Cronaca

Accusata di doping in una corsa amatoriale, condannata a tre mesi

Si è conclusa con una condanna la lunga vicenda giudiziaria che ha visto imputata una ciclista residente a Carpeneto. Aveva disputato nel 2011 una gara ad Albenga ed era risultata positiva al controllo antidoping, fatto però in due tempi

CRONACA – La gara era stata disputata ad Albenga nel settembre 2011 ma solo in questi giorni il tribunale di Alessandria si è espresso con una sentenza di condanna a carico di L.C, residente a Carpeneto, per doping.
E' la prima sentenza emessa ad Alessandria sull'utilizzo di sostanze dopanti nello sport.

La atleta, dopo aver gareggiato sulle due ruote, era stata sottoposta al controllo di rito. Ma non era riuscita a riempire l'intera provetta di urina. Dopo avere atteso diverse ore nello spogliatoio, il medico incaricato di eseguire i controlli aveva acconsentito ad accompagnarla a casa, per completare il campione. Un viaggio di circa un ora, da Albenga a Carpeneto.

Le analisi si rivelarono positive, ma la difesa della ciclista contestava, quanto meno, il metodo di raccolta del campione, avvenuto in due tempi e a distanza di ore.
Il giudice ha tuttavia accolto la tesi dell'accusa, sostenuta dal pubblico ministero Luca Regalzi, condannando l'atleta a tre mesi e una ammenda di 3 mila euro.
15/03/2019







blog comments powered by Disqus


Cassulo presenta la sua squadra "Vogliamo cambiare le cose"

Ovada | Battesimo sulla scalinata di piazza Castello per "Ovada viva". Il candidato sindaco. "Ci aspetta un lavoro gravoso. I temi? Ospedale, sicurezza e iniziative per i giovani"

Pasquetta: nel centro storico torna il Mercatino dell'Antiquariato

Ovada  | Esordio in vista per il Mercatino dell'Antiquariato organizzato dalla Pro Loco di Ovada, con il primo dei sette appuntamenti del 2019 in programma a Pasquetta

L'Asl punta sull'Ospedale di comunità. "Sarà il futuro"

Ovada | Nel seminario organizzato ieri le modalità di funzionamento del reparto avviato lo scorso 28 marzo al secondo piano del presidio di via Ruffini

Don Ciotti agli scout ovadesi: ''Siate umili e coraggiosi''

Ovada  | Gli spalti gremiti della palestra dell'Istituto Santa Caterina - Madri Pie hanno applaudito a lungo l'intervento del fondatore di Libera, che si è rivolto soprattutto ai giovani ovadesi

Anpi: studenti del Pertini in visita alla sede ovadese

Ovada  | La scolaresca, guidata dalle docenti di storia Sabrina Caneva e Margherita Tempesta, ha fatto tappa presso l'ufficio dell'Associazione Nazionale Partigiani d'Italia, per un confronto con il direttivo