Villalvernia

Villalvernia, bilancio ok ma per la tassa rifiuti ritocco all'insù

Nel 2018 gli abitanti di Villalvernia pagheranno 30 o 40 euro in più a famiglia per la Tari (tassa sui rifiuti). Questo è stato deciso durante l'ultima seduta del consiglio comunale. L'incremento dovrà servire, nelle intenzioni dell'amministrazione, a migliorare la raccolta differenziata

VILLALVERNIA – Nel 2018 gli abitanti di Villalvernia pagheranno 30 o 40 euro in più a famiglia per la Tari (tassa sui rifiuti). Questo è stato deciso durante l’ultima seduta del consiglio comunale. Questo incremento potrà consentire, nelle mire dell’amministrazione, un aumento del numero dei cassonetti per la raccolta differenziata, sarà fatta maggior informazione presso le scuole, verranno distribuiti dépliant informativi e sarà organizzato un incontro pubblico con la popolazione.

Il sindaco Franco Persi, durante il suo intervento, ha detto che «ultimamente sono venute a mancare alcune attività commerciali e mancano entrate previste. Così, per poter pareggiare è prevista in aumento la quota ai privati. Chiaramente per chi non paga è previsto il ruolo coattivo». A fronte di questa decisione il solo consigliere Cesare Morreale ha votato contro.

Per quanto concerne l’Imu, è confermata l’aliquota dello scorso anno su altri immobili al 9 per mille; l’addizionale comunale Irpef viene confermata con l’aliquota al 7 per mille con la soglia fino a 10 mila euro; anche la Tasi è confermata all’1 per mille. Ognuna di queste delibere ha visto il voto contrario del consigliere Morreale. Va ricordato che le aliquote delle imposte o tasse (a eccezione della Tari) per il 2018 non possono essere aumentate rispetto al 2017.

Prima di passare all’approvazione del bilancio triennale 2018/2020 il sindaco ha rimarcato come lo Stato trasferisca quest’anno al Comune 15 mila euro in meno e, a fronte di una richiesta del consigliere Morreale di diminuire la pressione sui cittadini, si sarebbe aspettato una proposta su dove reperire i fondi per le eventuali coperture. Sono previsti contributi di 25 mila euro dalla Regione, settore Genio Civile, per sistemazione alveo e risagomatura del Rio Castellania con rimozione di piante e ghiaia. Sono previsti in entrata 21 mila euro da vendita di loculi e oneri urbanizzazione. Comunque il bilancio di previsione è mirato in buona sostanza al mantenimento dei servizi in essere.

La seduta si è conclusa con l’approvazione del piano intercomunale di Protezione Civile con capofila Cassano Spinola, Sardigliano, Sant’Agata Fossili, Carezzano e Villalvernia. Manca, per evidenti motivi, dopo l’accorpamento con Cassano, il Comune di Gavazzana.
12/02/2018
Giampaolo Pepe - novionline@novionline.net







blog comments powered by Disqus


Olimpiadi, una vittoria dolce come il nostro cioccolato

Novi Ligure | C'è anche un po' di Novi alle Olimpiadi invernali in corso a Pyeongchang, nella Corea del Sud. A conquistare la medaglia d'oro nella discesa libera femminile è stata infatti Sofia Goggia, che dal 2016 fa parte di Pernigotti Young Team

Casa Pound a Serravalle, l'Anpi risponde con un presidio antifascista

Serravalle Scrivia | Casa Pound organizza la presentazione del proprio programma elettorale a Serravalle Scrivia e la locale sezione Anpi, l'associazione dei partigiani, risponde con un presidio antifascista che si terrà nel medesimo orario, a pochi metri di distanza. Elio Pollero: "Dobbiamo tenere viva la memoria

Gianluigi Bailo: dialetto e solidarietà. Duemila euro andranno in beneficenza

Novi Ligure | Nel salone di rappresentanza di Palazzo Pallavicini a Novi Ligure il notaio Gian Luigi Bailo consegnerà il ricavato delle vendite del suo libro "Dialètu, dialètu, dialètu. E...sa faismü düu parole" al gruppo di volontariato Vincenziano Ignis Ardens

Con "Iniziativa Lavoro", opportunità di lavoro per persone disoccupate

Economia e Lavoro | L'avviso del consorzio "Idea Agenzia per il Lavoro" per la raccolta delle adesioni al progetto "Iniziativa lavoro" finanziato con il contributo della Fondazione CrT

Elezioni politiche 2018: Fratelli d'Italia a Novi e Alessandria

Elezioni |  Sabato 24 febbraio alle ore 10.30 la candidata alla Camera dei Deputati di Fratelli d'Italia Cherima Fteita incontrerà i cittadini novesi. Nella stessa giornata un banchetto di Fratelli d'Italia sarà ad Alessandria per presentare il programma elettorale