Ovada

Rebora Festival: il premio ''Margot Kaftal'' al soprano russo Alexandra Kirsanova

Serata di gala alla Loggia di San Sebastiano per la serata d'esordio del "Rebora Festival", la rassegna musicale che, domenica scorsa, ha ospitato i finalisti del primo concorso per giovani interpreti intitolato alla memoria di Margot Kaftal.

OVADA - Serata di gala, domenica scorsa, alla Loggia di San Sebastiano, per la prima serata del "Rebora Festival", la rassegna musicale organizzata dal Comune di Ovada - in collaborazione con l'omonima Scuola di Musica - che ha ospitato la finale del primo concorso per giovani interpreti intitolato alla memoria di Margot Kaftal, grande soprano del passato che ha trascorso gli ultimi anni della sua vita nella nostra città. Un contest che ha coinvolto giovani provenienti da tutta Europa, con il noto soprano Tiziana Fabbricini a tenere a battesimo i selezionati dalla giuria, composta dal presidente Gabriella Ravazzi, da Davide La Bollita, Peter Ghilardini, Alberto Paloscia, Eddy Lovaglio.  Ad aggiudicarsi il primo premio è stata il soprano russo Alexandra Kirsanova che ha interpretato “L’altra notte in fondo al mar” da “Mefistofele” e “Ecco l’orrido campo” da “Il ballo in maschera”.

A seguire Daniel Miroslav, basso e baritono proveniente dalla Germania che ha interpretato “Madamina, il catalogo è questo”, tratto dal “Don Giovanni”, e “Vous qui faites l’endormie” dal “Mephistopheles”. Sul gradino più basso del podio il soprano italiano Claudia Nicole Calabrese che ha intonato “Quant’è bello, quale incanto” da “Lucrezia Borgia” e “Flammen perdonami” da “Lodoletta”. Il Rebora Festival, organizzato in collaborazione da Comune di Ovada, Scuola di Musica e Associazione “La Rebora”, mette assieme cinque appuntamenti con l’intento di proporre diversi generi musicali. La prossima data in programma è il 20 ottobre, sempre alla Loggia di San Sebastiano dalle 21.00 con Gianpiero Alloisio che riproporrà il suo fortunato spettacolo “Il mio amico Giorgio Gaber”.

 

10/10/2018







blog comments powered by Disqus


La città piange la scomparsa di Renzo Bottero

Ovada | Fu sindaco tra il 1980 e il 1985, al centro di una stagione di aperture all'interno della vita politica cittadina. Aveva 87 anni. Funerali martedì 19 febbraio dalle 10.00 in Parrocchia

Un milione dal Gal Borba per strade, torri e chiese: i piccoli paesi si rifanno il trucco

Ovada  | Otto su ventinove dei progetti presentati al Gruppo Autonomo Locale riguardano l’Ovadese. Il più alto in graduatoria è quello di Carpeneto, che recupererà i lavatoi del centro.

Ticket sui farmaci: dal 1° marzo in Piemonte non si pagherà più

Piemonte | La giunta regionale ha deciso di cancellare la quota fissa di compartecipazione farmaceutica a carico dei cittadini in vigore dal 2002. Chiamparino e Saitta: "Cancelliamo una tassa sulla salute"

Lercaro: nominato un direttore sanitario

Ovada | Ha preso servizio ieri, dovrà dettare le linee di assistenza per gli attuali 97 ospiti della casa di riposo. Il Comissario straordinario Sfondrini: "Ci sono difficoltà ma la struttura rimane imprescindibile per l'Ovadese"

Nuovi contributi ai comuni per la rimozione dell’amianto

Economia | L'assessore regionale all'Ambiente Valmaggia: “a breve potremo pubblicare il bando per finanziare interventi per oltre 2 milioni di euro”