Ovada

Ovadese Silvanese: "Porta inviolata, un segnale di maturità"

Seconda gara senza subire gol per la formazione arancione ora seconda in classifica alle spalle dell'Asca. Mister Vennarucci: "La squadra ha saputo soffrire quando c'era bisogno"

 OVADA - “Sono contento perché non abbiamo preso gol”. E’ molto chiaro mister Vennarucci nell’indicare l’aspetto più positivo della vittoria della sua Ovadese Silvanese sul campo della Pozzolese. Un successo che lancia la formazione arancione al secondo posto solitario in una classifica per ora condotta dall’Asca. Non è certo stata una passeggiata la sfida di ieri al contrario di quanto indica il punteggio. “Abbiamo saputo soffrire – l’analisi dell’allenatore – quando ce n’è stato bisogno. E questo è un buon segnale di maturità e di crescita da parte del gruppo”. La porta di Gallo, autore di un paio di interventi decisivi, è rimasta inviolata per la seconda volta in campionato.  Se contro il Libarna, la cavalcata degli ovadesi era stata pressoché incontrastata, contro la Pozzolese la prima parte della ripresa è stata particolarmente ardua. La formazione arancione è andata in sofferenza sulla fascia destra, quella presidiata da Gaggero che spesso non può contare sui ripiegamenti di Dentici. L’aggiustamento della panchina è stato l’inserimento di Barbato, poi in gol per il raddoppio, e il conseguente arretramento di Oliveri, l’uomo buono per tutti i ruoli, partito in posizione avanzata sulla sinistra. La squadra si è rimessa in carreggiata anche se ha sprecato qualche occasione di troppo per chiudere la sfida. “Dobbiamo migliorare anche in quello – conclude Vennarucci – ma l’aspetto fondamentale è non prendere gol. Se ci riusciamo poi un gol lo troviamo”. Domenica sfida con il San Giuliano Nuovo che ieri ha pareggiato contro la Castelnovese Castelnuovo.

8/10/2018







blog comments powered by Disqus


Giorgio Fico Piazza, masterclass e concerto del bassista di Battisti e De André

Novi Ligure | Domenica 21 ottobre al teatro Giacometti di Novi Ligure, ci sarà la straordinaria opportunità di incontrare Giorgio Fico Piazza (bassista di Pfm, Mina, Battisti e De André): dal mattino si potrà partecipare alla masterclass mentre alla sera si terrà un grande concerto

Enoteca: il gestore arriva dalle vigne di Sant'Evasio

Ovada | Anita Burnengo ha sviluppato la sua esperienza professionale nel mondo del vino. Assieme a Erik Fanelli della società Wake Up proverà a svecchiare lo stile e rilanciare il locale nelle cantine del Comune

Econet: al via la rimozione di bidoni e cassonetti dei rifiuti

Ovada | A partire da martedì scorso, l'azienda acquese ha iniziato il recupero dei bidoni collocati lungo le strade e nelle piazze, come anticipato dai foglietti informativi affissi all'inizio della settimana.

Ovada in festa per San Paolo della Croce

Ovada  | Oggi, giovedì 18 ottobre, si ricorda la figura del fondatore della Congregazione della Passione di Gesù Cristo, al secolo Paolo Francesco Danei, Santo patrono della città. Nel pomeriggio è in programma la prima processione di Don Benzi

Travolse una donna facendo retromarcia: andrà a processo

Ovada | L'accusa è omicidio stradale per il cittadino residente a Belforte che lo scorso febbraio causò l'incidente di viale Stazione in cui perse la vita una casalinga di 67 anni