Ovada

Piazza XX: "Con la nuova rotonda viabilità più sicura"

Illustrato il progetto che mira a completare l'area del centro. Interventi in corso Saracco e potenziamento dell'illuminazione. "Il costo? Il prezzario regionale non lo facciamo noi"

OVADA - Un progetto esecutivo da 180 mila euro. Il materiale che al più presto sarà trasmesso alla Provincia per far partire una gara d’appalto che dia il suo esito in un mese e mezzo. Poi la realizzazione. Il Comune accelera sul completamento della rotonda di piazza XX Settembre, provvisoria da tempo immemore. E se qualcuno in città ha già storto il naso per la cifra messa a bilancio la risposta indiretta viene da Palazzo Delfino. “Con l’occasione – spiega l’ingegnere capo dell’Ufficio Tecnico Guido Chiappone – mettiamo in campo una serie di interventi per riordinare la viabilità, rendere più sicura l’area con un occhio anche all’estetica”. “L’intervento – aggiunge l’assessore ai Lavori Pubblici, Sergio Capello – era tra quelli annunciati fra le priorità. Speriamo di poter chiudere il cantiere per la prossima primavera. Saranno necessari 75 giorni lavorativi”. Tra le cinque ipotesi di realizzazione prospettate dallo studio di progettazione torinese Piemontecnica la giunta ha optato per la spesa intermedia.

“Il diametro – ha illustrato Chiappone – rimane l’attuale di 20 metri. Le novità sono l’allargamento dell’aiuola all’inizio di corso Saracco per impedire la sosta alle auto nello spazio prima dell’attraversamento pedonale dove potenzieremo l’illuminazione. Sul lato opposto un’altra aiuola a inizio via Cairoli e un piccolo marciapiede per dare maggiore sicurezza ai pedoni. All’interno della rotonda stessa installeremo cinque nuovi punti luce, sparirà l’attuale torre faro, il tutto sarà abbellito da piante di Laegerstroemia”.  La cifra di lavori sottoposti a ribasso sarà di 120 mila euro. “Vedremo – spiega Capello – cosa si potrà fare dall’eventuale risparmio”. Tutta la zona, i collegamenti da corso Martiri, via lung’Orba, via Carducci e corso Saracco sarà sottoposta a fresatura e riasfaltatura a completamento dell’intervento. “Le cifre – ha concluso Chiappone – sono quelle del prezziario regionale. Se si fa un’indagine su quanto avviene in città a noi vicine si scoprirà che i numeri sono gli stessi, in qualche caso più alti. Parliamo di un lavoro pensato per essere definitivo”.

 

9/09/2017







blog comments powered by Disqus


Lercaro: gara per il servizio e nuovo assetto giuridico

Ovada | Schermaglie l'altra sera in consiglio comunale per l'interpellanza presentata dalla minoranza per avere il quadro dello stato di salute della casa di riposo. Lantero: "Un cammino lento ma sempre positivo"

Acciughe, aglio e fujot: scatta il Bagna Cauda Day. I locali in provincia

Provincia | Nato ad Asti, l'evento ha preso subito piede anche qui, grazie alla tradizione comune contadina. Molti i locali aderenti, che la servono come Dio comanda, eretica e atea (in base alla quantità d'aglio)

Articolo Uno: dibattito sul tema del lavoro ai tempi dei robot

Ovada  | "Industria 4.0, lavoro e diritti ai tempi della rivoluzione digitale e dei robot" è il titolo del dibattito organizzato da MDP (Movimento dei Progressisti)-Articolo1. Sono invitati ad intervenire studenti, giovani, lavoratori, imprenditori, artigiani, associazioni di categoria, organizzazioni sindacali, amministratori e, ovviamente, i cittadini.

La storia della diocesi di Acqui in mostra alla Parrocchia

Ovada  | La mostra sarà poi visitabile fino al prossimo 4 dicembre. A occuparsene, in qualità di relatore, sarà il professor Vittorio Rapetti. La presentazione della rassegna “Testimoni di una comunità sempre in costruzione" è in programma stasera

Ovadese Silvanese: al Geirino c'è il Sexadium

Ovada  | Dopo le ultime prestazioni, domenica pomeriggio al Geirino è in programma la sfida con il Sexadium, reduce da una sconfitta interna contro il Libarna. In Seconda è tempo di big match per le quattro formazioni iscritte alla serie cadetta