Villalvernia

Villalvernia, i soldi delle multe se ne vanno in spese

Il Comune di Villalvernia prevede di incassare circa 30 mila euro nel 2018. La metà finirà nelle casse della Provincia, mentre la restante parte sarà destinata a coprire le spese (12 mila euro), a pagare la convenzione con la polizia municipale di Novi Ligure (2 mila euro) e ad aggiustare le strade (mille euro)

VILLALVERNIA – Siccome la quota relativa ai proventi delle sanzioni amministrative pecuniarie per violazioni previste dal Codice della Strada deve essere determinata annualmente con apposita deliberazione della giunta comunale e considerato che la parte relativa all’entrata del Bilancio di previsione 2018-2020 nell’esercizio finanziario anno 2018 prevede uno stanziamento di euro 30 mila riferito al gettito presunto per sanzioni amministrative pecuniarie per violazioni alle norme del codice della strada, risulta necessario determinare anzitempo la prevedibile entrata per sanzioni amministrative pecuniarie che saranno accertate dal Comune di Villalvernia nell’anno 2018 e determinare le quote da destinarsi alle finalità previste dal secondo e quarto comma dell’art. 208 del Codice della Strada, per la loro iscrizione nel bilancio annuale di previsione per l’esercizio finanziario 2018, poiché il 50%degli incassi accertati deve essere vincolato per trasferimento quota di competenza alla Provincia; che la quota del 50% del predetto ammontare pari a € 15.000,00 è vincolato per impegno di spesa relativo all’incarico per n. 12 uscite annuali e servizi connessi, la rimanente parte per manutenzione strade comunali. Pertanto, la giunta ha deliberato di destinare per l’esercizio finanziario anno 2018 un incasso di 30.000 euro per le sanzioni amministrative; di cui 1.000 euro saranno destinati per la manutenzione di strade comunali; 12.000 euro a coprire le spese per i servizi connessi alle multe; 2.000 euro come quota parte per la Convenzione col servizio di Polizia Municipale di Novi Ligure e la restante quota del 50% pari a 15.000 euro di competenza della Provincia.
11/01/2018
Giampaolo Pepe - novionline@novionline.net







blog comments powered by Disqus


Cassano, il neo sindaco Busseti vara la sua giunta

Cassano Spinola | Prima uscita ufficiale per il neo sindaco di Cassano Spinola e Gavazzana. Ieri Alessandro Busseti ha tenuto a battesimo il consiglio comunale e ha nominato la propria giunta

Ospedali, nessuna chiusura in vista. Ma in tanti vanno a farsi curare fuori

Alessandria | Smentita dall'assessore alla Sanità l'ipotesi di chiudere gli ospedali di Novi, Ovada, Acqui, Tortona e Casale per costruire un nuovo nosocomio provinciale. Ma aumentano gli alessandrini che decidono di farsi curare fuori regione

Accusata di concussione, ha già risarcito l'Asl

Cronaca | Prima udienza davanti al tribunale di Alessandria per l'ex funzionario dell'ufficio Igiene dell'Asl di Novi accusata di concussione. L'Asl rinuncia a costituirsi parte civile, essendo stata risarcita. L'imputata, che nega gli addebiti, ha rinunciato all'abbreviato per poter dimostrare pienamente la sua estraneità ai fatti

Fallimento La Cuntrò S.R.L. (Tribunale di Alessandria – RG 34/2018)

Informazione dalle aziende | Il Curatore raccoglie, entro il 2 luglio 2018, offerte irrevocabili d’acquisto dei contratti d’affitto d’azienda relativi a due attività di ristorazione/pizzeria site in Acqui Terme (AL) e Bistagno (AL)

Estate nei borghi: non ci sono solo sagre

Life | Siamo in estate - ce le dicono calendario e meteo - e paesi e paesini stanno organizzando manifestazioni all'insegna della gastronomia, della musica e del divertimento. Ecco tutte le iniziative