Ovada

''La via dei campioni'': l'Ovadese unito in nome del ciclismo

Lo sforzo è quello di intercettare una parte dei flussi turistici legati alla bicicletta e all’attività all’aria aperta in genere che, secondo gli esperti, negli ultimi anni ha mostrato i trend di crescita più interessanti.

OVADA - Nasce con l'obiettivo di valorizzare il territorio, puntando sul miglioramento strutturale dei sentieri cicloturistici a valenza regionale e la loro promozione verso i soggetti potenzialmente interessati, il progetto che - per il momento - coinvolge una ventina di Comuni inseriti nell’ambito dell’Unione Montana dal Tobbio al Colma che ha portato avanti le operazioni. Lo sforzo è quello di intercettare una parte dei flussi turistici legati alla bicicletta e all’attività all’aria aperta in genere che, secondo gli esperti, negli ultimi anni ha mostrato i trend di crescita più interessanti, specie tra i viaggiatori stranieri. Con la partecipazione al bando è arrivato un finanziamento da 225 mila euro che sarà integrato con altri 25 mila messi a disposizione dagli enti partecipanti.

Ma soprattutto nascerà l’itinerario “La via dei campioni tra natura e mare”, così chiamato per sottolineare le particolarità della nostra zona, da sempre di confine anche dal punto di vista paesaggistico, e la cultura e le tradizioni ciclistiche. I primi interventi sono già partiti. Tra i più significativi c’è la creazione di un nuovo punto per le informazioni turistiche che troverà posto nei locali sotto alla scalinata di piazza Castello per un totale di spesa da quasi 66 mila euro. La parte più consistente del finanziamento sarà però utilizzata per opere di consolidamento e ripristino di sentieri situati nei paesi. Aree attrezzate nasceranno a Lerma, Silvano d’Orba, Trisobbio, Carpeneto, Casaleggio. Una parte della spesa sarà utilizzata per la creazione e lo sviluppo di siti internet e applicazioni informatiche che possano diventare strumenti di facile consultazione per i potenziali visitatori. Nei giorni scorsi sono partite le operazioni preliminari per il cantiere sotto la scalinata di piazza Castello. 

7/10/2018







blog comments powered by Disqus


Inaugurato a Torino l'Anno del Dolcetto: si parte domenica dall'Enoteca

Ovada | Il primo è in programma presso i locali di via Torino, con un concerto jazz e proposte gastronomiche della Wine & Kitchen

Ex fermata del tram: terzo tentativo di vendita

Ovada | A breve nuova gara per la cessione dell'immobile comunale di piazza Castello da tempo inserito nel piano delle alienazioni. Base d'asta a 290 mila euro ma con possibilità di "sconto" del 20%

Moglie e amici portavano avanti l'attività del "boss"

Cronaca | I retroscena dell'arresto della moglie di Domenico Dattola e del gruppo di collaboratori. Per convincere i debitori a saldare il "dovuto" usavano anche manganelli. Resta sotto sequestro la pizzeria "Bandiera"

Lachera: al via il week end del Carnevale più bello

Ovada | Si rinnova l'appuntamento che attira a Roccagrimalda centinaia di visitatori. Ospiti di quest'edizione le maschere demoniache del Lancovski Korant

Inchiesta Monopoli, finisce in carcere anche la moglie di Dattola

Novi Ligure | Altre due persone sono finite in carcere nell'ambito dell'inchiesta Monopoli, che a dicembre dello scorso anno aveva portato all'arresto del 48enne di Novi Ligure Domenico Dattola. Nei guai anche un 21enne di Ovada