vignole Borbera, presumibilmente nella notte tra domenica 7 e lunedì 8 gennaio. 
Il nulla osta per i funerali da parte del magistrato, il pubblico ministero Giancarlo Vona, arriverà subito dopo l'esame tossicologico. Sembrano non esserci dubbi sul fatto che, a provocare la morte dei tre, sia stato il gas sprigionato dalla caldaia a metano. L'autorità giudiziaria, tuttavia, vuole fugare ogni eventuale dubbio.
Solo dopo si potrà procedere con la perizia tecnica sull'impianto.
Si cerca ancora il libretto di manutenzione dell'impianto, per capire se era stata fatta l'annuale revisione o se sia sia trattato di un malfunzionamento della caldaia.
A trovare i corpi senza vita dei tre, padre, figlio e la compagna dell'uomo, sono stati nel primo pomeriggio di lunedì i vigili del fuoco, allertati dalla madre del ragazzo, la quale non riusciva a mettersi in contatto con il figlio dal giorno prima.
I due paesi, Vignole e Gavi, dove era residente Mariangela, parrucchiera nel salone di acconciature Glamour in via Voltaggio, si sono stretti attorno alle famiglie delle vittime. Nella giornata di mercoledì, a pochi giorni dalla tragedia, la pizzeria Da Pietrino, dove lavora la mamma di Mattia ed ex moglie di Luca, ha osservato una giornata di chiusura, in segno di lutto. 
12/01/2018







blog comments powered by Disqus


Niente treni per Milano? "Andiamoci in pullman"

Novi Ligure | Dopo la chiusura della linea ferroviaria per Tortona, l'associazione dei pendolari chiede collegamenti via gomma tra Novi Ligure e il capoluogo lombardo. Costo? 80-90 mila euro all'anno. Il presidente Andrea Pernigotti: "Presto un sondaggio per capire quanti potrebbero essere gli utenti "

Trovato morto sul suo camion, forse un malore

Cronaca | Un uomo di 64 anni di Mandrogne è stato trovato all'interno dell'abitacolo del suo camion, fermo a Novi, in via Pietro Isola. Potrebbe essersi trattato di un malore

Accusata di stalking per le lettere anonime inviate all'ex compagno e ai familiari

Novi Ligure | Un medico di Novi è a processo davanti al tribunale di Alessandria con l'accusa di stalking e diffamazione per una serie di lettere inviate al termine della relazione all'uomo, ai familiari e ai superiori

Arredo urbano, per rifarlo il Comune si affida ai giovani artisti

Novi Ligure | Il Comune di Novi Ligure chiama all'appello giovani artisti per ridisegnare l'arredo urbano di via Roma. E' partito infatti un concorso di idee riservato ad artisti tra i 18 e i 35 anni per sperimentare nuove forme di arredo urbano

Elezioni, il medico arquatese Sabbi in campo con "Potere al popolo"

Arquata Scrivia | C'è anche il medico di Arquata Scrivia Diego Sabbi tra i candidati alla Camera dei deputati per "Potere al popolo", il movimento di sinistra fondato in vista delle elezioni politiche del 4 marzo prossimo. Con lui anche Jamila Jakani di Alessandria e Stefanella Ravazzi di Tortona