Ovada

Classicissima d'epoca fa tappa al Borgo

Sosta e ristoro ieri mattina per il manipolo di appassionati del ciclismo dei tempi andati che copre il percorso tra Milano e Sanremo con bici e abiti del periodo pionieristico

 OVADA - Hanno fatto tappa nel Borgo nella tarda mattinata di ieri mattina i temerari ciclisti che hanno preso parte alla “Classicissima d’Epoca” Milano – Sanremo. Sosta in piazza Nervi dove si sono rifocillati prima di ripartire alla volta del temuto Passo del Turchino. La ciclostorica, promossa da Mario Labadessa del team Bici d’Epoca, aveva preso il via da Binasco alle 4.00 del mattino con meta finale per la giornata fissata ad Alassio dopo ben 217 chilometri. Questa mattina, sabato 23 marzo, l’ultima fatica per completare i 284 chilometri complessivi, in quel di Sanremo. La sosta ovadese è stata resa possibile grazie alla collaborazione dell’associazione “Amici del Borgo” ed alla disponibilità del Bar del Borgo e della Farmacia Borgovada che si sono fatti carico del ristoro degli atleti. Molta curiosità tra i presenti per le biciclette utilizzate dai partecipanti, alcune delle quali veramente di altra epoca con cambio fisso e freno a bacchetta. Tra i protagonisti anche una donna ed alcuni pedalatori provenienti dall’estero.

23/03/2019







blog comments powered by Disqus


Cassulo presenta la sua squadra "Vogliamo cambiare le cose"

Ovada | Battesimo sulla scalinata di piazza Castello per "Ovada viva". Il candidato sindaco. "Ci aspetta un lavoro gravoso. I temi? Ospedale, sicurezza e iniziative per i giovani"

Pasquetta: nel centro storico torna il Mercatino dell'Antiquariato

Ovada  | Esordio in vista per il Mercatino dell'Antiquariato organizzato dalla Pro Loco di Ovada, con il primo dei sette appuntamenti del 2019 in programma a Pasquetta

L'Asl punta sull'Ospedale di comunitą. "Sarą il futuro"

Ovada | Nel seminario organizzato ieri le modalitą di funzionamento del reparto avviato lo scorso 28 marzo al secondo piano del presidio di via Ruffini

Don Ciotti agli scout ovadesi: ''Siate umili e coraggiosi''

Ovada  | Gli spalti gremiti della palestra dell'Istituto Santa Caterina - Madri Pie hanno applaudito a lungo l'intervento del fondatore di Libera, che si č rivolto soprattutto ai giovani ovadesi

Anpi: studenti del Pertini in visita alla sede ovadese

Ovada  | La scolaresca, guidata dalle docenti di storia Sabrina Caneva e Margherita Tempesta, ha fatto tappa presso l'ufficio dell'Associazione Nazionale Partigiani d'Italia, per un confronto con il direttivo