Ovada

Alto Monferrato e val Lemme in televisione, va in onda "Sereno Variabile"

Programmata la puntata di "Sereno Variabile" dedicata alle bellezze della val Lemme e dell'alto Monferrato. Le riprese hanno interessato Bosio, Carrosio, Fraconalto, Voltaggio, Lerma, Casaleggio Boiro e Mornese

OVADA – Televisori accesi oggi su Rai Due per seguire la puntata di “Sereno Variabile” dedicata alle bellezze della val Lemme e dell’alto Monferrato. Oggi, sabato 20 ottobre, a partire dalle 18.00 (con replica domani alle 7.05) andranno in onda le riprese sono realizzate all’inizio di ottobre dalla troupe televisiva con il popolare conduttore Osvaldo Bevilacqua e hanno interessato Bosio, Carrosio, Fraconalto, Voltaggio, Lerma, Casaleggio Boiro e Mornese.
L’iniziativa è stata promossa dalla Fondazione Cassa di risparmio di Alessandria che, da anni, persegue una intensa attività di promozione del territorio tramite le reti televisive Rai e Mediaset.

Protagonisti della trasmissione saranno i castelli, rimasti immutati attraverso i secoli con i loro borghi, i palazzi storici e le chiese a raccontare tradizioni, come quella dei portatori di crocifissi processionali Cristi del gruppo di Belforte Monferrato, ricordare la vita di Santa Maria Mazzarello visitando lo storico collegio che porta il suo nome e rievocare leggende come quella delle rose d’oro, legata alla dama d’onore della regina di Castiglia.
Le telecamere si soffermeranno sulla raccolta di opere d’arte sacra della Pinacoteca dei Cappuccinidi Voltaggio che vanta una collezione di quadri dal XV al XIII secolo firmati da autori liguri, lombardi e piemontesi come Luca Cambiaso, Bernardo Strozzi, Sinibaldo Scorza e tanti altri pittori italiani. Per gli amanti dello sport e delle due ruote in particolare, tappa al passo della Bocchetta, famoso per le imprese dei Campionissimi.
Oltre all’aspetto paesaggistico, sarà dato ampio risalto ai prodotti tipici locali, alle stalle di Fraconalto dove si allevano le manze di razza piemontese e agli allevamenti di cavalli per turismo equestre.

«Solo promuovendo il nostro territorio attraverso canali specializzati e trasmissioni di successo seguite dal grande pubblico – dichiara il presidente della Fondazione Cassa di risparmio di Alessandria Pier Angelo Taverna – possiamo far conoscere le peculiarità della nostra provincia e raggiungere nuovi target di visitatori. Questa è una terra ricca di storia, arte e bellezze paesaggistiche che abbinate agli ottimi prodotti tipici locali la rendono una meta turistica di altissimo livello. La collaborazione di amministratori pubblici, imprenditori e operatori economici ci ha permesso, ancora una volta, di mostrare il vero volto di questa multiforme realtà».
20/10/2018







blog comments powered by Disqus


L'Ovadese si spopola: persi oltre mille abitanti negli ultimi dieci anni

Ovada  | I dati, divulgati qualche giorno fa dal Consorzio Servizi Sociali, rivelano che nell'ultimo decennio il territorio nel suo complesso č andato costantemente calato, con un saldo ampiamente negativo per la popolazione

Tre luoghi per l'esordio di Ovada alle Giornate Fai di Primavera

Ovada  | Per la prima volta il gruppo locale del Fondo Ambiente Italiano, presentato ufficialmente lo scorso giugno, apre le porte di alcuni simboli della cittą, con visite guidate previste nel fine settimana

Boys: doppio successo per Allievi e Giovanissimi

Ovada  | Contro una diretta concorrente in lotta per i play out, la Juniores Regionale cede il passo a Novara contro lo Sparta. Bene anche i 2004 di Micale, vittoriosi con la Pozzolese per 3-0

Piazza Castello: la scalinata č gią da rifare

Ovada  | Č nuova ma cade gią a pezzi la scalinata di piazza Castello a Ovada, inaugurata meno di sei anni fa, nel settembre 2013. Palazzo Delfino assicura che ci si metterą mano appena possibile, come si vedrą

Festival delle Conoscenze, l'apertura sarą con Antonella Clerici

Novi Ligure | Sarą Antonella Clerici ad aprire il Festival delle Conoscenze, ospitato al Museo dei Campionissimi di Novi Ligure. Cinque giorni di conferenze pensate per i ragazzi delle scuole superiori, con ospiti illustri