Opinioni

Scienza, politica e troll

“Geomorphology Rules” è una pagina molto seguita, non solo negli Stati Unite, questo è sfogo del suo admin a proposito di troll, che infestano la pagina in questo caso in ambito politica Usa

OPINIONI - C’è una pagina facebook, “Geomorphology Rules” gestita da K. Nicoll dell’Università dello Utah che si occupa di divulgazione scientifica incentrata sulle tematiche di scienze della Terra (geologia, geomorfologia, rischi naturali, climate change, ambiente). E’ una pagina molto seguita, non solo negli Stati Unite, questo è sfogo del suo admin a proposito di troll, che infestano la pagina in questo caso in ambito politica USA. Ma possiamo anche fare un parallelismo senza molti sforzi anche con l’Italia. 

Ecco il testo tradotto del post con qualche (licenza poetica): A causa del nostro grande numero di iscritti alla pagina, mi sto sommergendo di troll che mi accusano di essere troppo politico (piddino!), troppo di sinistra (?), anti-americano (anti-italiano), hippy (Buonista, Radical Chic) ecc... C’è chi mi dice di smettere di "fare politica e colpire Trump (Salvini, Di Maio, il Senatore No-Vax,..)" - che è strano, perché di solito pubblico notizie e idee relative ai miei campi di specializzazione, che includono geomorfologia, ambiente, acqua, archeologia ,... Chiunque guardi il contenuto dei miei post da più di 11 anni, può vedere che per la maggior parte del tempo pubblichiamo articoli di geoscienza e argomenti ambientali. 

Un paio di persone mi hanno minacciato. Queste persone sono abbastanza implacabili. E la situazione mi dai sui nervi. 

Gestisco questa pagina, per scopi di divulgazione e in modo volontario. Il contenuto è curato e apprezziamo suggerimenti e contributi. Niente, nemmeno l'umorismo, è volta a fare politica. Specifico quali sono le mie opinioni personali e non pretendo di rappresentare alcun partito/movimento .Credo sia mio dovere di cittadino americano (italiano) parlare ed informare. 

Non voglio indottrinare nessuno. Sono solo un professore ed ex-geologo del petrolio che ha l'obiettivo di sensibilizzare sulle scienze della Terra e di raggiungere persone, tramite i social media, che vogliono far parte di una comunità che si prende cura delle rocce e della gestione ambientale. Non ho bisogno che ai miei studenti piaccia la pagina. Non ho bisogno che qualcuno partecipi o sia d'accordo con me. Rimuovo solo i commenti incivili e i troll per questo la pagina è moderata. 

Stiamo raggiungendo più di un milione di persone a settimana o più, quindi penso che stiamo stiamo facendo le cose in maniera corretta. Spero che siate d'accordo sul fatto che si può migliorare internet con contenuti di divulgazione scientifica ed avere un po’ senso dell'umorismo, cosa importante in questi tempi. 

Per concludere, se c'è qualcosa che sento di dover dire, è che credo che i commenti dei troll odiatori e l’assalto all’ambiente (di Trump) probabilmente peggiorerà nel breve periodo. Ma le cose stanno cambiando e confido che le cose miglioreranno nel lungo periodo. Fidatevi di me, conosco i tempi geologici! 

Orginal post https://www.facebook.com/GeomorphologyRules/posts/1974899539233964  

Per rimanere da noi quando una pagina scientifica pubblica articoli a tema sociale, specilamente i migranti https://www.facebook.com/LeScienze/posts/1817860251626089
28/07/2018







blog comments powered by Disqus


Autodifesa al femminile: quando un corso è realmente efficace

Opinioni | Se è vero che la donna è meno forte e fisicamente strutturata in modo diverso rispetto all’uomo, è altrettanto vero che dispone di risorse aggressive sufficienti a scoraggiare o neutralizzare temporaneamente un aggressore. Combattere questa condizione di “soggezione psicologica” e rifiutare la condizione di vittima a priori è il primo passo per pensare di potersi difendere

20 aprile 1943: la grande fuga dal Forte di Gavi

Intervistando la storia | Dal gennaio 1942 al settembre 1943 il Forte di Gavi fu utilizzato dal Regio Esercito Italiano come “Campo N°5 per ufficiali pericolosi”. Grazie all’uscita del libro “Un uomo in fuga” di David Guss, possiamo fare qualche domanda agli autori di un tentativo di fuga (quasi) riuscito

Via Giordano Bruno: il cemento al posto del verde

Opinioni | Lo spazio centrale della via, pensato e progettato come una lunga aiuola verde, è stato, per una parte, già coperto dal cemento, mentre la restante è predisposta per esserlo. Una decisione e una modifica del progetto assunta senza suscitare, credo, proteste o clamori. Ma è con queste sbrigative “soluzioni” che la città diventa, non solo meno verde, ma più brutta e più triste

Letture per l’Attesa

Opinioni | La lettura è un prezioso strumento per i mesi di attesa dentro e fuori. Come orientarsi nella miriade di libri presenti in commercio? Quali devono essere le caratteristiche di una lettura perfetta in attesa?

Nel segno dei padri. La storia di Guglielmina e Peter

Lo scaffale | Se né le colpe né i meriti dei padri devono ricadere sui figli, la storia per questi due figli della guerra ha lasciato loro in dono una responsabilità molto forte. La responsabilità di raccontare, di capire, di comprendere, di perdonate, di riconciliare