Ovada

Radici ovadesi e grande curiosità per Monsignor Testore

Vescovo da poco nominato ha vissuto parte della sua infanzia in città, frequentando le prime classi elementari. Per la cerimonia di ordinazione del 24 febbraio un pulman da Cassinelle, Molare e Ovada

 OVADA - C’è curiosità attorno alla nomina del nuovo vescovo della diocesi di Acqui, monsignor Luigi Testore, sostituto di Pier Giorgio Micchiardi, che ha trascorso la fanciullezza ad Ovada frequentando la I e II elementare di Via Fiume. Pur nativo di Costigliole d’Asti, dopo un anno si trasferì ad Ovada con papà Oreste e mamma Lilia oltre alle due sorelle. Il papà del neo Vescovo Oreste era il fratello di Guido Testore, l’imprenditore della Ormig. In seguito con la famiglia si trasferì a Saronno dove svolse tutti gli studi  intraprendendo la carriera ecclesiastica fino a diventare il “pupillo” dell’allora Cardinale di Milano  Carlo Maria Martini. Anche in Diocesi di Acqui Terme è stato apprezzato in questi anni a fianco del Visitatore Apostolico l’Arcivescovo di Gorizia Carlo Radaelli inviato dal Papa per valutare, riferire e risolvere la critica situazione finanziaria della Diocesi di Acqui Terme. Monsignor Luigi Testore ha comunque sempre mantenuto i contatti con   Ovada e la famiglia Aschero Testore partecipando agli eventi lieti e meno lieti della famiglia. Nel frattempo è stato organizzato un servizio pullman per coloro che vorranno seguire sabato 24 febbraio la cerimonia di ordinazione presso la Cattedrale Sant’Ambrogio di Milano. Questi i passaggi del pullman: 6.30 da Cassinelle, 6.45 da Molare e 7 da Ovada. Il costo è di 35 Euro e comprende il servizio in pullman gran turismo, la presenza di una guida turistica e la partecipazione alla cerimonia. Dopo l’ordinazione sarà possibile visitare le reliquie di Sant’Ambrogio, quindi visitare Milano fino al Duomo. Il termine ultimo è fissato per il 12 febbraio telefonando ai numeri  0143.84.81.02 oppure 346.64.93.844. Il rientro è previsto in serata.

 

11/02/2018







blog comments powered by Disqus


Rifiuti, la sfida del porta a porta: ovadesi tra dubbi e problemi

Ovada  | I primi due incontri pubblici, organizzati dal Comune presso la Loggia di San Sebastiano, hanno evidenziato alcune perplessità dei cittadini, definiti "protagonisti" di questa rivoluzione

Acqua alla Coinova: emergenza rientrata

Ovada | L'ordinanza firmata l'altro giorno in attesa di controlli più approfonditi sarà di fatto revocata luned mattina. Il sindaco Lantero: "Il disagio è terminato"

Lercaro: sbloccati gli stipendi

Ovada | Parziale fumata bianca dopo la crisi di liquidità dovuta al pignoramento dei conti da parte di Proges che aveva portato alla mancata corresponsione della mensilità di maggio

Gruppo FAI di Ovada: domenica la presentazione

Ovada  | Dopo alcuni tentativi andati a vuoto - soprattutto negli anni scorsi -, è andato a buon fine l'incontro tra alcuni ovadesi desiderosi di valorizzare un territorio ricco di opere e bellezze artistiche

C'è il nuovo Consiglio Pastorale Parrocchiale

Ovada | Completata la procedura per il rinnovo dell'organo che i sacerdoti nella conduzione pastorale della parrocchia. In tutto sono 27 i nuovi membri