Acqui Terme

Ordinazione episcopale per monsignor Luigi Testore

E' il giorno della cerimonia di ordinazione episcopale per monsignor Luigi Testore, nuovo vescovo della Diocesi di Acqui Terme. Oltre duecento fedeli della comunità cristiana provenienti dalla Provincia seguiranno la celebrazione.

ACQUI TERME - Si svolgerà stamattina alle ore 10.30 la cerimonia di ordinazione episcopale di monsignor Luigi Testore, nuovo vescovo della Diocesi di Acqui Terme. Oltre duecento fedeli della comunità cristiana provenienti dalla Provincia seguiranno la celebrazione - che si svolgerà presso la Basilica di SantAmbrogio, a Milano - durante la mattinata. Anche Lorenzo Lucchini, sindaco della città termale, e l’assessore Alessandra Terzolo, faranno parte della "carovana" di mezzi (tra cui due bus) in partenza alle ore 6.30 dal Movicentro. Alcuni pullmann, prima di raggiungere Milano, transiteranno anche da Visone, Grognardo, Morbello, Cassinelle, Molare e da Ovada. Il costo è di 35 euro a persona. «Ci saranno molti fedeli ma anche una trentina di parroci – spiega don Paolino Siri, parroco della cattedrale e vicario del vescovo uscente Piergiorgio Micchiardi -. L’arrivo di monsignor Testore sarà un’altra tappa nella lunga, millenaria storia di fede della nostra diocesi».

Anche il suo predecessore, rimasto in carica per 17 anni, sarà presente alla cerimonia. Oltre alla città di Acqui, anche Ovada ha accolto la nomina di Testore - effettuata lo scorso gennaio da Papa Francesco - con grande entusiasmo. Il neovescovo, nato a Costigliole d’Asti nel ’52, ha frequentato i primi due anni delle scuole elementari presso l'Istituto ovadese, prima di trasferirsi a Saronno. Lo zio, fratello del padre, era l’imprenditore Guido Testore, fondatore della storica azienda di autogru Ormig. La web tv diocesana trasmetterà in diretta streaming, a partire dalle ore 10.30, la cerimonia al seguente indirizzo
http://cattedraleacquinews.com. L'11 marzo, poi, è previsto l'arrivo in città, con un passaggio di consegne con monsignor Carlo Redaelli, arcivescovo di Gorizia, per ha guidato la diocesi in questi mesi di transizione.

 
24/02/2018







blog comments powered by Disqus


Rifiuti, la sfida del porta a porta: ovadesi tra dubbi e problemi

Ovada  | I primi due incontri pubblici, organizzati dal Comune presso la Loggia di San Sebastiano, hanno evidenziato alcune perplessità dei cittadini, definiti "protagonisti" di questa rivoluzione

Acqua alla Coinova: emergenza rientrata

Ovada | L'ordinanza firmata l'altro giorno in attesa di controlli più approfonditi sarà di fatto revocata luned mattina. Il sindaco Lantero: "Il disagio è terminato"

Lercaro: sbloccati gli stipendi

Ovada | Parziale fumata bianca dopo la crisi di liquidità dovuta al pignoramento dei conti da parte di Proges che aveva portato alla mancata corresponsione della mensilità di maggio

Gruppo FAI di Ovada: domenica la presentazione

Ovada  | Dopo alcuni tentativi andati a vuoto - soprattutto negli anni scorsi -, è andato a buon fine l'incontro tra alcuni ovadesi desiderosi di valorizzare un territorio ricco di opere e bellezze artistiche

C'è il nuovo Consiglio Pastorale Parrocchiale

Ovada | Completata la procedura per il rinnovo dell'organo che i sacerdoti nella conduzione pastorale della parrocchia. In tutto sono 27 i nuovi membri