Ovada

Croce Verde Ovadese in piazza per ''Io non rischio''

Saranno i militi della Croce Verde Ovadese, ad occuparsi degli stand previsti nello spazio adiacente all’ingresso del parco Pertini, a Ovada, e presso il palazzetto dello sport di Castelvero, a Castelletto d'Orba.

OVADA - Torna, nel prossimo fine settimana, l'appuntamento con "Io non rischio", la campagna nata per sensibilizzare la popolazione sui rischi naturali che interessano il nostro territorio. Saranno come ogni anno i militi della Croce Verde Ovadese, ad occuparsi degli stand previsti nello spazio adiacente all’ingresso del parco Pertini, a Ovada, e presso il palazzetto dello sport di Castelvero, a Castelletto d'Orba. L’intento è quello di comunicare ai cittadini buoni comportamenti da mettere in pratica in caso di terremoto oppure maremoto. La campagna “Io non rischio”, nata nel 2011 e promossa dal Dipartimento della Protezione Civile con Anpas-Associazione Nazionale Pubbliche Assistenze, Ingv-Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia e Reluis-Rete dei Laboratori Universitari di Ingegneria Sismica, coinvolge i volontari di protezione civile di 532 realtà associative in tutta Italia. Sul sito ufficiale della campagna, www.iononrischio.it, è possibile consultare i materiali informativi su cosa sapere e cosa fare prima, durante e dopo un terremoto, un maremoto o un’alluvione. I militi della Croce Verde ovadese coinvolti hanno partecipato ai corsi di formazione obbligatori per poi diventare i divulgatori sul territorio di azioni di prevenzione o mitigazione dei danni. 

10/10/2018







blog comments powered by Disqus


Non è ancora chiuso il caso della donna morta dopo due ricoveri. I famigliari si oppongono all'archiviazione

Cronaca | La famiglia della donna di 76 anni deceduta dopo due ricoveri, il primo all'ospedale di Ovada ed il successivo trasferimento a Novi, non si arrende e presenta nuovamente istanza di opposizione all'archiviazione del caso, richiesta dal pubblico ministero

Ovadese Silvanese: recupero contro la Luese

Ovada | Dopo il 7-0 di domenica contro la Castelnovese sfida con coefficiente di difficoltà più alto. In palio c'è la vetta al fianco dell'Asca. Curiosità per le scelte di formazione

Confindustria: vince il pessimismo all'ombra della crisi

Economia | La prima indagine congiunturale 2019 di Confindustria apre l'anno all'insegna del pessimismo. Si teme un calo di ordinativi, compensati solo in parte dall'export. Stabili investimenti ed occupazione. Su Penigotti: "auspichiamo una svolta positiva anche se la proprietà ha dimostrato rigidità"

Manutenzione sull'Acqui - Genova: niente treni nel week end

Ovada | Bus sostitutivi tra Ovada e il capoluogo ligure per consentire lavori. Rimane incertezza sui provvedimenti del periodo in cui sarà abbattuto il ponte Morandi

Poche nascite nel 2018: popolazione ancora in calo

Ovada  | Restano con il segno negativo le statistiche sulla popolazione residente in città. A preoccupare è soprattutto il rapporto fra le nascite (68) e il numero dei morti (188), mentre torna in crescita numero degli stranieri