Economia

Coldiretti Alessandria: al via la petizione #Stopcibofalso

Oggi metà carrello della spesa resta anonimo. Una raccolta firme per chiedere all’Europa l’etichettatura obbligatoria d’origine per gli alimenti

ECONOMIA - Dai salumi alle marmellate, dai ragù ai sottoli, dal succo di frutta al pane fino al latte in polvere per bambini: a rischio “fake” nel carrello della spesa un prodotto alimentare su quattro che non riporta obbligatoriamente l’origine in etichetta. È quanto emerge da una analisi della Coldiretti che ha smascherato la lista dei prodotti della spesa più a rischio in occasione dell’avvio della raccolta firme sulla petizione #stopcibofalso per chiedere al Parlamento Europeo che i consumatori abbiano la possibilità di conoscere da dove arriva il cibo che portano in tavola.

“Nonostante i passi in avanti che abbiamo fatto grazie alle battaglie organizzate dalla nostra Organizzazione, un ultimo esempio è l’entrata in vigore dell’etichettatura obbligatoria per il riso e la pasta, restano ancora ampi margini di miglioramento – afferma il presidente provinciale Roberto Paravidino -. Questa petizione vuole difendere le nostre produzioni ed il lavoro dei nostri imprenditori, bloccando le speculazioni che ostacolano l’economia del territorio. Basti pensare che, ad esempio, la frutta trasformata, come mele, kiwi e pesche resta anonima. Non è un caso che 9 italiani su 10 ritengano importante per la sicurezza alimentare conoscere la provenienza del cibo che consumano. Si tratta, quindi, di una battaglia di civiltà per garantire la salubrità di quanto viene consumato sulle nostre tavole. L’indicazione di origine permette di contrastare quelle imitazioni che ogni anno sottraggono 60 miliardi di euro all’economia dell’Italia e di rafforzare la lotta alle agromafie, oltre che prevenire le falsificazioni”.

È possibile firmare la petizione sul sito www.piemonte.coldiretti.it, in tutti i mercati di Campagna Amica che quotidianamente vengono allestiti sul territorio proviciale (per l’elenco consultare il sito www.campagnamica.it) e negli uffici Coldiretti presenti in modo capillare. 
20/02/2018







blog comments powered by Disqus


In consiglio l'ordine del giorno "pro vigili del fuoco"

Ovada | Questa sera Ovada esprimerà ufficialmente la sua preoccupazione per i tagli che hanno interessato tutta la provincia. Sul tema interrogazione del deputato Federico Fornaro

Maturandi ai blocchi di partenza, mercoledì al via le prove per 2.622 studenti

Scuola | Sono 2.622 i maturandi che mercoledì affronteranno la prima delle tre prove scritte dell'esame di maturità. 964 sono gli studenti degli istituti tecnici, seguiti per numero dagli alunni dei licei scientifici

L'Ovadese Silvanese si aggiudica la Coppa Disciplina

Ovada  | Arriva dalla Federazione un prestigioso riconoscimento per la società ovadese, mentre la dirigenza è al lavoro per allestire la rosa in vista della prossima stagione, con mister Vennarucci riconfermato in panchina

Red Basket: in un video la crescita di un anno

Ovada | Celebrata la festa di fine attività del sodalizio che fa il bilancio degli ultimi dodici mesi, tra prima squadra e giovanili, e guarda al futuro. Ora spazio a camp e tornei estivi

Cai: tornano le "Passeggiate sotto le stelle"

Ovada | Da martedì sei appuntamenti con gli itinerari proposti per chi vuole scoprire la bellezza del territorio locale. Si comincia dall'anello di Trisobbio