Ovada

Suore ospedaliere: passaggio di consegne al Convento

Dopo aver prestato servizio presso l'Ospedale Civile di Ovada, la sua prossima meta è Roma, dove aiuterà il personale del’Istituto Fisioterapico Ospedaliero. Lunedì scorso Suor Jeanne d’Arc di origine del Madagascar è partita alla volta della Capitale. Al suo posto è arrivata Suor Stella Kalathil di origine Indiana

OVADA - "Cambio della guardia" al convento dei Padri Cappuccini. Suor Jeanne, presente in città da marzo 2014, è stata salutata dalla comunità con un caloroso applauso al termine della Santa Messa domenicale. Dopo aver prestato servizio presso l'Ospedale Civile di Ovada, la sua prossima meta è Roma, dove aiuterà il personale del’Istituto Fisioterapico Ospedaliero. Lunedì scorso Suor Jeanne d’Arc di origine del Madagascar è partita alla volta della Capitale. Al suo posto è arrivata Suor Stella Kalathil di origine Indiana proveniente dall’Abbadia di San Salvatore in provincia di Siena che ora si affianca a Suor Leonida e Anna Bel. Le Suore Ospedaliere svolgono servizio all’ Ospedale di Ovada e a domicilio con il progetto “Non più Soli” oltre ad avere cura del Santuario dei Padri Cappuccini e della Cappella dell’Ospedale con il servizio durante le celebrazioni. Suor Jeanne è stata anche festeggiata dai gruppi che si ritrovano presso i Padri Cappuccini durante un momento conviviale. Per Ovada la presenza delle Suore vicino a chi soffre ha sempre rappresentato un punto di riferimento particolare per cui questo avvicendamento rappresenta l’attenzione verso la città.

 

8/03/2018







blog comments powered by Disqus


Rifiuti, la sfida del porta a porta: ovadesi tra dubbi e problemi

Ovada  | I primi due incontri pubblici, organizzati dal Comune presso la Loggia di San Sebastiano, hanno evidenziato alcune perplessità dei cittadini, definiti "protagonisti" di questa rivoluzione

Acqua alla Coinova: emergenza rientrata

Ovada | L'ordinanza firmata l'altro giorno in attesa di controlli più approfonditi sarà di fatto revocata luned mattina. Il sindaco Lantero: "Il disagio è terminato"

Lercaro: sbloccati gli stipendi

Ovada | Parziale fumata bianca dopo la crisi di liquidità dovuta al pignoramento dei conti da parte di Proges che aveva portato alla mancata corresponsione della mensilità di maggio

Gruppo FAI di Ovada: domenica la presentazione

Ovada  | Dopo alcuni tentativi andati a vuoto - soprattutto negli anni scorsi -, è andato a buon fine l'incontro tra alcuni ovadesi desiderosi di valorizzare un territorio ricco di opere e bellezze artistiche

C'è il nuovo Consiglio Pastorale Parrocchiale

Ovada | Completata la procedura per il rinnovo dell'organo che i sacerdoti nella conduzione pastorale della parrocchia. In tutto sono 27 i nuovi membri