Ovada

Pendolari alla Liguria: "Sia disdetto il contratto di servizio"

Durissimo atto d'accusa delle associazioni che difendono i diritti di chi viaggia. "Non bastano più le parole, ci vuole un nuovo contratto realmente rispondente alle aspettative degli utenti"

OVADA - “A nemmeno due mesi dalla firma del contratto di servizio, ci si è ritrovati di fronte ad un disastro per il gelo non meno grave di quello di dicembre”. A puntare il dito contro la decisione della Regione Liguria sono, con un’unica voce, le associazioni del pendolari delle linee che gravitano attorno al nodo di Genova: Comitato Pendolari Levante Ligure, WWF-Italia-Liguria, Comitato Pendolari Valle Stura ed Orba, Comitato Pendolari Savona-Genova e Comitato Pendolari, residenti ed operatori economici delle Cinque Terre. “Avevamo in più comunicati richiesto che non si procedesse a firme affrettate con Trenitalia – si legge nella nota ufficiale - Di fronte al fatto che - ci risulta - per il disastro di dicembre non sarebbe stata dalla Regione comminata alcuna penale a Trenitalia, è quantomeno doveroso che in questa occasione la Regione commini una penale estremamente severa, che non può essere simbolica, come simbolici non sono stati i disagi creati all’utenza”. Le associazioni ritengono che “l'atto contestuale alla penale – prosegue il comunicato - sia la disdetta del contratto stesso e ridefinizione di tutto il suo impianto, obiettivi ed articoli, in un percorso condiviso con i comitati, cosa mai avvenuta fino ad ora, in un contesto, s'intende, di massima trasparenza e collaborazione. Perché non si ripetano i disastri non bastano più le parole, ci vuole un nuovo contratto realmente rispondente alle aspettative degli utenti e delle esigenze di mobilità della regione”.

8/03/2018







blog comments powered by Disqus


La Comunità ovadese in festa per Don Benzi e Don Macciò

Ovada  | Tanti applausi per il nuovo parroco di Ovada ed il suo vice - provenienti rispettivamente da Masone e Bubbio -accolti domenica da una Parrocchia dell'Assunta gremita

Poste, rebus sulle assunzioni e stabilizzazioni

Provincia | In provincia di Alessandria mancano almeno trenta porta lettere, ma l'azienda, dicono i sindacati, non ha intenzione di procedere con nuove assunzioni o di stabilizzare i precari. Cgil, Cisl e Uil chiedono come Poste Italiane intenda garantire gli standard qualitativi del servizio

''12 Ore di Tamburello'': donati oltre 5 mila euro all'associazione Vela

Ovada  | Allo Sferisterio di via Lung’Orba si sono visti atleti di serie A e vecchie glorie, mentre sugli spalti ha prevalso la beneficenza. Difficile ipotizzare il futuro di un evento che potrebbe festeggiare il primo decennio di attività lontano da Ovada

''I Tartassati'': tanti curiosi per l'inizio delle riprese

Ovada  | Nel corso della giornata il regista Carlo Marinotti della CDM Movie di Bistagno ha dato le prime indicazioni al centinaio di comparse, tra figuranti in vestiti d'epoca e mugugni attuali, come previsto dal progetto

"Un'Ovadese brava con diversi moduli"

Ovada | Obiettivo: sfruttare a pieno la qualità dell'organico. Mister Vennarucci: "L'uno - due del primo tempo ha reso tutto più semplice. Bravi a concedere poco"