Arquata Scrivia

Volontariato in festa con il nuovo mezzo della Croce Verde

Sarą dedicato a Gilda e Piero Spinoglio, "una coppia molto unita anche nel volontariato", il mezzo della Croce Verde Arquatese che verrą inaugurato durante una cerimonia ad hoc

ARQUATA SCRIVIA - Domenica 14 ottobre la Croce Verde di Arquata Scrivia inaugurerà un nuovo mezzo, una vettura per i trasporti di accompagnamento. Alle ore 11.00 nella sede della Croce Verde ci sarà la cerimonia di inaugurazione dell'auto, acquistata con il contributo di volontari, soci e cittadini attraverso il 5 per mille.

"Questo mezzo sarà dedicato a Gilda e Piero Spinoglio. Una coppia molto unita anche nel volontariato, un esempio non solo per la loro famiglia ma per tutti noi", fanno sapere da Arquata.
12/10/2018
Lucia Camussi - l.camussi@ilnovese.info







blog comments powered by Disqus


Specula, Foglia e Dispensa: tre memorial per ricordarli grazie allo sport

Novi Ligure | Tre memorial sono in programma a Novi Ligure per ricordare le figure di altrettanti concittadini scomparsi: Bernardo "Nando" Specula, Andrea Foglia e Simone Dispensa

Atterraggio d'emergenza al Mossi, bimotore tocca terra senza carrello

Novi Ligure | Atterraggio d'emergenza all'aeroporto Mossi di Novi Ligure, fortunatamente senza conseguenze per le persone per le due persone a bordo. Un bimotore č atterrato senza carrello

Teatro Marenco, lavori in dirittura d'arrivo: porte aperte dal 3 aprile

Novi Ligure | Dal 3 aprile saranno organizzate visite guidate al teatro Marenco di Novi Ligure per mostrare ai cittadini l'esito dei lavori di restauro, durati circa tre anni e mezzo

Moglie e amici portavano avanti l'attivitą del "boss"

Cronaca | I retroscena dell'arresto della moglie di Domenico Dattola e del gruppo di collaboratori. Per convincere i debitori a saldare il "dovuto" usavano anche manganelli. Resta sotto sequestro la pizzeria "Bandiera"

Magioncalda, nuova vita per l'antico mulino grazie ai giovani della frazione

Carrega Ligure | I ragazzi di Magioncalda produrranno farine utilizzando grano e castagne e riattivando il vecchio mulino ad acqua che sorge nella frazione di Carrega Ligure, grazie ai finanziamenti del Gal Giarolo Leader