Tagliolo Monferrato

Tagliolo: situazione demografica stabile, ma calano le nascite

Secondo i dati forniti dagli uffici di via Roma, il numero degli abitanti allo scorso 31 dicembre (1.567) ricalca quasi perfettamente i 1.566 di inizio anno. Cala di tre unitą il numero dei maschi (789), mentre cresce in egual misura quello delle femmine (778).

TAGLIOLO MONFERRATO - Restano pressoché invariate le statistiche demografiche relative al Comune di Tagliolo Monferrato negli ultimi dodici mesi. Secondo i dati forniti dagli uffici di via Roma, il numero degli abitanti allo scorso 31 dicembre (1.567) ricalca quasi perfettamente i 1.566 di inizio anno. Cala di tre unità il numero dei maschi (789), mentre cresce in egual misura quello delle femmine (778). Le famiglie passano da 780 a 775, così come i nati - rispetto all'anno precedente - sono 7, contro i 12 del 2016. Aumentano i morti, 24 (un incremento di quattro unità). Gli immigrati sono 65 - erano 53 -, gli emigrati (47) sono invece in calo (55 nel 2016). Scende anche il numero degli stranieri, comunitari ed extracomunitari, che risulta essere di 73 residenti contro gli 80 del 2016. Crescono i matrimoni civili (23), calano quelli religiosi (3, di cui uno valdese). Stesso dato per i divorzi - oltre ad una separazione - mentre si attesta a sette il numero delle pratiche di cittadinanza e a quattro le attestazioni di riconoscimento di una cittadinanza italiana da parte del sindaco a minori a seguito della cittadinanza acquisita di uno dei genitori. 
12/01/2018







blog comments powered by Disqus


Accademia Urbense: 2018 con tante iniziative

Ovada | L'ente culturale di piazza Cereseto ha messo a punto un programma intenso volto a ricordare anche la figura del presidente Alessandro Laguzzi, recentemente scomparso

Liberazione: tante cerimonie a Ovada e nei paesi

Ovada | Cortei nel centro zona e nei paesi limitrofi. Tagliolo consegna una costituzione ai neo maggiorenni, Castelletto d'Orba proietta "Roma cittą aperta"

Il vescovo ricorda don Aldo Tacchino: per lui una lapide in chiesa

Basaluzzo | Durante la visita pastorale, č stata scoperta la lapide collocata nella chiesa di Sant'Andrea a Basaluzzo, in memoria di don Aldo Tacchino, che per 44 anni fu parroco della comunitą

Con Castelli Aperti apre i cancelli Villa Ottolenghi

Provincia | Domenica 22 aprile visite guidate alla villa di Borgo Monterosso. Il complesso č l'unico esempio in Italia di stretta collaborazione tra architetti, pittori, scultori e mecenati per dare vita alla creazione di una dimora padronale caratterizzata dalla presenza di importanti opere d'arte. Tute le aperture in provincia

Azzardo: la cittą fa i conti con dolenti storie di abuso

Ovada | I danni legati alla dipendenza dal gioco attraverso le parole di chi ha intrapreso un cammino di riabilitazione attraverso il progetto promosso dal Consorzio Servizi Sociali