Ovada

I tecnici di Liguria e Piemonte si incontreranno per l'Acqui - Genova

Obiettivo valutare misure che limitino gli attuali disagi per chi viaggia. Imminente il dissequestro dell'area?

 OVADA - Un incontro tra i tecnici delle due regioni, Liguria e Piemonte, per valutare in che modo agevolare la circolazione sull’Acqui – Genova pesantemente penalizzata dal blocco imposto dal crollo del ponte Morandi. E’ l’annuncio che l’assessore ai traporti della Liguria, Giovanni Berrino, ha fatto vocalmente al termine della mattinata di ieri ai sindaci della Valle Stura, convocati nella sede dell’ente anche dall’assessore all’Istruzione Ilaria Cavo. La promessa strappata dai primi cittadini sarebbe quella di una presenza dei loro colleghi del Basso Piemonte, una delle criticità emerse lunedì scorso nell’assemblea della Loggia di San Sebastiano. Il vertice, nelle parole di Berrino, dovrebbe tenersi al più presto mentre per la giornata di martedì prossimo è convocato il tavolo tra i vertici liguri di Trenitalia e le associazioni dei pendolari delle varie tratte. Sembra intanto esserci un possibile sblocco alla situazione di impasse. Rimbalza da Genova la notizia dell’imminente dissequestro delle materie da parte della Procura. Secondo quanto affermato da Rfi la linea potrebbe essere riattivata in una ventina di giorni, quindi all’inizio di ottobre. L'ipotesi è quella di utilizzare la linea "bastioni" di norma adibita al passaggio di altre tratte in sostituzione di quella usuale situata sotto il moncone del ponte ritenuta meno sicura dai tecnici. 

13/09/2018







blog comments powered by Disqus


Casa di Carità: al via il corso di operatore dell'accoglienza turistica

Ovada  | Partirà venerdì mattina il corso per operatore ai servizi di promozione ed accoglienza turistica promosso dalla Casa di Carità - Arti e Mestieri di Ovada. Tre anni rivolti a giovani tra i 14 e i 24 anni senza un diploma

La Comunità ovadese in festa per Don Benzi e Don Macciò

Ovada  | Tanti applausi per il nuovo parroco di Ovada ed il suo vice - provenienti rispettivamente da Masone e Bubbio -accolti domenica da una Parrocchia dell'Assunta gremita

Poste, rebus sulle assunzioni e stabilizzazioni

Provincia | In provincia di Alessandria mancano almeno trenta porta lettere, ma l'azienda, dicono i sindacati, non ha intenzione di procedere con nuove assunzioni o di stabilizzare i precari. Cgil, Cisl e Uil chiedono come Poste Italiane intenda garantire gli standard qualitativi del servizio

Ovadese Silvanese: conferme e novità nello staff tecnico

Ovada | Le novità principali arrivano dalla collaborazione con Tagliolo e dalla costituzione di una squadra femminile, che non parteciperà a nessun campionato. Due vittorie e un pareggio nobilitano il bottino settimanale

''12 Ore di Tamburello'': donati oltre 5 mila euro all'associazione Vela

Ovada  | Allo Sferisterio di via Lung’Orba si sono visti atleti di serie A e vecchie glorie, mentre sugli spalti ha prevalso la beneficenza. Difficile ipotizzare il futuro di un evento che potrebbe festeggiare il primo decennio di attività lontano da Ovada