Ovada

Cantine Rasore lotta ma cede il passo a Asti

Sconfitta 3-1 per le biancorosse ancora in formazione fortemente rimaneggiata. Tre set alla pari per Bastiera e compagne, poi l'energia complessiva fa la differenza

OVADA - Si fa complicala situazione di classifica della Cantine Rasore sconfitta nella gara interna contro PlayAsti e avvicinata da Montalto Dora in una classifica nella parte bassa sempre più corta. Prova generosa per le ovadesi che contro la seconda della classe hanno provato a andare oltre le difficoltà dell’ultimo periodo e l’obiettivo valore delle avversarie. Parziali: 25-19, 21-25, 22-25, 16-25. In avvio coach Ceriotti ritrovaq Giacobbe mentre Boarin è al rientro solo per alcuni cambi nel corso della partita. Ovada approccia bene la gara e rimane sempre avanti dal 10-8. Poi 15-12, 20-15 fino alla chiusura. Arriva però la reazione ospite che con capitan Caretto al servizio scappa subito sul 6-2 nella seconda frazione. Il vantaggio astigiano cresce fino al 15-8 prima di una parziale rimonta con quattro punti consecutivi. Fossati e compagne però non vanno oltre e cedono il secondo set. Scenario simile in avvio del terzo quando è ancora il servizio di Caretto a propiziare la fuga sull’8-2. La reazione biancorossa è però ben più incisiva e dal 10-16, sul servizio di Fossati, arriva un parziale di 8-0 che sembra ribaltare la situazione. La squadra di casa rimane avanti fino al 20-18 quando Asti trova la forza per andare ancora avanti sul 22-20 e chiudere. Il contraccolpo è evidente per una formazione di casa che inizia anche a difettare delle necessario energie. Nel quarto Asti scappa sul 12-7 e non si ferma più fino al 22-13 quando la gara appare già abbondantemente chiusa. “La squadra – ha commentato al termine il direttore sportivo Alberto Pastorino – ha lottato generosamente, anche in considerazione delle condizioni di partenza, e ha dimostrato di potersela giocare contro una squadra molto forte. Abbiamo bisogno di provare a fare punti su ogni campo. E’ chiaro molto dipenderà dalla possibilità di tornare a giocare al completo”.

Tabellino: Bastiera 3, Fossati 16, Bianchi 7, Angelini 1, Giacobbe 16, Ravera 11. Libero: Lazzarini. Ut.: Boarin. All.: Ceriotti.  

18/03/2019







blog comments powered by Disqus


Cassulo presenta la sua squadra "Vogliamo cambiare le cose"

Ovada | Battesimo sulla scalinata di piazza Castello per "Ovada viva". Il candidato sindaco. "Ci aspetta un lavoro gravoso. I temi? Ospedale, sicurezza e iniziative per i giovani"

Pasquetta: nel centro storico torna il Mercatino dell'Antiquariato

Ovada  | Esordio in vista per il Mercatino dell'Antiquariato organizzato dalla Pro Loco di Ovada, con il primo dei sette appuntamenti del 2019 in programma a Pasquetta

L'Asl punta sull'Ospedale di comunitą. "Sarą il futuro"

Ovada | Nel seminario organizzato ieri le modalitą di funzionamento del reparto avviato lo scorso 28 marzo al secondo piano del presidio di via Ruffini

Don Ciotti agli scout ovadesi: ''Siate umili e coraggiosi''

Ovada  | Gli spalti gremiti della palestra dell'Istituto Santa Caterina - Madri Pie hanno applaudito a lungo l'intervento del fondatore di Libera, che si č rivolto soprattutto ai giovani ovadesi

Anpi: studenti del Pertini in visita alla sede ovadese

Ovada  | La scolaresca, guidata dalle docenti di storia Sabrina Caneva e Margherita Tempesta, ha fatto tappa presso l'ufficio dell'Associazione Nazionale Partigiani d'Italia, per un confronto con il direttivo