Ovada

Cai: tornano le "Passeggiate sotto le stelle"

Da martedģ sei appuntamenti con gli itinerari proposti per chi vuole scoprire la bellezza del territorio locale. Si comincia dall'anello di Trisobbio

 OVADA - Tornano anche quest’anno le “Passeggiate sotto le stelle”, le classiche escursioni serali organizzate dalla sezione di Ovada del Club Alpino Italiano. Gli appuntamenti in calendario sono sei in tutto, dal 19 giugno al 24 luglio, come di consueto al martedì, con partenza sempre alle ore 19,45. Gli itinerari previsti ricalcano in gran parte quelli dello scorso anno, ma con qualche novità. Le caratteristiche restano però invariate: si tratta di escursioni facili e di breve durata, alla portata di tutti. La formula, insomma, non cambia. Del resto non poteva che essere così, visto il grande successo ottenuto, nelle passate edizioni, dalle “Passeggiate sotto le stelle”, che hanno visto la partecipazione di centinaia e centinaia di persone.  Ma vediamo nel dettaglio le sei escursioni programmate. Si comincia martedì 19 giugno con l’ “Anello di Trisobbio”, con ritrovo previsto presso il parcheggio del percorso verde di Trisobbio.

Seguirà, il 26 giugno, l’ “Anello di Belforte”, una novità assoluta, che prevede un percorso che si snoderà in buona parte nei boschi intorno al castello; il ritrovo è fissato al parcheggio Setteventi (nei pressi del casello autostradale). Martedì 3 luglio invece è in calendario l’Anello del Bricco Grosso (Castello di Casaleggio Boiro), con ritrovo presso il parcheggio delle scuole di Mornese. Sarà poi la volta, il 10 luglio, dell’ “Anello di San Pancrazio – Pieve”: l’appuntamento è fissato davanti alla chiesa parrocchiale di San Sebastiano, a Silvano d’Orba. Seguirà quindi, il 17 luglio, l’ “Anello di Grillano”: il questo caso il ritrovo è fissato al parcheggio antistante il Cimitero di Cremolino.  Le “Passeggiate sotto le stelle” si concluderanno il 24 luglio, con l’ “Anello di Costa d’Ovada” con partenza ed arrivo fissati davanti alla sede CAI in via Venticinque Aprile. Malgrado la facilità degli itinerari, gli organizzatori raccomandano comunque ai partecipanti l’uso di calzature da escursionismo con suola scolpita e lampade frontali o torce. In caso di maltempo le uscite non saranno recuperate. Per ulteriori informazioni, rivolgersi alla sezione CAI di Ovada, in via XXV Aprile 10, che è aperta il mercoledì e il venerdì dalle ore 21 (tel. 0143 822578).

17/06/2018







blog comments powered by Disqus


Presunto pedofilo arrestato nell'Ovadese

Ovada | Un'indagine della polizia ha portato al fermo di un uomo di 80 anni di origine genovese, accurato di violenza sessuale nei confronti di una quattordicenne

Ogni anno pił di 3 milioni di auto sulle strade ovadesi

Ovada | E' il risultato del monitoraggio effettuato nei mesi scorsi su corso Saracco, corso Martiri, via lung'Orba e via Gramsci. In corso rilevazione del rumore

Lercaro: vertice sindaci - sindacati

Ovada | Come assicurare continuitą alla Casa di riposo. La Cisl prosegue con la proposta di farne punto di riferimento per la non autosufficienza in attesa di dettagliare meglio

Il turismo come esperienza: nasce Les Carrelages

Ovada | Mira a intercettare i flussi turistici in crescita degli ultimi anni l'associazione creata da allievi del corso di accoglienza turistica della Casa di Caritą. L'esordio pubblico con una visita narrata del centro storico

Alessandria, un territorio compatto sull'accoglienza migranti. Orgoglio riemerso

Provincia | Accoglienza diffusa, tavoli di confronto e la ricerca della coesione istituzionale e sociale: il Prefetto Romilda Tafuri, che a breve lascerą la Provincia, fa un bilancio dei sei anni di permanenza a palazzo Ghilini in questa intervista esclusiva