Mornese

Coppa Piemonte: poker Capriatese, pari tra Mornese e Pro Molare

La Capriatese ne segna quattro al Lerma, travolto nella ripresa. Pareggio nel primo derby stagionale tra formazioni di Seconda Categoria. A Magrì, a segno con una gran volée per i ragazzi di D'Este, replica l'ex Siri

MORNESE - Il primo derby stagionale termina con un pareggio. Dopo un primo tempo non particolarmente vivace, il Mornese è riuscito a portarsi avanti di fronte al pubblico di casa grazie allo spettacolare pallonetto di Magrì da fuori area. Una giocata davvero superba per l'ex Castellettese, Silvanese e ASD Calcio Ovada, autore di un preciso stop e successivo loob imprendibile per Piana (la sfera, calciata a pochi metri dal limite dell'area, si è infilata sotto l'incrocio alla sinistra di Piana). La Pro Molare è riuscita a trovare solo nel finale (con l'ex Siri) la rete del pareggio che le permette di conquistare un punto sul terreno di gioco dei viola. Nella prima frazione di gioco i giallorossi sono andati a segno due volte (con Pelizzari e Guineri) in maniera non regolare, con il direttore di gara che aveva già abbondantemente fermato il gioco. La giocata individuale di Magrì ha di fatto spaccato la partita, indirizzata dapprima verso i viola (vicini al raddoppio in due occasioni) e poi agli ospiti. Oltre al gol del pari, nato dalla bella combinazione tra gli ex mornesini Pestarino (imprendibile nell'occasione sulla fascia sinistra) e Siri, i giallorossi si sono visti respingere da Russo il pallone del possibile sorpasso proprio a dieci minuti dal triplice fischio.

Mornese

Russo, Bruzzone (Pallavicino), Mazzarello F., Giordano, Malvasi, Paveto, Napelo, Campi, Magrì (Mazzarello M.), Rossi, Mazzarello S. (Repetto); all. D’Este

Pro Molare (4-4-2)

Piana, Bello, Gioia, Barisione, Badino, Morini (Ottonelli), Pestarino, Siri, Pelizzari, Guineri, Albertelli L.; all. Repetto

CAPRIATA D'ORBA - Capriatese forza quattro con il Lerma. In attesa dell'inizio del campionato, la compagine diretta da mister Ajjor si è imposta sul Lerma con un poker. Un autogol di Sciutto ha spianato la strada ai locali, a segno solo grazie a questa fortuita deviazione nel primo tempo. Ben più scoppiettante la ripresa, con le reti di Arsenie, rientrato alla base pochi giorni fa, di rientro dal prestito alla Campese (Promozione ligure), Bisio e Panariello. L'attacco, che si preannuncia come uno dei punti di forza della squadra, ha già dato le prime risposte convincenti. Per il Lerma, invece, il campionato inizierà tra due settimane (a differenza della Seconda Categoria, al via domenica prossima). Stasera tocca all'ASD Calcio Ovada (contro il Bistagno Valle Bormida). Fischio d'inizio alle ore 20.10 al Geirino.
11/09/2017







blog comments powered by Disqus


Ospedale e codici verdi: dal vertice fumata grigia

Ovada | Ribadito il "no" del 118 al trasporto nella struttura di via Ruffini. Parziale apertura per il trattamento del riacutizzarsi di casi cronici

A10: inchiesta sul tratto dove morirono due operai ovadesi

Ovada | La Procura di Savona ha aperto un fascicolo relativo all'incidentalità del percorso, con l'obiettivo di fare luce sugli ultimi episodi. Tra le gallerie Fighetto e Pecorile, un anno fa, un tir travolse e uccise Giovanni Casaburi, 52 anni, e Antonio Gigliotti, 44, domiciliato da un anno ad Asti, operai della San Giovanni Strade.

Trenitalia: sciopero del personale. Intercity regolari

Economia e Lavoro | Circoleranno regolarmente i treni Intercity ed Eurocity durante lo sciopero del personale delle Direzioni Regionali Piemonte e Valle d’Aosta in programma dalle 3 di domenica 25 alle 2 di lunedì 26 febbraio. Per i treni Regionali potranno verificarsi cancellazioni o variazioni

Ordinazione episcopale per monsignor Luigi Testore

Acqui Terme  | E' il giorno della cerimonia di ordinazione episcopale per monsignor Luigi Testore, nuovo vescovo della Diocesi di Acqui Terme. Oltre duecento fedeli della comunità cristiana provenienti dalla Provincia seguiranno la celebrazione.

Plastipol e Cantine Rasore: trasferte complicate nel torinese

Ovada | Maschi di scena sul campo del Lasalliano per bissare la vittoria di sabato scorso. Femminile a San Mauro contro una formazione reduce da tre vittorie nelle ultime gare casalinghe