Ovada

Scontro sulla provinciale 185: grave giovane ciclista

Incidente domenica mattina poco dopo le 8 tra una bici e un'auto. Il ciclista è stato trasporto in codice rosso presso l'ospedale di Alessandria. In corso i rilevamenti dei carabinieri

 OVADA - E’ stato trasportato all’ospedale di Alessandria in codice rosso per le ferite riportate il giovane ciclista travolto questa mattina poco dopo le 8.00 sulla provinciale 185 nel territorio del comune di Rocca Grimalda. Il giovane atleta, 18 anni, era impegnato nella “Ovada in Randonnèe”, manifestazione ciclistica amatoriale in corso di svolgimento per tutta la giornata di oggi e organizzata da Uà Cycling team, la società per la quale è tesserato. Per cause ancora da accertare la sua bici si è scontrata contro un’auto che procedeva in direzione Ovada. Sul posto sono intervenuti i carabinieri e gli addetti al soccorso del 118.
(FOTO DI REPERTORIO)
7/10/2018







blog comments powered by Disqus


Capriatese: due ''rossi'' e tre punti nel derby col Mornese

Capriata d'Orba | Nel 2 a 1 ottenuto dalla Capriatese fra le mura amiche c'è tutta la voglia dei gialloverdi di tornare a ridosso della capolista Sexadium, che non è andata oltre il pareggio sul campo di Cassine. Ok la Pro Molare con Pastorino

L'Ovadese agganciata in vetta: "Non lucidi nel secondo tempo"

Ovada | Asca vittoriosa sullo Spartak San Damiano e quota 43 come Oddone e compagni. Vennarucci. "Per come si era messa abbiamo guadagnato un punto"

Plastipol: due punti e rammarico con Santhià

Ovada | Formazione ovadese avanti di due set ma non in grado di chiudere fino al tiebreak. Cantine Rasore in formazione obbligata: arriva la sconfitta con Savigliano

Consiglio comunale: si discute di bilancio e rifiuti

Ovada | Doppia seduta tra domani e giovedì 21 febbraio per l'approvazione dell'ultimo documento di programmazione di questa legislatura e il regolamento che manda in pensione la vecchia Tari

Renzo Bottero: "La città perde una persona di grande rettitudine"

Ovada | Ovada fa i conti con la scomparsa dell'ex sindaco: il suo primo mandato è ricordato come una stagione di aperture. La politica, il lavoro come "daziere" e la grande passione per la scrittura