Ovada

''L’Ovada che vorrei'': dai social al comitato

Da alcuni giorni "L'Ovada che vorrei", noto gruppo di Facebook creato tra il 2013 e il 2014 da Angelo Priolo, è uscito dal world wide web per diventare un ente a tutti gli effetti. “Ci interessa affiancare chiacchiere on line e una presenza reale e tangibile” spiega il promotore, referente cittadino per Fratelli d'Italia.

OVADA - Clic, post, aggiornamenti degli utenti. E da adesso anche discussioni "reali" tra membri dell'ominimo comitato. Perché da alcuni giorni "L'Ovada che vorrei", noto gruppo di Facebook creato tra il 2013 e il 2014 da Angelo Priolo, è uscito dal world wide web per diventare un ente a tutti gli effetti. L’incontro costitutivo è andato in scena nella saletta del Caffè Trieste. “Ho pensato fosse venuto il momento di fare questo passo – spiega il promotore, che è anche referente cittadino per Fratelli d’Italia – Da un gruppo virtuale possono nascere proposte concrete. Non è scontato: spesso è più facile scrivere su Facebook e poi non fare niente”. Dei 1861 profili aderenti sul social network, il comitato ha raccolto - solo per il "caso" dell'installazione di telecamere in città - 553 firme in pochi giorni. E' stata quella la spinta decisiva per il completamento del passo successivo.

Lo stesso Priolo afferma che già una dozzina di persone ha segnalato l’intenzione di collaborare con la nuova associazione. Al tempo stesso assicura che la scadenza amministrativa fissata nel 2019 e la campagna elettorale che precederà la consultazione non hanno nulla a che fare con questa iniziativa. La nascita del comitato però non comporterebbe la chiusura della pagina social che allo stato attuale può contare su 1861 membri. “Anzi, ci interessa affiancare chiacchiere on line e una presenza reale e tangibile”. Oggi gli argomenti di confronto più frequenti sono le buche sui marciapiedi e gli asfalti bisognosi di un ammodernamento in più punti, la sporcizia nelle aree gioco, la presenza dei richiedenti asilo, e la sosta selvaggia. Segno inequivocabile che web e vita reale procedono di pari passo. 

21/02/2018







blog comments powered by Disqus


Polizia Stradale: festa per i 40 anni di attività

Ovada  | Mostre, esposizioni e dibattiti: sarà una giornata particolare per tutta la città che, in occasione dei quarant'anni della sezione locale - presente sul territorio di Belforte Monferrato - della Polizia Stradale, si colorerà a festa.

Open Day nelle scuole: porte aperte al Barletti

Ovada  | Come da tradizione, la giornata dedicata al "Porte aperte" presso gli edifici di via Pastorino e via Galliera darà modo alle future matricole di conoscere il piano formativo proposto dall'ente scolastico

Seggi aperti per le primarie regionali del Partito Democratico

Ovada  | L'appuntamento è per domenica prossima, 16 dicembre, presso le sedi di via Roma 15 ad Ovada e a Tagliolo Monferrato, per l'elezione del segretario e dell'assemblea regionale.

Atletica Ovadese: aperitivo al Geirino per salutare il 2018

Ovada  | Saranno festeggiati domenica sera i risultati ottenuti nel corso del 2018 dagli iscritti dell’Atletica Ovadese Ormig, un’istituzione più che una “semplice” società sportiva che da 34 anni accoglie tesserati di ogni età.

Saamo: è nuova emergenza stipendi

Ovada | I dipendenti hanno ricevuto solo metà del dovuto per dicembre. I sindacati inviano una richiesta d'incontro al Prefetto dopo il vertice con i sindaci e l'amministrazione dell'azienda