Ovada

Jovanet: nuovi corsi e attività per i giovani

Un corso di comunicazione ed il Portale Giovani da aggiornare quotidianamente. Sono queste le principali novità per i 170 utenti del Centro di aggregazione ovadese. Attraverso la collaborazione con l’Amministrazione comunale e con lo sportello “Finestra Europa” è prevista la creazione di tavoli di lavoro con protagonisti i giovani e professionisti di vari settori

OVADA - «L’obiettivo del Comune di Ovada resta la costruzione di un’alleanza educativa con le scuole e le famiglie. Non vogliamo sostituirci agli educatori, ma affiancarci». Con queste parole la capogruppo di maggioranza Elena Marchelli ha presentato i progetti avviati nei mesi scorsi presso il centro di aggregazione Jovanet. In particolar modo, per i 170 iscritti di età compresa tra gli 11 e i 35 anni, c’è la novità “Cittadinanza attiva: parliamo d’Europa!”, che prevede - attraverso la collaborazione con rappresentanti dell’Amministrazione comunale e con lo sportello “Finestra Europa” - la creazione di tavoli di lavoro con protagonisti i giovani e professionisti di vari settori, promotori di un corso di comunicazione che fornirà fondamenti di Social media marketing e Digital strategy. Il progetto, che è stato approvato e finanziato dalla Regione Piemonte, intende promuovere il senso di appartenenza all’Unione europea e alla propria Comunità territoriale, l’educazione alla cittadinanza attiva e l’impegno delle giovani generazioni nella vita pubblica e sociale.

Nei mesi scorsi, poi, il il Centro di aggregazione “Jov@net”, insieme ai rappresentanti dello Sportello Informagiovani del Comune di Ovada, hanno partecipato alla rete svolgendo la funzione di redazione locale. Gli operatori di Jov@net hanno concorso all’aggiornamento della banca-dati del Portale con i dati e le informazioni relativi all’ambito territoriale ovadese, segnalando di volta in volta alla redazione centrale le informazioni di carattere locale rispetto a eventi, opportunità e altre iniziative ritenute di interesse per i giovani del territorio. Il sito di Piemonte Giovani (www.piemontegiovani.it), realizzato dalla Regione Piemonte - che ha finanziato il progetto - in collaborazione con l’Università degli studi di Torino e il CSI Piemonte, è nato con l’obiettivo di innovare il sistema di informazione online rivolto ai giovani ed è finalizzato a sviluppare un insieme organizzato di informazioni per i ragazzi e a supporto dei servizi Informagiovani.
13/03/2018







blog comments powered by Disqus


Via Gramsci: al via i rilevamenti con laser-scanner

Ovada  | E' iniziata qualche giorno fa la prima fase dei rilievi topografici effettuati dall’Artes Studio di Caselle in via Gramsci, all'altezza della voragine avvenuta lo scorso 12 gennaio.

Film e festa della birra: divieto di sosta in due piazze

Ovada  | Fine settimana nel segno della birra, visto che in queste ore la città ospita l'"International World Beer e Street Food Festival". Da segnalare anche il primo ciak del remake de "I Tartassati" in piazza XX settembre.

Loggia: in mostra l'omaggio al Monferrato di Luzzani

Ovada  | Apre i battenti oggi, sabato 22 settembre - con inaugurazione alle 16.00 - e resterà aperta fino a domenica 30 settembre, “Cieli Monferrini”, la mostra organizzata dall’Accademia Urbenze

Equilibri: tante novità per l'anno scolastico appena iniziato

Ovada | Apprendimento, formazione per i docenti, laboratori di lingue e teatralità sono solo alcuni dei progetti elaborati dal team. Nella giornata di oggi gazebo informativo in piazza Assunta

Un affare di famiglia

Cinema | "Tutte le famiglie felici si assomigliano fra loro, ogni famiglia infelice è infelice a suo modo". Sembra nascere e crescere sotto questo assunto, l’ultima opera cinematografica - vincitrice della Palma d'oro la scorsa primavera al Festival di Cannes - del giapponese Kore'eda, indefesso e acuto esploratore della complessità dei legami familiari già nei suoi precedenti film